fbpx

Emma Spitz prima austriaca a vincere il Girls British

Spitz Emma
  18 Agosto 2018 News
Condividi su:

Dominio austriaco nel 90° Girls British Open Amateur Championship, che si è concluso sul percorso dell’Ardglass Golf Club (par 70), ad Ardglass nell’Irlanda del Nord dove Emma Spitz ha battuto in finale per 2/1 Isabella Holpfer. La vincitrice (nella foto), prima austriaca ad aggiudicarsi questo torneo, ha eliminato in semifinale la svizzera Yael Berger (5/3), mentre la sua connazionale ha estromesso l’inglese Charlotte Heath (4/2).

Si sono fermate nei quarti di finale Caterina Don e Alessia Nobilio. La prima ha lasciato strada a Yael Berger (3/2) dopo aver battuto nei precedenti tre turni la francese Lucie Malchirand (4/3), la spagnola Marina Escobar Domingo (1 up) e l’inglese Euphemie Rhodes (19ª). Alessia Nobilio è stata sconfitta da Isabella Holpfer (2/1). In precedenza aveva estromesso nell’ordine la svedese Louise Rydqvist (4/3), l’iberica Marta Garcia Llorca (4/3) e Anna Zanusso (7/5). La Zanusso era arrivata agli ottavi battendo la norvegese Mia Sandtorv Lussand (6/5) e la francese Eleonore Hubert (4/3). Ottavi sfavorevoli anche ad Emilie Alba Paltrinieri, che aveva vinto il torneo nel 2016, out per mano dell’inglese Amy Taylor (4/3) dopo due successi sull’olandese Danielle Modder (1 up) e sull’indiana Anika Varma (6/5). E’ uscita nel primo turno Virginia Bossi (2 up dalla norvegese Franzisca Sliper).

Nella qualificazione su 36 buche medal, vinta dalla svedese Ingrid Lindblad con 137 (69 68, -3) colpi, le cinque azzurre si sono classificate così: Anna Zanusso settima con 143 (71 72, +3), Alessia Nobilio decima con 145 (76 69, +5), Emilie Alba Paltrinieri 20ª con 149 (76 73, +9), Virginia Bossi, 28ª con lo stesso score (73 76) e Caterina Don, 41ª con 151 (73 78, +11).

Sono uscite al taglio, caduto a 153 (+13) e che ha lasciato in gara 64 concorrenti, Benedetta Moresco, 99ª con 157 (+17), Chiara Mellina Gottardo, 111ª con 161 (+21), e Tasa Torbica, 138ª con 180 (+40). Il team italiano è stato assistito dall’accompagnatore Stefano Sardi e dall’allenatore Alex Senoner.

I RISULTATI