fbpx

EPD Tour in Egitto: vince Mejow, 38° Sbarigia

  21 Gennaio 2015 News
Condividi su:

Leonardo Sbarigia si è classificato 38° con 223 colpi (74 73 76, +7) nel Red Sea Egyptian Classic, secondo torneo stagionale dell’EPD Tour disputato al Sokhna Golf Club (par 72), nella foto, ad Ain Sokhna in Egitto. Ha vinto con 209 (-7) colpi il tedesco Philipp Mejow (71 67 71) che, dopo aver concluso il torneo alla pari con i connazionali Hinrich Arkenau (209 – 69 70 70) e Benedict Staben (209 – 73 65 71), li ha superati con un birdie alla terza buca di playoff. Al quarto posto con 210 (-6) l’olandese Reinier Saxton, il finlandese Teemu Bakker e i tedeschi Daniel Wunsche e Stephan Wolters. Il vincitore ha percepito un assegno di 5.000 euro su un montepremi di 30.0000 euro. Sono usciti al taglio gli altri italiani presenti: Francesco Rocca, 43° con 148 (77 71, +4), out per un colpo, Federico Ranelletti (81 73) e Raffaele Benatti (74 80), 70.i con 154 (+10).   Secondo giro – Leonardo Sbarigia, 37° con 147 colpi (74 73, +3), ha superato il taglio nel  Red Sea Egyptian Classic, torneo dell’EPD Tour che si sta svolgendo al Sokhna Golf Club (par 72), ad Ain Sokhna in Egitto. Sono usciti gli altri italiani presenti: Francesco Rocca, 43° con 148 (77 71, +4), out per un colpo, Federico Ranelletti (81 73) e Raffaele Benatti (74 80), 70.i con 154 (+10). Sono passati a condurre con 137 (-7) i tedeschi Stephan Wolters (71 66) e Anton Kirstein (70 67), che precedono di misura i connazionali Philipp Mejow e Benedict Staben e il finlandese Teemu Bakker (138, -6), leader dopo un turno. Al sesto posto con 139 (-5) l’olandese Reinier Saxton e i tedeschi Moritz Klawitter ed Hinrich Arkenau. L’EPD Tour è uno dei circuiti del Satellite Tours gestito dall’European Tour ed equivalente dell’Alps Tour. Il torneo si disputa sulla distanza di 54 buche con un montepremi di 30.000 euro dei quali 5.000 euro andranno al vincitore.   Primo giro – Leonardo Sbarigia e Raffaele Benatti sono al 31° posto con 74 (+2) colpi dopo il primo giro del Red Sea Egyptian Classic, torneo dell’EPD Tour che si sta svolgendo al Sokhna Golf Club (par 72), ad Ain Sokhna in Egitto. Più attardati Francesco Rocca, 62° con 77 (+5), e Federico Ranelletti, 83° con 81 (+9). E’ in vetta con 66 (-6) il finlandese Teemu Bakker, seguito con 68 (-4) dal tedesco Maximilian Laier  e con 69 (-3) dallo scozzese Ross Cameron e da altri due tedeschi, Moritz Klawitter ed Hinrich Arkenau. L’EPD Tour è uno dei circuiti del Satellite Tours gestito dall’European Tour ed equivalente dell’Alps Tour. Il torneo si disputa sulla distanza di 54 buche con un montepremi di 30.000 euro dei quali 5.000 euro andranno al vincitore.   Prologo – Secondo impegno nell’EPD Tour per Federico Ranelletti, Francesco Rocca, Leonardo Sbarigia e Raffaele Benatti che, dopo aver preso parte al Red Sea Egyptian Classic, scendono nuovamente in campo al Sokhna Golf Club, ad Ain Sokhna in Egitto, dove avrà luogo anche il Red Sea Ain Sokhna Classic (19-21 gennaio). Proverà a ripetersi Benatti, nono nel primo torneo, mentre dovranno cercare il riscatto gli altri tre italiani che sono usciti al taglio. L’EPD Tour è uno dei circuiti del Satellite Tours gestito dall’European Tour ed equivalente dell’Alps Tour. Il torneo si disputa sulla distanza di 54 buche con un montepremi di 30.000 euro dei quali 5.000 euro andranno al vincitore. I risultati