fbpx

Doral Publix Junior Classic: buone prestazioni dei giocatori italiani

  24 Dicembre 2015 News
Condividi su:

Buoni risultati per i giocatori italiani nel Doral Publix Junior Classic disputato al Doral Resort di Miami, in Florida. Riccardo Alberti (nella foto alla premiazione, primo a destra) è giunto secondo nella categoria Boys 16/18, Dylan De Prosperis quarto nella Boys 14/15, Matilde Modesti terza nella Girls 7 e under e Giovanni Binaghi settimo nella Boys 8/9.
Tra i Boys 16/18 si è imposto Rodrigo J. Sanchez della Repubblica Dominicana con 226 colpi (75 73 78), cinque di vantaggio su Riccardo Alberti (231 – 79 79 73) e sul messicano Marcello Verdolin, stesso score, saliti nell’ordine sul podio. In 24ª posizione con 240 Riccardo Bregoli (80 80 80) e Giovanni Manzoni (84 75 81) e ritirato nel terzo turno Pietro Martini. Out al taglio Brando Monetti (174 – 90 84), Franco Gemmo (176 – 85 91), Edoardo Bianchi (176 – 85 91) e Niccolò Bevacqua (176 – 90 86).
Nella categoria Boys 14/15 Dylan De Prosperis (230 – 77 75 78) è stato preceduto dal vincitore, il francese Aymeric Laussot (220 – 78 70 72), dallo statunitense Michael Thorbjomseen (224) e dallo svizzero Jayson K. Iten (225). Al 23° posto con 241 Lodovico Gallavresi (81 79 81), al 37° con 245 Filippo Celli (88 79 78) e Simone Colozza (86 79 80) e al 50° con 252 (87 84 71) Gregorio Alibrandi. E’ uscito al taglio Tommaso Orsi (178 – 89  89) e si è ritirato Alberto Rusticali.
La forte svizzera Albane Valenzuela ha avuto la meglio con 228 colpi (75 82 71) tra le Girls 16/18 davanti alla tedesca Ava A. Bergner (229) e alla messicana Maria Fassi (230). Decima con 233 (78 79 76) Carolina Caminoli e 41ª con 256 (85 84 87) Elena Verticchio. E’ uscita al taglio Gloria Favaro (177 – 87 90). Nessuna italiana nella categoria Girls 14/15 dove ha vinto con 222 (75 77 70) la messicana Isabella Fierro.
Prima dell’entrata in scena dei ragazzi tra i 14 e i 18 anni hanno concluso i più giovani, tra i 7 e i 13 anni, con italiani presenti in quattro categorie. Nella Boys 12/13  quindicesimo posto per Giorgio Magrini con 155 colpi (75 80), 41° per Flavio Tamburrini con 164 (81 83) e 52° per Tommaso Fabbri con 171 (88 83). Successo di Jude Kim, della Florida, con 145 (72 73). Nei Boys 8/9 (due giri di 9 buche) si è imposto con 64 (27 37) Tristan Wieland (Florida) e, come detto, settima posizione per Giovanni Binaghi con 73 (38 35).
Nelle Girls 7 e under (due giri di 9 buche) Matilde Modesti è terminata terza con 92 (42 50). Ha vinto con 76 (40 36) Ella Reisner (Georgia). Nella categoria 12/13 ha avuto ragione con 148 (73 75) la messicana Cory Lopez. All’11° posto con 165 (80 85) Andreina Pupa D’Angelo e al 34° con 197 Giulia Magrini (99 98). Tra i partecipanti, Alberti e altri sette giovani, provenienti da Veneto, Emilia Romagna e Lombardia, sono stati guidati dall’allenatore Paolo Pustetto
QUARTA GIORNATA – Dylan De Prosperis, terzo con 152 (77 75) colpi nella categoria Boys 14-15, e Carolina Caminoli, settima con 157 (78 79) nella categoria Girls 16-18, hanno tenuto un buon ritmo nel secondo giro del Doral Publix Junior Classic che si sta disputando al Doral Resort di Miami, in Florida.
De Prosperis inizierà il turno conclusivo con quattro colpi di ritardo dal leader, il francese Aymeric Laussot (148 – 78 70). Al 19° posto con 160 (81 79) Lodovico Gallavresi, al 37° con 165 (86 79) Simone Colozza, al 40° con 167 (88 79) Filippo Celli e al 54° con 171 (87 84) Gregorio Alibrandi, E’ uscito al taglio Tommaso Orsi (178 – 89  89) e si è ritirato Alberto Rusticali.
Nella categoria Boys 16-18, dove è al comando con 148 (75 73) Rodrigo Sanchez della Repubblica Dominicana, è in 16ª posizione con 158 (79 79) Riccardo Alberti. Sono più indietro Riccardo Bregoli, 26° con 160 (80 80), e Pietro Martini, 32° con 162 (78 84). Out Brando Monetti (174 – 90 84), Franco Gemmo (176 – 85 91), Edoardo Bianchi (176 – 85 91) e Niccolò Bevacqua (176 – 90 86).
Potrà competere per il titolo Carolina Caminoli che deve recuperare tre colpi alle due leader, la tedesca Ava Bergner (154 – 78 76) e l’americana Julia Ford (154 – 76 78). Al 37° posto con 169 (85 84) Elena Verticchio ed è uscita al taglio Gloria Favaro (177 – 87 90).
Prima dell’entrata in scena dei ragazzi tra i 14 e i 18 anni hanno concluso i più giovani, tra i 7 e i 13 anni, con italiani presenti in quattro categorie. Nella Boys 12/13  quindicesimo posto per Giorgio Magrini con 155 colpi (75 80), 41° per Flavio Tamburrini con 164 (81 83) e 52° per Tommaso Fabbri con 171 (88 83). Successo di Jude Kim, della Florida, con 145 (72 73). Nei Boys 8/9 (due giri di 9 buche) si è imposto con 64 (27 37) Tristan Wieland (Florida) e settima posizione per Giovanni Binaghi con 73 (38 35).
Nelle Girls 7 e under (due giri di 9 buche) Matilde Modesti è terminata terza con 92 (42 50). Ha vinto con 76 (40 36) Ella Reisner (Georgia). Nella categoria 12/13 ha avuto la meglio con 148 (73 75) la messicana Cory Lopez. All’11° posto con 165 (80 85) Andreina Pupa D’Angelo e al 34° con 197 Giulia Magrini (99 98).
TERZA GIORNATA – Al Doral Resort di Miami, in Florida, dopo lo spazio ai giovanissimi, è iniziata la seconda parte del Doral Publix Junior Classic, dedicata ai ragazzi tra i 14 e i 18 anni. Al termine delle prime 18 buche, sulle 54 in cui si articolano le gare, nella categoria Boys 14-15 è al secondo posto con 77 colpi Dylan De Prosperis con due colpi di ritardo dal leader, lo spagnolo Pablo Alonso (75). Al 20° con 81 Lodovico Gallavresi e Alberto Rusticali, al 51° con 86 Simone Colozza, al 56° con 87 Gregorio Alibrandi, al 57° con 88 Filippo Celli e al 64° con 89 Tommaso Orsi.
Tra i Boys 16-18, che giocano sul famoso Blue Monster, guida la graduatoria con 74 Sam Ohno (Florida). In ottava posizione con 78 Pietro Martini, in 18ª con 79 Riccardo Alberti, in 24ª con 80 Riccardo Bregoli, in 54ª con 84 Giovanni Manzoni, in 68ª con 85 Edoardo Bianchi e Franco Gemmo e in 101ª con 90 Brando Monetti e Niccolò Bevacqua.
Nella categoria Girls 16-18 ha iniziato bene Carolina Caminoli, quinta con 78. In campo anche Elena Verticchio, 36ª con 85, e Gloria Favaro, 43ª con 87. Al comando con 75 due forti giocatrici europee, la danese Stephanie Astrup e la svizzera Albane Valenzuela.
Come detto, hanno concluso i più giovani, tra i 7 e i 13 anni, con italiani presenti in quattro categorie. Nella Boys 12/13  quindicesimo posto per Giorgio Magrini con 155 colpi (75 80), 41° per Flavio Tamburrini con 164 (81 83) e 52° per Tommaso Fabbri con 171 (88 83). Successo di Jude Kim, della Florida, con 145 (72 73). Nei Boys 8/9 (due giri di 9 buche) si è imposto con 64 (27 37) Tristan Wieland (Florida) e settima posizione per Giovanni Binaghi con 73 (38 35).
Nelle Girls 7 e under (due giri di 9 buche) Matilde Modesti è terminata terza con 92 (42 50). Ha vinto con 76 (40 36) Ella Reisner (Georgia). Nella categoria 12/13 ha avuto la meglio con 148 (73 75) la messicana Cory Lopez. All’11° posto con 165 (80 85) Andreina Pupa D’Angelo e al 34° con 197 Giulia Magrini (99 98).
SECONDA GIORNATA – Al Doral Resort di Miami, in Florida inizia la seconda parte Doral Publix Junior Classic, torneo per ragazzi e ragazze strutturato in varie categorie dai sette fino ai 18 anni. E’ il momento delle categorie dai 14 ai 18 anni (21-23 dicembre) in cui è impegnato, tra gli altri, un gruppo di otto giovani guidati dall’allenatore Paolo Pustetto provenienti da Veneto, Emilia Romagna e Lombardia. Competeranno sulla distanza di 54 buche i Boys Tommaso Orsi (14/15), Giovanni Manzoni, Riccardo Alberti, Riccardo Bregoli, Niccolò Bevacqua, Franco Michelazzo Gemmo e Pietro Martini (16/18, che giocheranno sul famoso Blue Monster) e nella categoria Girls 16-18 Gloria Favaro.
Intanto hanno concluso i più giovani, tra i 7 e i 13 anni, con italiani presenti in quattro categorie. Nella Boys 12/13  quindicesimo posto per Giorgio Magrini con 155 colpi (75 80), 41° per Flavio Tamburrini con 164 (81 83) e 52° per Tommaso Fabbri con 171 (88 83). Successo di Jude Kim, della Florida, con 145 (72 73). Nei Boys 8/9 (due giri di 9 buche) si è imposto con 64 (27 37) Tristan Wieland (Florida) e settima posizione per Giovanni Binaghi con 73 (38 35).
Nelle Girls 7 e under (due giri di 9 buche) Matilde Modesti è terminata terza con 92 (42 50). Ha vinto con 76 (40 36) Ella Reisner (Georgia). Nella categoria 12/13 ha avuto la meglio con 148 (73 75) la messicana Cory Lopez. All’11° posto con 165 (80 85) Andreina Pupa D’Angelo e al 34° con 197 Giulia Magrini (99 98).
PRIMA GIORNATA – Al Doral Resort di Miami, in Florida, è iniziato il Doral Publix Junior Classic, torneo per ragazzi e ragazze strutturato in varie categorie dai sette fino ai 18 anni. Vi prendono parte numerosi italiani tra i quali un gruppo di otto giovani guidati dall’allenatore Paolo Pustetto provenienti da Veneto, Emilia Romagna e Lombardia.
Hanno cominciato i giovanissimi, tra i sette e i 13 anni. Nei Boys (12/13 anni) Giorgio Magrini è 11° con 75, Flavio Tamburirni 39° con 81 e Tommaso Fabbri 54° con 88. In vetta con 72 il texano Matthew Griggs e due giocatori della Florida, Jude Kim e Nicklas Staub.
Nei Boys cat. 8-9 anni, che si battono su due giri di nove buche e dove Giovanni Binaghi è 14° con 38, guida la graduatoria con 27 colpi Tristan Wieland (Florida). Tra le Girls, cat. 7-8 anni (2 giri per nove buche), Matilde Modesti occupa la terza posizione con 42 a quattro colpi dalla leader, Sydney Neou (38) della Virginia. Infine nella cat. Girls 12/13 anni Andreina Pupa D’Angelo è sesta con 80 e Giulia Magrini 33ª con 99. Al comando con 71 Tiya Chowdary del New Jersey.
Il gruppo guidato da Paolo Pustetto affronterà tornei sulla distanza di 54 buche. Sono  i Boys Tommaso Orsi (14/15), Giovanni Manzoni, Riccardo Alberti, Riccardo Bregoli, Niccolò Bevacqua, Franco Michelazzo Gemmo e Pietro Martini (16/18, che giocheranno sul famoso Blue Monster). Nella categoria Girls 16-18 Gloria Favaro.