fbpx

Eurotour: Lee Westwood domina nel Maybank Malaysian Open E. Molinari 29°, Manassero 31°

  20 Aprile 2014 News
Condividi su:

Lee Westwood (nella foto) ha letteralmente dominato nel Maybank Malaysian Open (European Tour) vinto con 270 colpi (65 68 71 68, -18), ben sette di vantaggio sull’austriaco Bernd Wiesberger, sul sudafricano Louis Oosthuizen e sul belga Nicolas Colsaerts (277, -11). Sul percorso del Kuala Lumpur G&CC (par 72), nella capitale della Malesia, hanno concluso a metà graduatoria Edoardo Molinari, 29° con 284 (69 73 71 71, -4), Matteo Manassero, 31° con 285 (71 72 67 75, -3), e Francesco Molinari, 33° con 286 (71 74 73 68, -2). In bassa Marco Crespi, 55° con 290 (71 73 75 71, +2). Sono terminati al quinto posto con 278 (-10) l’inglese Danny Willett, lo svedese Rikard Karlsberg e il francese Julien Quesne, all’ottavo con 279 (-9) lo spagnolo Pablo Larrazabal e il belga Thomas Pieters, al 13° con 281 (-7) l’iberico Alvaro Quiros e al 23° con 283 (-5) il thailandese Thongchai Jaidee. Westwood, 41enne di Worksop, è uno dei pochissimi giocatori ad aver vinto su tutti i circuiti mondiali che contano. Nel suo palmares figurano con l’attuale 23 titoli nell’European Tour, dove non andava a segno da due anni, due nel PGA Tour, quattro nel Japan Tour, sei nell’Asian Tour, tre nel Sunshine Tour, uno nell’Australasia Tour e due in eventi fuori circuito, ma manca un major. Ha iniziato il giro finale con un colpo di vantaggio sul connazionale Andy Sullivan (13° alla fine), ma dopo tre buche ha potuto proseguire con tutta tranquillità grazie a un suo birdie che si è combinato con un triplo bogey dell’avversario e con gli altri troppo lontani per insidiarlo. Westwood, che è stato gratificato con 329.615 euro su un montepremi di 1.990.000 euro, ha concluso in 68 (-4) con quattro birdie. Edoardo Molinari ha girato in 71 (-1) con tre birdie e due bogey; Manassero, scivolato dal 14° posto, ha segnato 75 (+3) colpi con due birdie e cinque bogey; Francesco Molinari ne ha assommati 68 con sei birdie e due bogey e Crespi 71 con 5 birdie, due bogey e un doppio bogey.   Terzo giro – Matteo Manassero, da 37° a 14° con 210 colpi (71 72 67, -6), ha operato una bella rimonta nel terzo giro del Maybank Malaysian Open, torneo dell’European Tour che si sta disputando sul tracciato del Kuala Lumpur G&CC (par 72) nella capitale della Malesia. E’ al 31° posto con 213 (69 73 71, -3) Edoardo Molinari e sono rimasti indietro Francesco Molinari, 56° con 218 (71 74 73, +2), e Marco Crespi, 60° con 219 (71 73 75, +3). Ha rallentato l’andatura l’inglese Lee Westwood, al comando con 202 (65 66 71, -14), che con un parziale di 71 (-1), ha aperto una porta nella corsa al titolo al connazionale Andy Sullivan, secondo a un colpo (203, -13). Hanno qualche chance anche il francese Julien Quesne, terzo con 206 (-10), e il belga Nicolas Colsaerts, quarto con 207 (-9), mentre sarà difficile recuperare sei colpi di ritardo per lo svedese Rikard Karlberg, per il sudafricano Garth Mulroy, per il giapponese Masahiro Kawamura, per lo spagnolo Eduardo de la Riva, per il portoghese Ricardo Santos e per l’inglese Danny Willett, quinti con 208 (-8). Fuori gioco l’iberico Pablo Larrazabal e il thailandese Thongchai Jaidee, 23.i con 212 (-4), e l’altro spagnolo Alvaro Quiros, che ha lo stesso score di Edoardo Molinari. Westwood, come detto, si è espresso con un 71 frutto di tre birdie e di due bogey, mentre Sullivan è rinvenuto con un 66 (-6) dovuto a sette birdie e a un bogey. Manassero, che ha vinto questa gara nel 2011, ha siglato un 67 (-5) con sette birdie, dei quali cinque nell’arco di sei buche, e due bogey. Per Edoardo Molinari 71 colpi con un birdie e 17 par; per Francesco Molinari 73 (+1) con un birdie e due bogey; per Crespi 75 (+3) con due birdie, un doppio bogey e un triplo bogey. Il montepremi è di 1.990.000 euro. Il torneo su Sky – La giornata finale del Maybank Malaysian Open sarà teletrasmessa in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky con collegamento dalle ore 5 alle ore 9 (Sky Sport 2 e 2 HD). Replica: dalle ore 15 e dalle ore 20,30 (Sky Sport 3 e 3 HD). Commento di Silvio Grappasonni e di Massimo Scarpa.   Secondo giro – L’inglese Lee Westwood (131 – 65 66, -13) ha aumentato il proprio vantaggio, grazie a un di 66 (-6), nel secondo giro del Malaysian Open (European Tour), che si sta disputando sul percorso del Kuala Lumpur G&CC (par 72) nella capitale della Malesia. Hanno perso alcune posizioni, ma sono rimasti tutti in gara i quattro italiani in campo: Edoardo Molinari, da nono a 25° con 142 (69 73, -2), Matteo Manassero, da 31° a 37° con 143 (71 72, -1), Marco Crespi, da 31° a 47° con 144 (71 73, par) e Francesco Molinari, da 31° a 62° con 145 (71 74, +1). Westwood, 41enne di Worksop, uno dei pochissimi giocatori ad aver vinto su tutti i circuiti mondiali che contano e nel cui palmares figurano 22 titoli nell’European Tour, due nel PGA Tour, quattro nel Japan Tour, sei nell’Asian Tour, tre nel Sunshine Tour e uno nell’Australasia Tour, ma dove manca un major, ha lasciato a quattro colpi il belga Nicolas Colsaerts (135 – 66 69, -9) raggiunto al secondo posto dal filippino Antonio Lascuna (70 65). E’ salito dal 18° al quarto posto con 136 (-8) l’inglese Danny Willett, sono al quinto con 137 (-7) il francese Julien Quesne, lo spagnolo Eduardo De La Riva e l’inglese Andy Sullivan, quindi all’ottavo con 138 (-6) il portoghese Ricardo Santos e il giapponese Masahiro Kawamura, al 10° con 139 (-5) lo scozzese Scott Jamieson e i sudafricani Garth Mulroy e Jbe Kruger e al 13° con 140 (-4) l’altro sudafricano Louis Oosthuizen. Hanno lo stesso punteggio di Edoardo Molinari anche gli iberici  Alvaro Quiros e Pablo Larrazabal e i thailandesi Thongchai Jaidee e Kiradech Aphibarnrat, campione uscente che lo scorso anno ha superato di un colpo proprio il torinese. Sono usciti al taglio, caduto a 145, i tre indiani Jeev Milkha Singh, 95° con 148 (+4), Arjun Atwal, primo della sua terra a giocare nel PGA Tour, 100° con 149 (+5), e Gaganjeet Bhullar, 112° con 150 (+6). Westwood è andato a gran ritmo con il 66, dovuto a otto birdie macchiati da un doppio bogey, ma lo score migliore del turno lo ha realizzato con 65 (-7) Antonio Lascuna con otto birdie e un bogey. Edoardo Molinari ha girato in 73 (+1) con tre birdie, due bogey e un doppio bogey; Manassero in 72 (par) con tre birdie in sequenza, un bogey e un doppio bogey trovato alla buca 16 come nel turno precedente. Per Crespi 73 colpi con quattro birdie, tre bogey e un doppio bogey e 74 (+2) per Francesco Molinari con quattro birdie, due bogey e due doppi bogey. Il montepremi è di 1.990.000 euro. Il torneo su Sky – Il Maybank Malaysian Open viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky con i seguenti orari: sabato 19 aprile e domenica 20, dalle ore 5 alle ore 9 (Sky Sport 2 e 2 HD). Repliche: sabato 19, dalle ore 11,30, dalle ore 15 e dalle ore 20,30 (Sky Sport 3 e  3 HD); domenica 20, dalle ore 15 e dalle ore 20,30 (Sky Sport 3 e 3 HD). Commento di Silvio Grappasonni e di Massimo Scarpa.   Primo giro – Hanno iniziato bene i quattro azzurri impegnati nel Maybank Malaysian Open (European Tour), che si sta svolgendo sul percorso del Kuala Lumpur G&CC (par 72) nella capitale della Malesia e in particolare Edoardo Molinari, nono con 69 (-3) colpi. Sono al 28° posto con 71 (-1) Matteo Manassero, vincitore di questo torneo nel 2011, Francesco Molinari e Marco Crespi. Il primo giro è stato sospeso per oscurità, dopo che il maltempo aveva causato uno stop a metà pomeriggio e nella classifica provvisoria è al comando con 65 (-7) colpi l’inglese Lee Westwood, uno dei candidati al titolo come il belga Nicolas Colsartes, secondo a un colpo (66, -6). In terza posizione con 67 (-5) il nordirlandese Michael Hoey e il portoghese Ricardo Santos, in quinta con 68 il sudafricano Jbe Kruger e il francese Julien Quesne, ma hanno lo stesso “meno 4” e la possibilità di salire il giapponese Masahiro Kawamura, fermato alla 17ª buca, e lo scozzese Scott Jamieson, uscito dal campo alla 16ª.  Al 28° posto anche il thailandese Kiradech Aphibarnrat, campione uscente, al 40° con 72 (par) il sudafricano Louis Oosthuizen e il thailandese Thongchai Jaidee, al 61° con 73 (+1) l’iberico Alvaro Quiros, al 78° con 74 (+2) l’altro spagnolo Pablo Larrazabal,  al 97° con 75 (+3) gli indiani  Gaganjeet Bhullar  e Arjun Atwal, quest’ultimo primo nella sua nazione a giocare nel PGA Tour, al 117° con 77 (+5) l’indiano Jeev Milkha Singh. Wetswood ha tenuto un ritmo molto altro con otto birdie e un bogey e non è stato da meno Colsaerts, stessi birdie, ma due bogey. Continue accelerate e frenate per Edoardo Molinari. Dopo due birdie un avvio ha trovato un doppio bogey, poi altri due birdie vanificati da un doppio bogey e da un bogey, quindi i fuochi d’artificio finali con quattro birdie di fila. Un doppio bogey ha fatto andare subito il salita Francesco  Molinari (via dalla 10ª), ma il torinese ha recuperato mettendo a segno quattro birdie nell’arco di otto buche. Due bogey e un birdie nelle tre conclusive gli hanno fatto perdere un colpo prezioso. Gran gioco di Marco Crespi con sei birdie in tredici buche, poi per un improvviso black out ha lasciato cinque colpi sugli ultimi tre green (due bogey e un triplo bogey in sequenza). Manassero ha marciato spedito in uscita con quattro birdie e  un bogey, ma nel rientro ha rallentato e ha perso due colpi per un doppio bogey alla 16ª. Il montepremi è di 1.990.000 euro. Il torneo su Sky – Il Maybank Malaysian Open viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky con i seguenti orari: venerdì 18, dalle ore 8 alle ore 12 (Sky Sport 3 e 3 HD); sabato 19 e domenica 20, dalle ore 5 alle ore 9 (Sky Sport 2 e 2 HD). Repliche: venerdì 18, dalle ore 15 (Sky Sport 3 e 3 HD) e dalle ore 0,45 (Sky Sport 2 e 2 HD); sabato 19, dalle ore 11,30, dalle ore 15 e dalle ore 20,30 (Sky Sport 3 e  3 HD); domenica 20, dalle ore 15 e dalle ore 20,30 (Sky Sport 3 e 3 HD). Commento di Silvio Grappasonni e di Massimo Scarpa.   Prologo – Matteo Manassero e Francesco Molinari, reduci dal Masters, Edoardo Molinari e Marco Crespi saranno sul tee di partenza del Maybank Malaysian Open (17-20 aprile), gara in calendario nell’European Tour che avrà luogo sul percorso del Kuala Lumpur G&CC nella capitale della Malesia. Nel field il sudafricano Louis Oosthuizen, l’inglese Lee Westwood, gli spagnoli Alvaro Quiros e Pablo Larrazabal, il belga Nicolas Colsaerts, i thailandesi Thongchai Jaidee e Kiradech Aphibarnrat, campione uscente,e gli indiani Ariun Atwal, Jeev Milkha Singh e Gaganjeet Bhullar. Dopo le prove sotto tono nel primo major stagionale, il torneo sarà un test importante per Francesco Molinari e per Matteo Manassero, che lo vinse nel 2011, impegnati a rientrare tra i “top 50” nella classifica mondiale. Avrà il morale a mille Marco Crespi, dopo il successo nel NH Collection Open, il primo nel circuito, e dovrà proseguire la  strada verso il recupero totale Edoardo Molinari, che lo scorso anno sfiorò il successo giungendo secondo a un solo colpo da Aphibarnrat. Il torinese, fermo da quattro settimane, nelle ultime gare disputate era stato abbastanza convincente ottenendo anche due piazzamenti tra i primi dieci. Il montepremi è di 1.990.000 euro. Il torneo su Sky – Il Maybank Malaysian Open sarà teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky con i seguenti orari: giovedì 17 aprile, dalle ore 8 alle ore 10,30 (Sky Sport 3 e 3 HD); venerdì 18, dalle ore 8 alle ore 12 (Sky Sport 3 e 3 HD); sabato 19 e domenica 20, dalle ore 5 alle ore 9 (Sky Sport 2 e 2 HD). Repliche: giovedì 17 aprile, dalle ore 23,15 (Sky Sport 2 e 2 HD); venerdì 18, dalle ore 15 (Sky Sport 3 e 3 HD) e dalle ore 0,45 (Sky Sport 2 e 2 HD); sabato 19, dalle ore 11,30, dalle ore 15 e dalle ore 20,30 (Sky Sport 3 e  3 HD); domenica 20, dalle ore 15 e dalle ore 20,30 (Sky Sport 3 e 3 HD). Commento di Silvio Grappasonni e di Massimo Scarpa.   I risultati