fbpx

Eurotour: John Daly al Sicilian Open

  08 Febbraio 2012 News
Condividi su:

Lo statunitense John Daly (nella foto), vincitore di due major e di altri otto tornei in giro per il mondo, parteciperà alla seconda edizione del Sicilian Open che avrà luogo dal 29 marzo al 1 aprile sul percorso del Verdura Golf & Spa Resort, a Sciacca (AG). Come nella precedente stagione saranno due gli eventi del massimo circuito continentale che si disputeranno nella penisola, avendo il Sicilian Open affiancato l’Open d’Italia in programma al Royal Park I Roveri G&CC di Torino (13-16 settembre).

 

Daly nel 1995 si impose nell’Open Championship superando Costantino Rocca nello spareggio e i due grandi giocatori si ritroveranno insieme sull’impegnativo tracciato siciliano, opera dell’architetto Kyle Philips, che sicuramente sarà in severo test per tutti i concorrenti. Il 45enne americano, nato a Carmichael in Florida e che la scorsa settimana è giunto quarto nel Qatar Masters (European Tour),  ha dichiarato: "Amo visitare l’Italia e mi hanno raccontato cose molto belle sia sulla Sicilia che sul Verdura Resort,  quindi sono veramente felice di andarci così come sono contento di incontrare Costantino  Rocca, uno dei "ragazzi" più simpatici.  Sarà una settimana fantastica e mi auguro sia un grande show anche per tutti i fans". Il torneo rientra nel progetto triennale (Sicilian Open Golf) teso a proporre l’isola come polo golfistico-turistico e come meta per il turismo di alta classe attraverso manifestazioni di peso. Ha detto Antonio Belcuore commissario delegato della Regione Siciliana al progetto Sicilian Open: "L’anno scorso si sono poste le basi per far scoprire la Sicilia come destinazione golfistica di respiro internazionale. Già si sono registrati risultati sorprendenti come l’aumento del 70% di presenze dei golfisti nei campi siciliani e un incremento del 7% del PIL dei paesi prossimi ai resort golfistici". La gara si svolgerà sulla distanza di 72 buche con taglio dopo 36 che lascerà in gara i primi 65 classificati e i pari merito al 65° posto. Il montepremi è di un milione di euro dei quali 158.500 andranno al vincitore.