fbpx

Eurotour: Branden Grace insiste 29° Gagli, 33° E. Molinari

  06 Ottobre 2012 News
Condividi su:

Lorenzo Gagli, 29° con 208 (69 67 72, -8), ed Edoardo Molinari, 33° con 209 (71 68 70, -7), sono tra i 69 concorrenti ammessi al turno finale dell’Alfred Dunhill Links Championship, torneo dell’European Tour che si sta svolgendo con formula pro am (un pro e un dilettante) sui tre percorsi dell’Old Course a St. Andrews, di Carnoustie e di Kingsbarns, tutti par 72, in Scozia. Non hanno superato il taglio Matteo Manassero, 103° con 215 (71 70 74, -1), Andrea Pavan, 114° con 216 (67 76 73, par), e Federico Colombo, 159° con 222 (78 76 68, +6). E’ rimasto al comando Branden Grace (196 – 60 67 69, -20), 24enne sudafricano di Pretoria, che malgrado un rallentamento rispetto ai giri precedenti (parziale di 69, -3, al Carnoustie) ha mantenuto quattro colpi di margine sul danese Thorbjorn Olesen (200, -16) e ha ottime possibilità di cogliere il quarto titolo stagionale e in carriera. Al terzo posto con 201 (-15) gli svedesi Alexander Noren e Fredrik Andersson Hed e al quinto con 202 (-14) lo scozzese Stephen Gallacher e lo svedese Joel Sjoholm.

 

Non stanno brillando ma sono rimasti in gara tre dei quattro reduci dalla Ryder Cup: il tedesco Martin Kaymer e lo statunitense Dustin Johnson, 43.i con 210 (-6) alla pari con l’irlandese Padraig Harrington, e lo svedese Peter Hanson, 59° con 211 (-5), mentre è uscito lo scozzese Paul Lawrie, 79° con 213 (-3) come il nordirlandese Darren Clarke, uno dei quattro vice capitani europei. Non hanno avuto miglior sorte gli altri tre vice capitani: lo spagnolo Miguel Angel Jimenez e il danese Thomas Bjorn, 94.i con 214 (-2) alla pari con l’inglese Paul Casey (che giocava con Michael Phelps) e con il nordirlandese Michael Hoey, campione uscente, e l’irlandese Paul McGinley (in coppia con Oscar Pistorius), 124° con 217 (+1). Grace ha segnato sei birdie, un bogey e un doppio bogey e hanno giocato, come lui, sul Carnoustie anche Gagli ed Edoardo Molinari. Il primo ha girato in 72 (par) infilando quattro birdie consecutivi, vanificati da quattro bogey; il torinese in 70 (-2) con due birdie e un cammino molto pulito. Nel 74 (+2) di Manassero al Kingsbarns due birdie e quattro bogey; nel 73 (+1) di Pavan al Carnoustie un eagle, un birdie e quattro bogey; nel 68 (-4) di Colombo all’Old Course cinque birdie e un bogey. Il montepremi è di 6,2 milioni di euro dei quali 617.283 andranno al vincitore.

 

Il torneo su Sky – La giornata finale dell’Alfred Dunhill Links Championship sarà teletrasmessa in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky con collegamento dalle ore 13,30 alle ore 18,30 (Sky Sport Extra e Sky Sport Extra HD). Commento di Silvio Grappasonni, Massimo Scarpa, Nicola Pomponi e di Francesca Piantanida.   I risultati