fbpx

Europei individuali: un trionfo dei gallesi Scotto termina 22°

  11 Agosto 2012 News
Condividi su:

 

EUROPEI INDIVIDUALI: TRIONFO GALLESE, 22° LORENZO SCOTTO – Lorenzo Scotto è terminato al 22° posto con 286 colpi (70 69 71 76, -2) nell’International European Amateur Championship, ossia il campionato europeo individuale svoltosi sul percorso del Carton House Golf Club (par 72), a Maynooth in Irlanda. Al 50° con 293 (70 73 71 79, +5) Filippo Zucchetti, l’altro azzurro rimasto in gara dopo il taglio. Trionfo gallese con il successo del 19enne Rhys Pugh (277 – 68 71 72 66, -11) e con l’argento per James Frazer (278 – 71 74 62 71, 10). Terza posizione e medaglia di bronzo per il danese Thomas Sorensen (279 – 69 67 71 72), che ha preceduto di un colpo il terzetto composto dall’irlandese Kevin Phelan, dal portoghese Gonçalo Pinto e dallo svedese Pontus Widegren, che era al comando dopo 54 buche.

 

Pugh ha effettuato un gran giro finale in 66 (-6) e ha avuto partita vinta con un eagle e due birdie nelle ultime quattro buche, contro i tre birdie di Fraser, Il totale un eagle, sei bridie e due bogey per il vincitore e quattro birdie  tre bogey per il suo avversario (71, -1). Scotto ha tenuto per tre giri iniziando l’ultimo al nono posto, ma è retrocesso con un 76 (+4, con un eagle, due birdie, quattro bogey e due doppi bogey). Dopo il terzo turno sono usciti al taglio, caduto a 218 (+2) e che ha lasciato in gara 62 concorrenti: Filippo Bergamaschi, 63° con 219 (72 77 75, +3),  Francesco Laporta, 121° con 229 (75 77 77, +13), Luca Saccarello 134° con 232 (78 76 78, + 16), Corrado De Stefani (78 73 83) e Andrea Bolognesi (76 77 81), 138.i con 234 (+18). Ha accompagnato gli azzurri l’allenatore Giorgio Grillo e Barbara Zonchello è stata alla presidenza del Comitato di Campionato per l’Associazione Europea di Golf.  

 

Terzo giro – Lorenzo Scotto, nono con 210 colpi (70 69 71, -6), affronterà in alta classifica in giro finale dell’International European Amateur Championship, ossia il campionato europeo individuale in svolgimento sul percorso del Carton House Golf Club (par 72), a Maynooth in Irlanda. E’ rimasto in gara, dopo il taglio nel terzo giro, anche Filippo Zucchetti, 30° con 214 (70 73 71, -2).

E’ passato a condurre con 203 (71 67 65, -13) lo svedese Puntus Widegren, seguito con 204 (-12) dal portoghese Gonçalo Pinto e con 206 (-10) dallo spagnolo Juan Francisco Sarasti. Al quarto posto con 207 (-9) il gallese James Frazer, il francese Adrien Saddier, il danese Thomas Sorensen e lo svedese Thomas Jennevret, al vertice nei primi due turni, e all’ottavo con 209 (-7) l’irlandese Kevin Phelan.

Sono usciti al taglio, caduto a 218 (+2) e che ha lasciato in gara 62 concorrenti: Filippo Bergamaschi, 63° con 219 (72 77 75, +3),  Francesco Laporta, 121° con 229 (75 77 77, +13), Luca Saccarello 134° con 232 (78 76 78, + 16), Corrado De Stefani (78 73 83) e Andrea Bolognesi (76 77 81), 138.i con 234 (+18). Cammino parallelo di giornata per Lorenzo Scotto e per Filippo Zucchetti: entrambi hanno girato in 71 (-1) con tre birdie e due bogey. L’allenatore Giorgio Grillo accompagna la squadra. Barbara Zonchello è alla presidenza del Comitato di Campionato per l’Associazione Europea di Golf. Secondo giro – Lorenzo Scotto è salito dal 21° all’ottavo posto con 139 colpi (70 69, -5), grazie a un parziale di 69 (-3) nell’International European Amateur Championship, ossia il campionato europeo individuale che si disputa sul percorso del Carton House Golf Club, nella foto, (par 72), a Maynooth in Irlanda.

E’ rimasto al comando con 134 (64 70, -10) il 22enne svedese Daniel Jennevret, che nel primo giro aveva eguagliato il record del campo disegnato da Colin Montgomerie e che ha mantenuto inalterato il vantaggio di due colpi sui primi inseguitori, il danese Thomas Sorensen e il portoghese Gonçalo Pinto (136, -8). Al quarto posto con 137 (+7) il gallese Jason Shufflebotham e il belga Thomas Pieters, al sesto con 138 (-6) lo svedese Pontus Widegren e il francese Adrien Saddier. Sono entro i primi 60 concorrenti che dopo il terzo turno accederanno al giro finale Filippo Zucchetti 35° con 143 (70 73, -1) e Filippo Bergamaschi 46° con 144 (72 72, par). Sono oltre Corrado De Stefani 120° con 151 (78 73, +7), Francesco Laporta 124° con 152 (75 77, +8), Andrea Bolognesi 130° con 153 (76 77, +9) e Luca Saccarello 136° con 154 (78 76, +10).

Primo giro – Filippo Zucchetti e Lorenzo Scotto hanno iniziato al 21° posto con 70 (-2) colpi l’International European Amateur Championship, ossia il campionato europeo individuale che si disputa sul percorso del Carton House Golf Club (par 72), a Maynooth in Irlanda.E’ al comando con 64 (-8) colpi il 22enne svedese Daniel Jennevret, che ha eguagliato il record del percorso, seguito con 66 (-6) dall’inglese Garrick Porteous e dal belga Thomas Pieters e con 67 (-5) dall’austriaco Thomas Schwab. Al quinto posto con 68 (-4) dieci giocatori tra i quali l’olandese Robin Kind e il tedesco Maximilian Rottluff, candidati al titolo come i primi quattro. Ha girato in par Filippo Bergamaschi, 45° con 72, e sono oltre metà classifica Francesco Laporta, 88° con 75 (+3), Andrea Bolognesi, 102° con 76 (+4), Corrado De Stefani e Luca Saccarello, 131.i con 78 (+6).

Jennevret, per eguagliare il primato del campo, ha segnato un eagle e sei birdie. Per Zucchetti cinque birdie, un bogey e un doppio bogey; per Scotto cinque birdie e tre bogey.

Prologo – Sette giocatori azzurri scenderanno in campo nell’International European Amateur Championship (8-11 agosto), ossia il campionato europeo individuale, che si disputa sul percorso del Carton House Golf Club, a Maynooth in Irlanda. Sono: Filippo Bergamaschi, Andrea Bolognesi, Corrado De Stefani, Francesco Laporta, Luca Saccarello, Lorenzo Scotto e Filippo Zucchetti.   I risultati