fbpx

Czech Amateur: trionfo azzurro vince Lorenzo Scotto e altri 4 azzurri nei primi 7

  04 Agosto 2012 News
Condividi su:

Autentico trionfo italiano nel Czech International Amateur Championship, disputato sul percorso del Golf Club Brno (par 72), a Brno nella Repubblica Ceca: ha vinto meritatamente Lorenzo Scotto con 284 colpi (67 71 71 75, -4), in vetta sin dal primo giro, e altri quattro azzurri sono terminati nei primi sette posti. Inoltre l’en-plein è stato completato dalla conquista del Trofeo delle Nazioni. La vittoria di Scotto è la settima in campo internazionale dei dilettanti italiani nell’attuale stagione. In precedenza sono andati a segno Francesco Testa e Laura Lonardi nei Campionati Internazionali d’Italia, Bianca Maria Fabrizio nello Slovenian International Ladies Amateur Championship, la squadra italiana nell’European Young Masters, Renato Paratore nell’individuale dello stesso torneo e Teodoro Soldati nel Belgian International Boys.

 

Scotto, 24enne tesserato per il GC Castel d’Aviano, ha superato il tenace ceco Ondřej Lieser (286 – 69 71 71 73, -2), rimasto praticamente sempre sulla sua scia, mentre sul podio è salito anche Andrea Bolognesi, terzo con il 288 del par (72 71 71 74). Al quarto posto con 290 (+2) l’altro ceco Cyril Suk, quindi altri tre italiani: Corrado De Stefani, quinto con 291 (73 72 72 74, +3), Francesco Laporta, sesto con 292 (77 73 74 68, +4), risalito dalla 12ª piazza con un 68 (-4), ed Emanuele Sesia, settimo con 293 (74 77 68 74, +5) alla pari con il ceco Michal Pospisil. Al 29° posto con 306 (81 74 77 74, +18) Filippo Bergamaschi e al 52° con 235 (77 81 77, +21) Matteo Mosele, che non ha superato il secondo taglio dopo 54 buche. A corollario, come detto, anche il successo nel Trofeo delle Nazioni, assegnato sui primi due giri, conquistato da Italia 1 (Scotto, De Stefani, Laporta) con 283 (140 143, -5) colpi davanti alla Repubblica Ceca con 288 (par) e a Italia 2 (Bolognesi, Bergamaschi, Sesia) con 291 (146 145, +3). Scotto, dopo aver fatto corsa di testa e aver iniziato il turno conclusivo con quattro colpi di vantaggio su Lieser, ha segnato un bogey alla buca 14 che ha dato vigore al suo avversario il quale con birdie alla 15 e alla 16 si è avvicinato a un colpo. Sulla buca finale Lieser ha messo palla dal tee a centro fairway, mentre Scotto è andati vicinissimo a un ostacolo d’acqua con in lie difficile e Bolognesi, invece, la pallina ce l’ha mandata dentro. Ha tirato per primo il ceco che ha sbagliato completamente il colpo, spedendo a sua volta la palla in acqua. A quel punto Scotto ha scelto la via della prudenza e non ha rischiato nulla, cercando prima il fairway e poi andando verso il green senza avventure. Il bogey è stato sufficiente per cogliere il titolo, mentre sia Lieser che Bolognesi chiudevano con un doppio bogey. Nel campionato femminile si è imposta con 294 colpi (75 74 72 73, +6) la ceca Karolina Vlckova che ha preceduto la connazionale Lucie Hinnerova (297, +9), la slovacca Katja Pogacar (298, +10) e altre due ceche, Barbora Bakova e Katerina Ruzickova, quarte con 300 (+12). Non hanno superato il primo taglio dopo 36 buche Barbara Borin 27ª con 161 (81 80, +17), Giulia Galatolo 35ª con 164 (83 81, +20) e Arianna Scaletti 46ª con 170 (84 86, +26). Non è partita Angelica Moresco, che non era in perfette condizioni fisiche. Nel Trofeo delle Nazioni al primo posto la Repubblica Ceca 1 con 299 (140 143, +11), quindi la Repubblica Ceca 2 (302, +14), la Repubblica Ceca 3 (306, +18), il Portogallo (326, +38) e l’Italia (334, +46). Ha accompagnato le squadre azzurre l’allenatore Luigi Zappa.   Terzo giro – Lorenzo Scotto (nella foto), con un parziale di 71 (-1) colpi e il totale di 209 (-7) ha continuato la sua corsa di testa nel torneo maschile del Czech International Amateur Championship e inizierà il giro finale con quattro colpi di vantaggio sul ceco Ondřej Lieser (213, -4). Sul percorso del Golf Club Brno (par 72), a Brno nella Repubblica Ceca, gli italiani stanno dominando e posso aspirare a un piazzamento importante anche Andrea Bolognesi, terzo con 214 (72 71 71, -2), Corrado De Stefani, quarto con 217 (73 72 72, +1), ed Emanuele Sesia, sesto con 219 (74 77 68, +3), preceduto con 218 (+2) dallo slovacco Enej Sarkanj. Buona posizione anche per Francesco Laporta, 12° con 234 (77 73 74, +8), e secondo taglio superato da Filippo Bergamaschi, 40° con 232 (81 74 77, +18), mentre non è entrato tra i 45 ammessi al turno conclusivo Matteo Mosele, 52° con 235 (77 81 77, +21). Scotto ha segnato tre birdie e due bogey. Al termine del secondo giro Italia 1 (Scotto, De Stefani, Laporta) si è aggiudicata il Trofeo delle Nazioni con 283 (140 143, -5) colpi davanti alla Repubblica Ceca con 288 (par) e a Italia 2 (Bolognesi, Bergamaschi, Sesia) con 291 (146 145, +3). Nel torneo femminile è passata a condurre con 221 (75 74 72, +5) la ceca Karolina Vlckova, seguita dalla slovacca Katja Pogacar (222, +6) e da tre connazionali: Lucie Hinnerova e Katerina Krasova, terze con 225 (+9), e Katerina Ruzickova, quinta con 226 (+10). Dopo il secondo taglio sono rimaste in gara 15 concorrenti, mentre non hanno superato il primo dopo 36 buche, che ne aveva promosse 24, Barbara Borin 27ª con 161 (81 80, +17), Giulia Galatolo 35ª con 164 (83 81, +20) e Arianna Scaletti 46ª con 170 (84 86, +26). Non è partita Angelica Moresco, che non era in perfette condizioni fisiche. Nel Trofeo delle Nazioni al primo posto la Repubblica Ceca 1 con 299 (140 143, +11), quind ila Repubblica Ceca 2 (302, +14), la Repubblica Ceca 3 (306, +18), il Portogallo (326, +38) e l’Italia (334, +46).   Secondo giro: Trofeo delle Nazioni all’Italia – Gli azzurri si stanno ottimamente comportando nel torneo maschile del Czech International Amateur Championship con tre presenze nei primi quattro posti e il successo nel Trofeo delle Nazioni. Sul percorso del Golf Club Brno (par 72), a Brno nella Repubblica Ceca, Lorenzo Scotto ha mantenuto il comando dopo 36 buche con 138 colpi (67 71, -6), due di vantaggio sul ceco Ondřej Lieser (140, -4), mentre Andrea Bolognesi è salito al terzo posto con 143 (72 71, -1) e Corrado De Stefani si è portato al quarto con 145 (73 72, +1) alla pari con lo slovacco Tim Gornik. Sono in buona posizione Francesco Laporta, 16° con 150 (77 73, +6) ed Emanuele Sesia, 21° con 151 (74 77, +7) e sono rimasti in gara, dopo il primo taglio che ha promosso 75 concorrenti, anche gli altri italiani in campo: Filippo Bergamaschi, 38° con 155 (81 74, +11), e Matteo Mosele, 61° con 158 (77 81, +14). Italia 1 (Scotto, De Stefani, Laporta) si è aggiudicata il Trofeo delle Nazioni con 283 (140 143, -5) colpi davanti alla Repubblica Ceca con 288 (par) e a Italia 2 (Bolognesi, Bergamaschi, Sesia) con 291 (146 145, +3). Nel campionato femminile nessuna italiana è entrata tra le 24 ammesse al terzo turno. Barbara Borin è terminata 27ª con 161 (81 80, +17), Giulia Galatolo 35ª con 164 (83 81, +20) e Arianna Scaletti 46ª con 170 (84 86, +26). Non è partita Angelica Moresco, che non era in perfette condizioni fisiche. Nuova leader con 148 (77 71, +4) è la ceca Katerina Krasova, seguita con 149 (+5) dalla connazionale Karolina Vlckova e dalla slovacca Katja Pogacar, quindi da altre due ceche: Adela Cejnarova (151, -7) e Barbora Bakova (153, -9). Nel Trofeo delle Nazioni al primo posto Repubblica Ceca 1 con 299 (140 143, +11), quindi Repubblica Ceca 2 (302, +14), Repubblica Ceca 3 (306, +18), Portogallo (326, +38) e Italia (334, +46). Il torneo si disputa sulla distanza di 72 buche: dopo il terzo turno un nuovo taglio ammetterà a quello conclusivo i primi 40 ragazzi e le prime 15 ragazze. Si è giocato in una giornata di sole, ma con vento forte che ha reso più difficile il percorso e veloci i green.   Primo giro – Nel Czech International Amateur Championship sul tracciato del Golf Club Brno, a Brno nella Repubblica Ceca, Lorenzo Scotto è al comando con 67 colpi nel torneo maschile. L’azzurro precede il ceco Ondřej Lieser (69) e lo slovacco Enej Sarkanj (71). L’ottima partenza dei giocatori italiani è stata sottolineata anche dalle belle prove di Andrea Bolognesi, quarto con 72, di Corrado De Stefani, settimo con 73, e di Emanuele Sesia, 14° con 74. Più indietro Francesco Laporta e Matteo Mosele, 37.i con 77, e Filippo Bergamaschi, 79° con 81. Nel torneo femminile Barbara Borini è al 32° posto con 81, Giulia Galatolo al 43° con 83 e Arianna Scaletti al 46° con 84, mentre non è partita Angelica Moresco che non era in perfette condizioni fisiche. Solo atlete ceche nelle prime posizioni: la leader con 70 è Adriana Kubecova, seguita con 71 da Adela Cejnarova e con 75 da Karolina Vlckova, da Katerina Ruzickova e da Katerina Cerna. Si è giocato in una giornata di sole con vento moderato, su un percorso tecnico, con green difficili e con bandiere in posizioni molto impegnative.   Prologo – Otto azzurri prendono parte nel Czech International Amateur Championship (1 al 4 agosto) sul tracciato del Golf Club Brno, a Brno nella Repubblica Ceca. Sono: Giulia Galatolo, Angelica Moresco, Arianna Scaletti, Andrea Bolognesi, Filippo Bergamaschi, Corrado De Stefani, Francesco Laporta e Lorenzo Scotto. Accompagna la squadra l’allenatore Luigi Zappa.