fbpx

Concluso al Miglianico GC il 15° Open d’Italia atleti diversamente abili tra sport e sociale

  27 Settembre 2015 News
Condividi su:

Il 15° Open d’Italia per atleti diversamente abili, disputato sul percorso del Miglianico G&CC, è stato vinto dallo svedese Joakim Bjorkman, che ha prevalso sia nella classifica scratch (154 colpi) che in quella pareggiata (148). Un vero e proprio dominio il suo, un golfista definito disabile che però potrebbe tranquillamente competere con giocatori “normalmente abili”. Nel “lordo” Bjorkman ha superato Pier Federico Rocchetti (164) e il francese Nino Ourabah (181) e nel “netto” ha avuto ragione di Paolo Vernassa (156) e dell’iberico Enrique Ramirez Belmonte (157). Quanto a Rocchetti si è imposto nel Campionato Italiano (lordo) e Vernazza ha preceduto Michael Terzi e Antonio Mandich nella “netto”.   Bjorkman e Rocchetti, dunque, sugli scudi nel circolo abruzzese, ma più in generale sono stati due giorni di eccezionale spettacolo sportivo e sociale, con golfisti provenienti da tutta Italia e da diverse nazioni europee quali Spagna, Svezia, Finlandia, Francia e Inghilterra. Il vincitore è stato premiato da Giovanni Paolo Risso, Consigliere Federale e referente per il settore paralimpico.   Nell’ambito della competizione sportiva, i vertici del club golfistico di Miglianico hanno anche allestito un convegno dal tema “Diverse abilità nello sport e nel turismo” a cui hanno partecipato Franco Zuccarini, Presidente Regionale Comitato Paralimpico, Lucrezio Paolini, Vicepresidente Consiglio Regionale, Fabio Adezio, Sindaco di Miglianico, Mario Dragonetti, presidente del circolo ospitante, Celso Lombardini, Consigliere Federale FIG e Francesca Vici, Vicesegretario Generale FIG. Moderatore, Paolo Sinibaldi.   Dal dibattito è emerso come lo sport per diversamente abili, nel caso specifico il golf, sia un ottimo volano per il turismo e, a Miglianico, credono molto in tale valenza e stanno portando avanti programmi nel concreto. Tra l’altro, durante gli interventi, più volte è stato ripetuto il concetto che il termine disabilità è forse un po’ forzato, in quanto specie nel golf il gap tra il normalmente abile e il diversamente abile è ridotto al massimo. Nel corso del Convegno hanno preso la parola anche Roberta Borrone, vicepresidente Coni Abruzzo, Emilia De Matteo, Assessore Politiche Sociali Chieti, Piergiorgio Mammarella, Sindaco di Vacri, Giuliana Meucci, Associazione Orizzonte, Guglielma Corrado, Consigliere Comunale Francavilla al Mare, Sergio Di Sciascio (USSI).   Al termine della manifestazione, il commissario tecnico della nazionale degli atleti diversamente abili., Massimo Mannelli, ha comunicato l’elenco degli atleti convocati ufficialmente per il prossimo Campionato Europeo (Malaga, Spagna, fine ottobre): Pier Federico Rocchetti, Paolo Vernassa, Angelo Casu, Michael Terzi. Il Miglianico G&CC ospiterà ora, dal 16 al 18 ottobre, l’Abruzzo Open, torneo dell’Alps Tour, il terzo circuito continentale.   PRIMA GIORNATA – Al Miglianico Golf & Country Club si è svolto il primo dei due giri in cui si articola l’Open d’Italia per atleti diversamente abili, giunto alla 15ª edizione. Nella classifica scratch è in vetta con 80 colpi Pier Federico Rocchetti, mentre in quella pareggiata i leader sono il francese Nino Ourabah e  lo svedese Joakim Birkstrom con 78 colpi. Clima autunnale, per la prima giornata, ma nessun problema per i giocatori, che inizieranno il secondo e ultimo turno alle 8,30 con conclusione attorno alle ore 14. Fuori torneo c’è attesa per il Convegno con tema “Diverse abilità nello sport e nel turismo” al quale prenderanno parte alcune personalità legate al territorio abruzzese e al mondo del golf   PROLOGO – Il Miglianico Golf & Country Club ospita nuovamente l’Open d’Italia per atleti diversamente abili, giunto alla 15ª edizione, che avrà luogo nei giorni 26 e 27 settembre. Dopo i successi mietuti dal club nella scorsa stagione, con l’allestimento di importanti gare tra le quali l’Abruzzo Open, evento del circuito continentale Alps Tour che ha richiamato l’attenzione internazionale sul tracciato abruzzese, torna una manifestazione di indubbio valore per i messaggi culturali e sociali che sa esprimere.   Nel corso delle due giornate di torneo i responsabili del circolo hanno organizzato alcuni eventi a latere con l’intento di sensibilizzare adulti e bambini alle diverse abilità. In particolare domenica 27 settembre si terrà un convegno sul tema “Diverse abilità nello sport e nel turismo”, con la partecipazione di alcune personalità legate al territorio abruzzese e al mondo del golf   Nella foto sopra, Joakim Bjorkman e Pier Federico Rocchetti. Nella foto sotto, da sinistra, Paolo Sinibaldi, moderatore, Franco Zuccarini, Presidente Regionale Comitato Paralimpico, Lucrezio Paolini, Vicepresidente Consiglio Regionale, Fabio Adezio, Sindaco di Miglianico, Mario Dragonetti, presidente del circolo ospitante, Celso Lombardini, Consigliere Federale FIG e Francesca Vici, Vicesegretario Generale FIG.