fbpx

Dutch Junior Open: Di Nitto termina 13°

  21 Luglio 2012 News
Condividi su:

Enrico Di Nitto si è classificato al 13° posto con 296 colpi (80 75 68 73, +8) nel torneo maschile del Cat Dutch Junior Open, disputato sul percorso del Golf Club Toxandria, nella foto (par 72), a Molenschot in Olanda. Ha vinto con 286 (71 73 71 71, -2) l’inglese Joe Dean che ha superato alla seconda buca di spareggio l’olandese Lars van Meijel (286 – 70 70 71 75), in vetta per tre giri e raggiunto in vista del traguardo. A un colpo il francese Kenny Subregis, l’inglese Jack Cardy e l’olandese Robbie van West. Hanno superato tutti il taglio gli altri sei italiani in gara, così classificati: 19.i con 299 (+11) Lorenzo Scalise (78 81 73 67), e Philip Geerts (76 75 75 73), 27° con 303 (+15) Jacopo Vecchi Fossa (74 75 77 77), 33.i con 305 (+17) Giacomo Garbin (76 82 71 76) e Federico Maccario (76 76 75 78), 40° con 308 (+20) Andrea Saracino (79 79 75 75). Nel campionato femminile Ilaria Pirovano ha concluso al 21° posto con 316 colpi (74 81 81 80, +28), dopo essere stata al secondo nel giro d’apertura. Ha dominato l’inglese Lauren Taylor (288 – 72 74 67 75, par), leader sin dalle prime 18 buche, che ha lasciato a undici colpi la spagnola Andrea Jonama (299, +11) e a dodici le tedesche Samantha Krug e Amina Wolf (300, +12). Al quinto posto con 301 (+13) la thailandese Budsabakorn Sukapan e la lettone Mara Puisite. Sono uscite Ludovica Farina, 23ª con 237 (80 78 79, +21), Martina Flori (86 81 78) e Camilla Mortigliengo (84 85 76), 33.e con 245 (+29), e Carlotta Lanzi, 37ª con 249 (80 88 81, +33). Hanno accompagnato il team azzurro gli allenatori Alex Senoner e Marco Soffietti.

Terzo giro – Otto giocatori italiani sono stati ammessi al giro finale del Cat Dutch Junior Open, che si sta disputando sul percorso del Golf Club Toxandria (par 72), a Molenschot in Olanda. Nel torneo maschile Enrico D Nitto è al 15° posto con 223 (80 75 68, +7) e con lui sono passati anche Philip Geerts (76 75 75) e Jacopo Vecchi Fossa (74 75 77), 21.i con 226 (+10), Federico Maccario, 26° con 227 (76 76 75, +11), Giacomo Garbin, 30° con 229 (76 82 71, +13), Lorenzo Scalise, 39° con 232 (78 81 73, +16), e Andrea Saracino, 42° con 233 (79 79 75, +17). E’ sempre in vetta l’olandese Lars van Meijel (211 – 70 70 71, -5), ma il suo vantaggio si è ridotto a due colpi sul francese Kenny Subregis (213, -3) e a tre sull’altro olandese Robbie van West (214, -2). Nel torneo femminile è rimasta in gara Ilaria Pirovano, 21ª con 236 (74 81 81, +20), mentre sono uscite Ludovica Farina, 23ª con 237 (80 78 79, +21), Martina Flori (86 81 78) e Camilla Mortigliengo (84 85 76), 33.e con 245 (+29), e Carlotta Lanzi, 37ª con 249 (80 88 81, +33). Ha ipotecato il titolo l’inglese Lauren Taylor (213, 72 74 67, -3), in vetta sin dall’inizio, che ha lasciato a otto colpi la spagnola Andrea Jonama (211, +5) e a undici la thailandese Budsabakorn Sukapan (224, +8). Con il team azzurro gli allenatori Alex Senoner e Marco Soffietti. Secondo giro – Jacopo Vecchi Fossa, 12° con 149 (74 75, +5), è rimasto in alta classifica nel torneo maschile del Cat Dutch Junior Open, sul percorso del Golf Club Toxandria (par 72), a Molenschot in Olanda. Ha allungato il passo l’olandese Lars van Meijel (140 – 70 70, -4), che ha portato il suo vantaggio a quattro colpi sugli inglesi Joe Dean e Nathan Kimsey (144, par). In quarta posizione con 145 (+1) il francese Kenny Subregis e in quinta con 146 (-2) il tedesco Brian Schnoor e gli olandesi Robbie van West e Rowin Caron. Al 19° posto con 151 (+7) Philip Geerts (76 75), al 22° con 152 (+8) Federico Maccario (76 76), al 35° con 155 (+11) Enrico Di Nitto (80 75), al 44° con 158 (+14) Andrea Saracino (79 79) e Giacomo Garbin (76 82), al 49° con 159 (+15) Lorenzo Scalise (78 81). Nel campionato femminile è in buona posizione Ilaria Pirovano, anche se scesa dal secondo a nono posto con 155 (74 81, +11). Ha proseguito la sua corsa di testa l’inglese Lauren Taylor (146, 72 74, +2) con un bel margine sulla lettone Mara Puisite, sulla spagnola Andrea Jonama e sulla tedesca Wiebke Lorentsen (151, +7). Al 20° posto con 158 (+14) Ludovica Farina (80 78), al 32° con 167 (+23) Martina Flori (86 81), al 36° con 168 (+24) Carlotta Lanzi (80 88) e al 38° con 169 (+25) Camilla Mortigliengo (84 85). Con il team azzurro gli allenatori Alex Senoner e Marco Soffietti. Primo giro – Ilaria Pirovano è al secondo posto con 74 colpi (+2) e Jacopo Vecchi Fossa al decimo con lo stesso score nelle rispettive categorie dopo il primo giro del Cat Dutch Junior Open, disputato in condizioni meteo difficili per un vento molto forte sul percorso del Golf Club Toxandria (par 72), a Molenschot in Olanda. Nel torneo femminile la Pirovano, affiancata dalla spagnola Andrea Jonama, è a due colpi dalla leader, l’inglese Lauren Taylor (72, par). In 25ª posizione con 80 (+8) Carlotta Tanzi e Ludovica Farina, in 34ª con 84 (+12) Camilla Mortigliengo e in 38ª con 86 (+14) Martina Flori. Nel campionato maschile conduce con 70 (-2) l’olandese Lars van Meijel, seguito con 71 (-1) dall’inglese Joe Dean e con 73 (+1) dal tedesco Ludwig Arthur Schäfer, dallo scozzese Jack McDonald, dall’inglese Nathan Kimsey, dallo svedese Johan Cavallin, dall’olandese Rowin Caron e dal francese Kenny Subregis. Sono al 29° posto con 76 (+4) Federico Maccario, Philip Geerts e Giacomo Garbin, al 44° con 78 (+6) Lorenzo Scalise e Andrea Saracino e al 56° con 80 (+8) Enrico Di Nitto. Prologo – Dieci gli azzurri impegnati nel Pon Cat Dutch Junior Open (18-21 luglio) sul percorso del Golf Club Toxandria, a Molenschot in Olanda. Sono: Ludovica Farina, Martina Flori, Carlotta Lanzi, Camilla Mortigliengo, Ilaria Pirovano, Giacomo Garbin, Federico Maccario, Andrea Saracino, Lorenzo Scalise e Jacopo Vecchi Fossa.