fbpx

Eurotour: Gregory Bourdy in extremis, 39° Tadini

  01 Settembre 2013 News
Condividi su:

Alessandro Tadini (nella foto), 39° con 288 colpi (70 72 75 71, +4), ha guadagnato dieci posizioni nel giro finale dell’ISPS Handa Wales Open (European Tour), svoltosi sul tracciato del The Celtic Manor Resort (par 71), a Newport in Galles. Ha vinto con 276 colpi (67 72 70 67, -8) Gregory Bourdy, 31enne francese di Bordeaux al quarto titolo nel circuito, che nelle ultime battute ha raggiunto lo statunitense Peter Uihlein (278 – 69 70 67 72, -6) e poi lo ha sorpassato con un birdie sull’ultima buca contro un bogey del rivale. Il vincitore ha percepito 348.660 euro su un montepremi di 2.100.000 euro. Al terzo posto con 279 (-5) il danese Soren Kjeldsen, al quarto con 281 (-3) l’inglese John Parry e l’olandese Joost Luiten, al sesto con 282 (-2) l’inglese Graeme Storm e l’irlandese Damien McGrane. Buona prova dell’altro irlandese Paul McGinley, capitano europeo per la prossima Ryder Cup, ottavo con 283 (-1) affiancato dallo spagnolo Gonzalo Fernandez Castaño e dall’australiano Brett Rumford. In 27ª posizione con 286 (+2) il thailandese Thongchai Jaidee e in 58ª con 292 (+8) il danese Thomas Bjorn. Nel 71 (par) di Tadini cinque birdie, tre bogey e un doppio bogey. Sono usciti al taglio, caduto a 146 (+4), Lorenzo Gagli, 74° con 147 (76 71, +5), Francesco Molinari, 95° con 150 (73 77), e Matteo Delpodio, 143° con 158 (77 81, +16). Terzo giro – Alessandro Tadini (nella foto), 49° con 217 colpi (70 72 75, +4), ha perso ventinove posizioni nel terzo giro dell’ISPS Handa Wales Open (European Tour), che termina sul tracciato del The Celtic Manor Resort (par 71), a Newport in Galles. Il nuovo leader con 206 (69 70 67, -7) è lo statunitense Peter Uihlein, da poco approdato all’European Tour dopo aver vinto a maggio il Madeira Island Open, che precede di tre colpi i francesi Thomas Levet e Gregory Bourdy (209, -4). Al quarto posto con 210 (-3) lo svedese Peter Hedblom, l’olandese Joost Luiten e lo spagnolo Rafael Cabrera Bello, al settimo con 211 (-2) gli inglesi Matthew Nixon e Graeme Storm, il sudafricano Justin Walters, l’irlandese Damien McGrane e il finlandese Mikko Korhonen. E’ precipitato al 31° posto con 215 (+2), dopo un 78 (+7), il gallese Liam Bond, leader dopo due giri, e sono nelle retrovie l’irlandese Paul McGinley, 42° con 216 (+3), capitano europeo per la prossima Ryder Cup, il thailandese Thongchai Jaidee, 49° come Tadini, e il danese Thomas Bjorn, 61° con 219 (+6). Uihlein, 24enne di New Bedford nel Massachusetts e vincitore nel 2010 dell’US Amateur, un major per dilettanti, ha girato in 67 (-4) con un eagle, cinque birdie e tre bogey. Tadini ha iniziato con la sequenza bogey-doppio bogey e poi ha proseguito con due birdie e altri tre bogey per il 75 (+4). Sono usciti al taglio, caduto a 146 (+4), Lorenzo Gagli, 74° con 147 (76 71, +5), Francesco Molinari, 95° con 150 (73 77), e Matteo Delpodio, 143° con 158 (77 81, +16). Il montepremi è di 2.100.000 euro con prima moneta di 348.660 euro. Il torneo su Sky – La giornata finale del’ISPS Handa Wales Open sarà teletrasmessa in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky, con collegamento  dalle ore 14,30 alle ore 18,30 su canali Sky Sport 2 e Sky Sport 2 HD. Commento di Alessandra Caramico e di Nicola Pomponi. Secondo giro – Alessandro Tadini (nella foto), 20° con 142 colpi (70 72, par), è l’unico italiano rimasto in gara nell’ISPS Handa Wales Open (European Tour), che si svolge sul tracciato del The Celtic Manor Resort (par 71), a Newport in Galles. Sono usciti al taglio, caduto a 146 (+4) Lorenzo Gagli, 74° con 147 (76 71, +5), Francesco Molinari, 95° con 150 (73 77), e Matteo Delpodio, 143° con 158 (77 81, +16). E’ passato a condurre con 137 (69 68, -5) il gallese Liam Bond, che ha sorpassato il norvegese Espen Kofstad, leader dopo un giro e ora secondo con 138 (-4) alla pari con il sudafricano Tjaart Van der Walt, Al quarto posto con 139 (-3) il francese Gregory Bourdy, lo spagnolo Rafael Cabrera Bello, l’inglese Graeme Storm, lo statunitense Peter Uihlein e l’irlandese Paul McGinley, capitano europeo per la prossima Ryder Cup. Al nono con 140 (-2) il transalpino Alexander Levy e l’inglese John Parry e tra i nove concorrenti all’11° con 141 (-1) l’olandese Joost Luiten, l’australiano Brett Rumford, l’inglese Chris Wood e il francese Raphael Jacquelin, tutti nel field del prossimo 70° Open d’Italia Lindt. In bassa classifica il thailandese Thongchai Jaidee e il danese Thomas Bjorn, 55.i con 145 (+3). Bond, 44enne come detto gallese ma nato a Southport in Inghilterra, non ha successi in carriera. Ha girato in 68 (-3) con cinque birdie e due bogey. Molto articolato il 72 (+1) di Tadini con cinque birdie, quattro bogey e un doppio bogey e 71 (par) colpi per Gagli con cinque birdie, tre bogey e in doppio bogey. Per Molinari un 77 (+6) con quattro bogey e un doppio bogey e un 81 (+10) per Delpodio con un birdie, cinque bogey, un doppio bogey e un quadruplo bogey. Il montepremi è di 2.100.000 euro con prima moneta di 348.660 euro. Il torneo su Sky – L’ISPS Handa Wales Open viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky, su canali Sky Sport 2 e Sky Sport 2 HD, con i seguenti orari: sabato 31 agosto e domenica 1 settembre, dalle ore 14,30 alle ore 18,30. Commento di Alessandra Caramico e di Nicola Pomponi. Primo giro – Alessandro Tadini  è al 15° posto con 70 (-1) colpi nell’ISPS Handa Wales Open (European Tour), che i svolge sul tracciato del The Celtic Manor Resort (par 71), a Newport in Galles. Giornata difficile per Francesco Molinari, 69° con 73 (+2), per Lorenzo Gagli, 111° con 76 (+5) e per Matteo Delpodio, 125° con 77 (+6). E’ al comando con 64 (-7) il norvegese Espen Kofstad, che ha due colpi di vantaggio sull’inglese Chris Wood e sull’australiano Richard Green (66, -5). Al quarto posto con 67 (-4) il sudafricano Tjaart Van der Walt, l’inglese Mark Foster e il francese Gregory Bourdy e al settimo con 68 (-3) l’argentino Emiliano Grillo e l’inglese Robert Rock. L’irlandese Paul McGinley, capitano europeo per la prossima Ryder Cup, ha lo stesso score di Tadini, così come lo spagnolo Gonzalo Fernandez Castaño e il transalpino Raphael Jacquelin. Al 27° posto con 71 (par) l’iberico José Maria Olazabal e il thailandese Thongchai Jaidee, al 48° con 72 (+1) il danese Thomas Bjorn, mentre sono in grossa difficoltà l’indiano Jeev Milkha Singh, che è alla pari con Gagli, e gli altri due spagnoli Alvaro Quiros, 125° come Delpodio, e Miguel Angel Jimenez, 136° con 78 (+7). Kofstad, 26enne di Oslo, vanta due successi nel Challenge Tour entrambi ottenuti lo scorso anno in Italia (Acaya Open e Apulia San Domenico Gran Final). Nel suo score un eagle, sette birdie e due bogey. Tadini ha segnato cinque birdie, due bogey e un doppio bogey; Molinari ha avuto un andamento molto irregolare con un eagle, cinque birdie, quattro bogey, un doppio bogey e un triplo bogey. Per Gagli tre birdie, quattro bogey e due doppi bogey; per Delpodio tre birdie, quattro bogey, un doppio bogey e un triplo bogey. Il montepremi è di 2.100.000 euro con prima moneta di 348.660 euro. Il torneo su Sky – L’ISPS Handa Wales Open viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky, su canali Sky Sport 2 e Sky Sport 2 HD, con i seguenti orari: venerdì 30 agosto, dalle ore 15,30 alle ore 19,30; sabato 31 e domenica 1 settembre, dalle ore 14,30 alle ore 18,30. Commento di Alessandra Caramico e di Nicola Pomponi. Prologo – Francesco Molinari, Lorenzo Gagli, Alessandro Tadini e Matteo Delpodio saranno sul tee di partenza dell’ISPS Handa Wales Open (29 agosto-1 settembre), torneo dell’European Tour in programma sul tracciato del The Celtic Manor Resort, a Newport in Galles. Nel field il nordirlandese Darren Clarke, gli spagnoli Miguel Angel Jimenez, Alvaro Quiros, Gonzalo Fernandez Castaño, Rafael Cabrera Bello e Pablo Larrazabal, i danesi Thomas Bjorn, Thorbjorn Olesen e Soren Kjedsen, gli inglesi Danny Willett, Simon Khan e Tommy Fleetwood, reduce dal primo successo in carriera nel Johnnie Walker Championship, l’indiano Jeev Milkha Singh e i thailandesi Kiradech Aphibarnrat e Thongchai Jaidee. Per Molinari un’occasione per una gara di vertice, per gli altri tre azzurri l’assoluta necessità di fare risultato in chiave money list: Gagli è ancora nei limiti di coloro che avranno la ‘carta’, ma rischia di uscire, mentre Tadini e Delpodio sono fuori e le occasioni per recuperare diventano sempre meno. Il montepremi è di 2.100.000 euro con prima moneta di 348.660 euro. Il torneo su Sky – L’ISPS Handa Wales Open sarà teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky, su canali Sky Sport 2 e Sky Sport 2 HD, con i seguenti orari: giovedì 29 agosto e venerdì 30, dalle ore 15,30 alle ore 19,30; sabato 31 e domenica 1 settembre, dalle ore 14,30 alle ore 18,30.   I risultati