fbpx

Danish Youth: domina Marie Lund-Hansen

  17 Luglio 2014 News
Condividi su:

​Buona prestazione collettiva delle azzurre  nel Danish International Youth Championship svoltosi sul difficile percorso dello Smorum Golf Club (par 70), (nella foto) a Smorum in Danimarca e dominato dalla danese Marie Lund-Hansen (210 – 67 72 71, par), unica giocatrice in par e in vetta sin dal giro iniziale.

Si sono classificate al sesto posto con 230 (+20) Clara Manzalini (78 79 73), Emilie Alba Paltrinieri (78 78 74) e Federica Torre (77 73 80), quindi al 14° con 233 (+23) Alessia Nobilio (78 756 80) e al 16° con 239 (+29) Amber Lee Svendsen (78 79 82), che difendeva il titolo. E’ uscita al taglio Elena Pagni, 19ª con 161 (80 81, +21). La Lund-Hansen ha lasciato a undici colpi Eva Fabricius-Bjerre, seconda con 221 (+11), a quattordici Iben Hvass, terza con 224 (+14), e a diciotto Line Toft Hansen, Mathilde Fredensborg e Catarina Agerbak, quarte con 228 (+18), tutte danesi. Ha accompagnato il team italiano l’allenatore Luigi Zappa. Secondo giro – Federica Torre è salita dal settimo al terzo posto con 150 colpi (77 73, +10) nel Danish International Youth Championship che si sta svolgendo sul difficile percorso dello Smorum Golf Club, a Smorum (par 70) in Danimarca e dove la danese Marie Lund-Hansen, in vetta con 139 (67 72, -1) e unica giocatrice sotto par, ha posto l’ipoteca sul titolo sin dal primo giro. E’ a nove colpi la connazionale Iben Hvass (148, +8), mentre l’altra danese Eva Fabricius-Bjerre affianca a Torre. Si è portata dall’undicesimo al sesto posto con 153 (78 75, +13) Alessia Nobilio e si trovano al 12° con 156 (78 78, +16) Emilie Alba Patrinieri e al 14° con 157 (+17) Amber Lee Svendsen (78 79), campionessa uscente, e Clara Manzalini (78 79). E’ uscita al taglio Elena Pagni, 19ª con 161 (80 81, +21). Il torneo si disputa sulla distanza di 54 buche. Assiste il team italiano l’allenatore Luigi Zappa. Primo giro – Buona partenza delle azzurre nel Danish International Youth Championship che si sta svolgendo sul difficile percorso dello Smorum Golf Club, a Smorum (par 70) in Danimarca. E’ al settimo posto con 77 (+7) Federica Torre, sono all’11° con 78 (+8) Amber Lee Svendsen, che difende il titolo, Emilie Alba Paltrinieri, Clara Manzalini e Alessia Nobilio, e si trova al 18° con 80 (+10) Elena Pagni. Ha preso il largo con un ottimo 67 (-6) la danese Marie Lund-Hansen, unica giocatrice sotto par, che ha sei colpi di margine sulla connazionale Iben Hvass (73, +3), e sette su altre due concorrenti di casa, Jeanette Petersen e Mathilde Fredensborg (74, +4). Il torneo si articola su 54 buche: dopo 36 accederanno al turno conclusivo le prime classificate, pari al 50° delle concorrenti. Assiste il team l’allenatore Luigi Zappa. Prologo – Amber Lee Svendsen difende il titolo nel Danish International Youth Championship (15-17 luglio) in programma allo Smorum Golf Club, a Smorum in Danimarca. Insieme alla giocatrice laziale compongono il team azzurro anche Clara Manzalini, Federica Torre, campionessa Cadette, Alessia Nobilio, Emilie Alba Patrinieri, tricolore Pulcine, ed Elena Pagni. Il torneo si articola su 54 buche: dopo 36 accederanno al turno conclusivo le prime classificate, pari al 50° delle concorrenti. Assiste il team l’allenatore Luigi Zappa.