fbpx

European Young Masters: dominio dei tedeschi

  26 Luglio 2014 News
Condividi su:

​La Germania ha letteralmente dominato nell’European Young Masters  facendo l’ex-plein, ossia imponendosi in tutte e tre le classifiche, in quella a squadre e nelle due individuali, sul percorso dell’Hamburger Golf Club, nella foto, (par 71), ad Amburgo in Germania.

Nella graduatoria per team i tedeschi (Max Schmitt, Timo Vahlenkamp, Alexandra Försterling, Esther Henseleit) hanno prevalso con 624 colpi (204 204 216, -15), unica formazione sotto par, davanti a Spagna (641, +2), Danimarca (642, +3), Inghilterra (647, +8), Svezia (652, +13), Norvegia (653, +14) e Svizzera, settima con 655 (+16), L’Italia (Adalberto Montini, Leonardo Bellini, Angelica Moresco, Arianna Scaletti) ha concluso in undicesima posizione con 661 (225 214 222, +22). Nell’individuale maschile successo di Max Schmitt con 201 (65 65 71, -12) con sei colpi di margine sul danese John Axelsen (207, -6). In terza posizione con 211 (-2) il norvegese Kristoffer Reitan, in quarta con 212 (-1) il ceco Matyas Zapletal e il belga Giovanni Tadiotto. In 13ª Adalberto Montini con 219 (76 68 75, +6) e in 33ª Leonardo Bellini con 231 (80 80 71, +18). Nella graduatoria femminile Alexandra Försterling (209 – 67 69 73, -4) ha messo in fila le spagnole Alejandra Pasarin (213, par) e Ana Pelaez (214, +1), affiancata al terzo posto dall’altra tedesca Esther Henseleit. Al quinto con 215 (+2) l’irlandese Niamh McSherry e al sesto con 216 (+3) l’inglese Hollie Muse. E’ scesa dalla quinta alla 12ª posizione Angelica Moresco con 222 colpi (72 74 76, +9) ed è terminata 20ª con 225 (77 72 76, +12) Ariana Scaletti.  Hanno seguito il quartetto azzurro Giulia Colavito e l’allenatore Giovanni Gaudioso. Secondo giro –  l’Italia (Adalberto Montini, Leonardo Bellini, Angelica Moresco, Arianna Scaletti) è al settimo posto con 439 colpi (225 214, +13), alla pari con il Belgio, dopo il secondo dei tre giri in cui si articola l’European Young Masters, che si sta svolgendo sul percorso dell’Hamburger Golf Club (par 71), ad Amburgo in Germania. Guidano la graduatoria i padroni di casa con 408 colpi (204 204, -18) e con largo margine su Danimarca (427, +1), Svezia (430, +4), Spagna (434, +8), Inghilterra (435, +9) e Svizzera (438, +12). I tedeschi stanno dominando anche nelle classifiche individuali. In quella maschile Max Schmitt (130 – 65 65, -12) ha sette colpi di vantaggio sul danese John Axelsen e sullo svedese Marcus Svensson (137, -5), In quarta posizione con 140 (-2) il norvegese Kristoffer Reitan e in quinta con 141 (-1) il belga Giovanni Tadiotto. In nona con 144 (76 68, +2) Adalberto Montini, in rimonta dalla 21ª, e in 39ª con 160 (80 80, +16) Leonardo Bellini. Nella classifica femminile le due ragazze del team tedesco sono ai primi due posti: Alexandra Försterling leader con 136 (67 69, -6), ed  Esther Henseleit seconda con 142 (par) insieme con l’irlandese Niamh McSherry. In quarta posizione con 145 (+3) la svizzera Clarissa Cattori e in quinta con 146 (+4) la brillante Angelica Moresco (72 74) alla pari con le spagnole Alejandra Pasarin e Ana Pelaez, con la scozzese Shannon McWilliam, con la portoghese Leonor Bessa e con l’austriaca Emma Spitz. Al 16° con 149 (77 72, +7) Arianna Scaletti, risalita dal 26°. Accompagnano il quartetto azzurro Giulia Colavito e l’allenatore Giovanni Gaudioso. Primo giro – Quasi quattro ore di sospensione per un temporale hanno condizionato la prima giornata dell’European Young Masters, sul percorso dell’Hamburger Golf Club (par 71), ad Amburgo in Germania, tanto che la gara femminile non è stata portata a compimento. In quella maschile Adalberto Montini ha chiuso al 21° posto con 76 (+5) colpi e Leonardo Bellini al 39° con 80 (+9). E’ al comando con 65 (-6) il tedesco Max Schmitt che ha preso un margine di tre colpi sullo svedese Marcus Svensson (68, -3) e di cinque sul belga Giovanni Tadiotto e sul danese John Axelsen (70, -1). Nel torneo femminile la classifica, quando il turno verrà completato, non subirà modifiche nelle prime posizioni. Guida con 67 (-4) la tedesca Alexandra  Försterling davanti all’austriaca Emma Spitz (69, -2) e all’irlandese Niamh McSherry (71, par). Bel quarto posto per Angelica Moresco con 72 (+1), affiancata dalla tedesca Esther Henseleit, e 26ª piazza per Arianna Scaletti con 77 (+6). L’evento si dipana sulla distanza di 54 buche con classifica a squadre (somma di tre risultati su quattro in ciascun giro) e con due individuali, maschile e femminile. Accompagnano il quartetto azzurro Giulia Colavito e l’allenatore Giovanni Gaudioso. Prologo – Il quartetto composto da Leonardo Bellini, Adalberto Montini, Angelica Moresco e Arianna Scaletti difende i colori azzurri nell’European Young Masters, che si disputerà dal 24 al 26 luglio sul percorso dell’Hamburger Golf Club, ad Amburgo in Germania. La gara si dipana sulla distanza di 54 buche con classifica a squadre (somma di tre risultati su quattro in ciascun giro) e con due individuali, maschile e femminile. Accompagnano il team Giulia Colavito e l’allenatore Giovanni Gaudioso.