fbpx

EMC Golf Challenge: l’Olgiata GC ospita i migliori professionisti del Challenge Tour

  26 Settembre 2015 News
Condividi su:

I migliori professionisti dell’European Challenge Tour tornano per il secondo anno consecutivo sull’impegnativo percorso romano dell’Olgiata Golf Club per la disputa dell’EMC Golf Challenge. Il torneo, inserito anche nel calendario dell’Italian Pro Tour, il circuito allestito sul territorio nazionale dal Comitato Organizzatore Open Professionistici di golf della FIG, si disputerà da giovedì 1 ottobre a domenica 4 e sarà anticipato dalla IBL Banca Pro Am Invitational – Memorial Vincenzo Giordano mercoledì 30 settembre.   C’è attesa per la gara che si annuncia con un field di ottima qualità nel quale figurano dodici dei primi quindici classificati nell’ordine di merito, compresi il francese Sebastien Gros, leader, e il portoghese Ricardo Gouveia (nella foto), secondo e campione uscente, e lo svedese Jens Fahrbring (4°), che si è ottimamente comportato la scorsa settimana nell’Open d’Italia.   Saranno quattordici gli italiani in gara con Lorenzo Gagli, 38° nella money list, impegnatissimo a rimanere entro i primi 45 classificati (tentando comunque di guadagnare posizioni) che andranno a contendersi le 15 “carte” per l’European Tour 2016 nell’ultimo evento dell’anno, il NBO Golf Classic Grand Final (4-7 novembre) a Muscat, in Oman. Nei tre tornei che rimangono, prima di andare nel Sultanato, possono ancora provare a entrare tra gli eletti, ma occorreranno loro almeno due ottimi risultati, Alessandro Tadini, Andrea Pavan, Matteo Delpodio, Niccolò Quintarelli, Nicolò Ravano e Nino Bertasio. Tuttavia per loro l’imperativo è anche quello di conservare la ‘carta’ per il circuito che al momento sfugge.   Gli sponsor – Title sponsor dell’evento è EMC, leader mondiale nelle tecnologie al servizio dell’innovazione e nella gestione dell’informazione, la risorsa più importante per tutte le aziende. EMC si pone come partner di fiducia, offrendo alle organizzazioni soluzioni che consentono di massimizzare le nuove tendenze della tecnologia, come Big Data e Cloud Computing, che stanno trasformando le aziende ed il loro business, oltre ad affiancarli nel passaggio dalla seconda alla terza piattaforma, proponendo un approccio Software-Defined Enterprise. Major sponsor della gara e title sponsor della Pro Am è IBL Banca e daranno il loro apporto ECR Group e Acqua Fiuggi. La manifestazione ha il patrocinio della Regione Lazio, che ha individuato nel torneo un veicolo promozionale di grande validità per il territorio con particolare riferimento al turismo golfistico. Importante ed efficace la collaborazione del Comitato Regionale FIG del Lazio e dell’Olgiata Golf Club. L’Italian Pro Tour ha il supporto per tutta la stagione di Colmar, Unopiù, Frosecchi, Martin Argenti e Konica Minolta. Media Partner: Sky Sport. Charity Partner: Comitato Maria Letizia Verga. Inoltre, per il secondo anno consecutivo, i giocatori possono usufruire del servizio di cura fisioterapica e riabilitazione fisica “Physio Team”, a cura di Giuseppe Plebani.   IBL Banca Pro Am Invitational – Memorial Vincenzo Giordano – IBL Banca è Title Sponsor della Pro Am. Alla sua prima edizione, il Memorial è dedicato a Vincenzo Giordano, scomparso nel 2012, fondatore e per molti anni Presidente di IBL Banca. Ed anche grande estimatore e appassionato di golf, che ha praticato proprio sul green dell’Olgiata Golf Club. Sotto la sua guida il Gruppo Bancario IBL Banca, specializzato nel settore dei finanziamenti tramite cessione del quinto, ha intrapreso un percorso di crescita e sviluppo che lo ha portato a posizionarsi oggi tra i leader di mercato. IBL Banca nel tempo ha ampliato la sua offerta con prodotti di raccolta, in particolare conti deposito, con prodotti assicurativi e con altri prodotti finanziari, anche tramite lo sviluppo di partnership con primari operatori terzi. Alla Pro-Am parteciperanno 28 squadre composte da quattro giocatori (un pro e tre dilettanti), che si affronteranno sulla distanza di 18 buche con formula “Par is your friend and use your Pro”. Per la classifica saranno conteggiati solamente birdie, eagle ed eventuali albatross, mentre ogni amateur del team potrà chiedere al suo pro di effettuare un colpo per suo conto. Partenza shotgun alle ore 12,45.   Formula e montepremi – All’EMC Golf Challenge sono ammessi 120 giocatori che competeranno sulla distanza di 72 buche medal. Dopo 36 il taglio lascerà in campo i primi 60 classificati e i pari merito al 60° posto. Sono in palio 180.000 euro dei quali 28.800 euro gratificheranno i vincitore, ma sono sicuramente appetibili anche la seconda (E 19.800) e la terza moneta (E 12.600).   Ingresso gratuito – Proseguendo nella lungimirante politica della Federazione Italiana Golf, che ha condotto al record storico di spettatori, ben 48.000, nel 72° Open d’Italia presented by Damiani, anche in questa occasione l’ingresso per il pubblico sarà gratuito sia nelle giornate di torneo e che in quella in cui avrà luogo la IBL Banca Pro Am Invitational – Memorial Vincenzo Giordano.   Un percorso premiato – L’Olgiata GC ha già ospitato una lunga serie di importanti manifestazioni tra le quali due World Cup, una Coppa del Mondo dilettanti, la finale della Dunhill Cup e alcuni Open d’Italia maschili e femminili. Il campo, di recente, ha subito un importante restyling ad opera dell’architetto Jim Fazio, che l’ha reso ulteriormente competitivo. A testimonianza delle qualità del tracciato l’Olgiata Golf Club ha ottenuto la prima posizione nella Top Ten 2015 dei campi da golf.   L’Open su SKY – La TV satellitare Sky, per la quale la programmazione golfistica è una delle armi vincenti, manderà in onda l’EMC Golf Challenge. Una sintesi di 30 minuti verrà teletrasmessa sui Canali Sky Sport HD, con varie repliche, nella rubrica “Italian Pro Tour”.   Web e Social Network – Le news, le foto e i video dell’EMC Golf Challenge saranno consultabili sul sito www.italianprotour.com e sui profili facebook, twitter e instagram. Gli highlights del torneo saranno visibili anche sul canale Youtube: FederazioneGolf.