fbpx

EPD Tour: Open Al Maaden a Moritz Lampert Ravano 45°, out Tonelli

  22 Febbraio 2014 News
Condividi su:

Nicolò Ravano (nella foto) si è classificato 45° con 217 colpi (67 73 77, +1) nell’Open Al Maaden (EPD Tour) disputato sul percorso dell’Al Maaden Golf Resorts (par 72) a Marrakech in Marocco, dove non ha superato il taglio Giacomo Tonelli, 76° con 147 (75 72, +3). Ha dominato con 197 colpi (66 66 65, -19) Moritz Lampert, 22enne tedesco di Schwetzingen, professionista dal 2012 e lo scorso anno nell’European Tour dove non è riuscito a conservare la ‘carta, il quale ha distanziato di sette lunghezze il connazionale Max Kramer, lo scozzese David Law e l’olandese Robin Kind (204, -12). In quinta posizione con 205 (-11) il francese Edouard España, vincitore la scorsa settimana del Cimar Open Samanah, sempre a Marrakech, e il tedesco Nicolas Meitinger. A Lampert à andato un assegno di 5.000 euro su un montepremi di 30.000 euro. L’EPD Tour fa parte, come l’Alps Tour, del Satellite Tours. E’ iniziato a gennaio in Turchia con i primi due tornei dei 20 in calendario. Fino da aprile si giocherà in Marocco e in Egitto, poi il resto della stagione avrà per teatro Germania e Polonia.   Secondo giro – Nicolò Ravano, 27° con 140 colpi (67 73, -4), ha superato il taglio nell’Open Al Maaden (EPD Tour) in svolgimento sul percorso dell’Al Maaden Golf Resorts (par 72) a Marrakech in Marocco. E’, invece, uscito Giacomo Tonelli, 76° con 147 (75 72, +3). Nuovo leader è il tedesco Moritz Lampert (132 – 66 66, -12) che ha lasciato a due colpi il connazionale Max Kramer e l’olandese Reinier Saxton (134, -10). Al quarto posto con 135 (-9) l’olandese Robin Kind e al quinto con 136 (-8) il francese Edouard España. Il montepremi è di 30.000 euro dei quali 5.000 euro andranno al vincitore. L’EPD Tour fa parte, come l’Alps Tour, del Satellite Tours. E’ iniziato a gennaio in Turchia con i primi due tornei dei 20 in calendario. Fino da aprile si giocherà in Marocco e in Egitto, poi il resto della stagione avrà per teatro Germania e Polonia.   Primo giro – Nicolò Ravano è al quarto posto con 67 (-5) colpi nell’Open Al Maaden (EPD Tour) in svolgimento sul percorso dell’Al Maaden Golf Resorts (par 72) a Marrakech in Marocco dove rischia il taglio l’altro italiano in gara, Giacomo Tonelli, 81° con 75 (+3). Sono al comando con 65 (-7) il tedesco Max Kramer e l’inglese James Wilson, che precedono di misura l’altro tedesco Moritz Lampert (66, -6). Quanto a Ravano condivide la posizione con lo scozzese Jordan Findlay, con i tedeschi Philipp Mejow e Maximilian Glauert, con il danese Daniel Slott Mogensen e con l’olandese Robin Kind. Il ligure ha segnato sei birdie e un bogey, mentre Tonelli ha concluso con due birdie, tre bogey e un doppio bogey. Il montepremi è di 30.000 euro dei quali 5.000 euro andranno al vincitore. L’EPD Tour fa parte, come l’Alps Tour, del Satellite Tours. E’ iniziato a gennaio in Turchia con i primi due tornei dei 20 in calendario. Fino da aprile si giocherà in Marocco e in Egitto, poi il resto della stagione avrà per teatro Germania e Polonia.   Prologo – Terzo impegno consecutivo nell’EPD Tour per Nicolò Ravano e per Giacomo Tonelli  che prendono parte all’Open Al Maaden (20-22 febbraio) in programma sul percorso dell’Al Maaden Golf Resorts a Marrakech in Marocco. Sono reduci dal Cimar Open Samanah, svoltosi sempre a Marrakech, dove il primo si è classificato 41° e Tonelli è uscito al taglio. Tra i favoriti il francese Edouard España, vincitore al Samanah GC, il tedesco Philipp Mejow e l’inglese Max Orrin. Il montepremi è di 30.000 euro dei quali 5.000 euro andranno al vincitore. L’EPD Tour fa parte, come l’Alps Tour, del Satellite Tours. E’ iniziato a gennaio in Turchia con i primi due tornei dei 20 in calendario. Fino da aprile si giocherà in Marocco e in Egitto, poi il resto della stagione avrà per teatro Germania e Polonia.   I risultati