fbpx

Eurotour: leader Cabrera Bello, 20° E. Molinari, 35° F. Molinari

  09 Febbraio 2012 News
Condividi su:

Edoardo Molinari (nella foto), 20° con 69 (-3) colpi, e Francesco Molinari, 35° con 70 (-2), sono gli italiani meglio classificati nel gruppo di sei che sta affrontando l’Omega Dubai Desert Classic, torneo dell’European Tour in svolgimento all’Emirates GC (par 72) di Dubai e che chiude il trittico di gare negli Emirati Arabi. Sono in media graduatoria Matteo Manassero e Andrea Pavan, 54.i con 71 (-1), e in bassa Federico Colombo, 105° con 74 (+2), e Lorenzo Gagli, 116° con 75 (+3). E’ al vertice con 63 (-9) colpi Rafael Cabrera Bello, 28enne spagnolo di Las Palmas con un titolo nel circuito, che vanta due colpi di margine sul tedesco Marcel Siem e sullo scozzese Scott Jamieson (65, -7). Sono in quarta posizione con 66 (-6) il nordirlandese Rory McIlroy, numero due mondiale, il tedesco Martin Kaymer, numero quattro, i francesi Romain Wattel e Gregory Bourdy, il belga Nicolas Colsaerts, il danese Thomas Bjorn e il sudafricano Richard Sterne. Hanno lo stesso score di Edoardo Molinari l’inglese Lee Westwood, terzo nel world ranking, e il thailandese Thongchai Jaidee; sono insieme a Francesco Molinari gli iberici Miguel Angel Jimenez e Alvaro Quiros, campione uscente, e affiancano Manassero e Pavan, lo statunitense John Daly, il filippino Juvic Pagunsan, vincitore dell’ordine di merito dell’Asian Tour 2011, lo scozzese Colin Montgomerie e lo spagnolo José Maria Olazabal, rispettivamente ex capitano e attuale capitano della compagine europea di Ryder Cup.

 

Cabrera Bello è partito dalla buca 10 come una freccia con sette birdie prima del giro di boa, poi altri due nel rientro hanno fissato il punteggio a nove sotto par. Via dalla stesso tee per Francesco Molinari, Manassero e Colombo. Il torinese dopo due birdie e un bogey un avvio, ha infilato tredici par e ha concluso con il terzo birdie di giornata. Manassero ha fatto seguire al birdie iniziale un bogey sul sesto green e ha fissto il 71 con un birdie nella seconda parte del tracciato. Colombo ha marciato in par per nove buche con due birdie e due bogey, poi sono arrivati ancora due bogey. Gli altri tre azzurri hanno iniziato dalla buca 1. Edoardo Molinari, dopo essersi gravato di due bogey in cinque buche ha effettuato un brillante recupero con cinque birdie nel prosieguo. Quasi identico il cammino di Pavan, ma dopo due bogey i birdie sono stati tre. Alla 12ª buca Gagli era sei colpi sopra par (tre bogey e un triplo bogey) e praticamente fuori dal torneo, ma è stato capace di reagire e chiudere con tre birdie nelle ultime sei buche che renderanno quanto meno possibile un tentativo di recupero nella seconda frazione. Il montepremi è di 1.900.000 euro dei quali 315.531 euro andranno al vincitore.

 

Il torneo su Sky – Il Dubai Desert Classic viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky con i seguenti orari: venerdì 10 febbraio, dalle ore 10,30 alle ore 14,30 (canali Sky Sport 3 e HD); sabato 11, dalle ore 10 alle ore 14 (Sky Sport 3 e HD); domenica 12, dalle ore 10 alle ore 14 (Sky Sport 2 e HD). Repliche: venerdì 10, dalle ore 16,30 (Sky Sport 2 e HD) e dalle ore 23 (Sky Sport Extra e HD); sabato 11, dalle ore 20,30 (Sky Sport 3 e HD); domenica 12, dalle ore 15 e dalle ore 23,15 (Sky Sport Extra e HD).   I risultati