fbpx

Eurotour: in vetta Woods e Rock, terzo F. Molinari

  28 Gennaio 2012 News
Condividi su:

Tiger Woods, nella foto (70 69 66) e l’inglese Robert Rock (69 70 66) sono al comando con 205 colpi (-11) a un giro dal termine dell’Abu Dhabi Championship, torneo dell’European Tour in svolgimento sul tracciato dell’Abu Dhabi GC, nella capitale dell’Emirato Arabo. Con un ottimo 66 (-6) e lo score di 207 (-9) Francesco Molinari (74 67 66) si è portato dal 16° al terzo posto dove ha la compagnia del nordirlandese Rory McIlroy, dello svedese Peter Hanson e dello scozzese Paul Lawrie, tutti in corsa per il titolo. Ha perso nove posizioni Matteo Manassero, 11° con 209 (73 65 71, -7) alla pari con il nordirlandese Graeme McDowell e con il danese Thomas Bjorn, trio che ha ugualmente possibilità di arrivare al successo, così come il quartetto al settimo posto con 208 (-8) formato dai sudafricani George Coetzee e James Kingston, dal francese Jean-Baptiste Gonnet e dal danese Thorbjorn Olesen, che era in vetta da solo dopo due turni. Sono saliti Lorenzo Gagli, da 48° a 27° con 212 (72 73 67, -4), e Andrea Pavan, da 48° a 41° con 214 (73 72 69, -2), mentre è uscito al taglio dopo due giri in quinto italiano in campo, Edoardo Molinari, 93° con 149 (74 75, +5). Sono fuori gioco l’irlandese Padraig Harrington, l’inglese Lee Westwood e  il sudafricano Charl Schwartzel, 27.i con 212 (-4), ed è scivolato in bassa graduatoria l’inglese Luke Donald, numero uno mondiale, 55° con 216 (par). Come era già avvenuto nel turno iniziale Tiger Woods ha fatto percorso netto, senza bogey, ma questa volta ha messo a segno sei birdie per il 66, contro i due in precedenza per il parziale di 70 (-2). Identico score anche per Rock, vincitore dell’ultimo Open d’Italia, che ha segnato un birdie in più rispetto all’ex leader mondiale, ma con un bogey. Francesco Molinari ha palesato qualche incertezza sulle prime nove buche con tre birdie e due bogey, poi ha innestato il turbo nel rientro realizzando cinque birdie. Alterno Manassero, che ha guadagnato un colpo nella prima metà del tracciato (due birdie e un bogey) conservandolo nella seconda (due birdie, due bogey) per il 71 (-1). Partenza sprint di Gagli con tre birdie in otto buche, quindi un black out con due bogey e gran finale con quattro bridie nelle ultime sei buche (67, -5). Pavan ha viaggiato spedito per 15 buche con quattro birdie, poi un bogey alla 16 ha portato il parziale a 69 (-3). “Ho espresso un gioco molto consistente – ha detto Tiger Woods – e non ho commesso errori di rilievo. Sei birdie sono un buon bottino: sono stato molto metodico, mirando al sodo. Il percorso è difficile, anche se consente di fare birdie, però basta poco per andare nella strada sbagliata e perdere colpi”. Il montepremi è di 2.070.000 euro con prima moneta di 347.024 euro. Il torneo su Sky La giornata finale dell’Abu Dhabi Championship sarà teletrasmessa in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky con collegamento dalle ore 10,15 alle ore 14 sui canali Sky Sport 2 e Sky Sport 2 HD. La diretta sarà anticipata da Studio Golf (ore 10-10,15) condotto da Lorenzo Dallari. Replica dalle ore 21 (Sky Sport Extra e HD).    I risultati