fbpx

Eurotour: nel Qatar Masters scatta Santos, 11° Gagli

  23 Gennaio 2013 News
Condividi su:

Lorenzo Gagli (nella foto) ha concluso all’undicesimo posto con 68 (-4) colpi, alla pari con il tedesco Martin Kaymer e con l’inglese Justin Rose, due dei favoriti, il primo giro del Commercial Qatar Masters (European Tour), che si sta disputando sul percorso del Doha GC (par 72), a Doha nel Qatar, dove è in vetta con 65 (-7) il portoghese Ricardo Santos. Hanno girato sotto par anche Matteo Manassero, 24° con 69 (-3), ed Edoardo Molinari, 47° con 71 (-1), mentre è andato oltre Alessandro Tadini, 96° con 73 (+1).

 

Santos precede di un colpo l’inglese Anthony Wall, lo scozzese Simon Wakefield e il francese Alexandre Kaleka (66, -6) e di due gli inglesi Chris Wood, Andy Sullivan, Gary Lockerbie e Simon Khan, l’austriaco Martin Wiegele e l’australiano Brett Rumford (67, -5). Degli altri giocatori più attesi lo spagnolo Sergio Garcia ha lo stesso score di Manassero, l’inglese Paul Casey è 36° con 70 (-2), il sudafricano Louis Oosthuizen e lo statunitense Jason Dufner sono alla pari con Molinari. Al 70° posto con 72 (par) l’altro sudafricano Ernie Els e lo scozzese Paul Lawrie, campione uscente e vincitore del torneo anche nel 1999, anno in cui si fregiò di un titolo major (Open Championship). Ricardo Santos, trentenne di Faro con un titolo nel circuito e uno nel Challenge Tour, ha segnato otto birdie e un bogey; Gagli sei birdie e due bogey; Manassero tre birdie senza errori; Edoardo Molinari cinque birdie e quattro bogey; Tadini due birdie e tre bogey. Il montepremi è di 1.880.000 euro con prima moneta di 310.917 euro.

 

Il torneo su Sky – Il Qatar Masters viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky con i seguenti orari: giovedì 24 gennaio, dalle ore 11 alle ore 15 (canali Sky Sport 2 e 2 HD): venerdì 25 dalle ore 10,30 alle ore 14, 30 (Sky Sport 2 e 2 HD); sabato 26, dalle ore 10,30 alle ore 14,30 (Sky Sport 3 e 3 HD). Repliche sui canali Sky Sport 3 e 3 HD: giovedì 24 e venerdì 25, dalle ore 21; sabato 26 dalle ore 20,45. Commento di Silvio Grappasonni e di Nicola Pomponi.   I risultati