fbpx

Enrico Di Nitto secondo nel CH. International de Suisse

  30 Giugno 2014 News
Condividi su:

    Enrico Di Nitto si è classificato al secondo posto  con 210 colpi (71 69 70, -6) nel CH. International de Suisse disputato sul percorso del Golf Club Genève (par 72), a Ginevra in Svizzera.  Il portacolori del Parco di Roma, che si è reso autore di un’ottima prova, ha concluso il torneo alla pari con lo svizzero Rodrigo Lacerda Soares (210 – 73 68 69), che poi ha avuto la meglio nello spareggio. Al terzo posto con 211 (-5) l’elvetico Joel Girrbach, al quarto con 212 (-4) il tedesco Rob Van de Vin, al quinto con 213 (-3) l’altro svizzero Markus Habeler. In 12ª posizione con 217 (71 73 73, +1) Rocco Sanjust, in 17ª con 219 (71 77 71, +3) Federico Zuckermann, in 24ª con 221 (73 71 77, +6) Michele Cea, in 26ª con 222 (72 74 76, +6) Giacomo Fortini e in 30ª con 223 (73 71 79, +7) Lorenzo Magagnin. Non hanno superato il taglio dopo 36 buche:  Stefano Mazzoli, Zenjiro Matsui e Maurizio De Bono, 45.i con 150 (+6) e fuori per un colpo, Federico Zucchetti, 50° con 151 (+7), Carlo Casalegno, 57° con 152 (+8), Alessandro Cornelio, 72° con 155 (+11), Michele Ortolani e Andrea De Bono, 88.i con 158 (+14), Luigi Zenere, 91° con 159 (+15), e Marco Saglia, 103° con 170 (+26). Nel torneo femminile buone prove di Giorgia Cervellin, nona con 229 (74 77 78, +13), e di Greta Minetto, 12ª con 232 (78 78 76, +16). Si è imposta con 215 colpi (71 74 70, -1) l’elvetica Albane Valenzuela, unica giocatrice con un score sotto par, che ha lasciato a sei colpi  la francese Emma Ambroise (221, +5) e a otto l’altra svizzera Kim Metraux (223, +7). Sono uscite al taglio, caduto a 159 (+15): Giulia Galatolo, 23ª con 159, Alessia Fornara, Federica Bragone, Nicole Barmasse, 30.e con 162 (+18), e Bianca Bossi, 35ª con 165 (+21).