fbpx

China Tour: Saxon in vetta, Zemmer rimonta (7°)

Aron Zemmer
  31 Marzo 2018 News
Condividi su:

Ottimo recupero di Aron Zemmer, da 24° a settimo con 203 (68 70 65, -13) colpi, grazie a un parziale di 65 (-7), nel terzo giro del Bo Ao Open, secondo torneo stagionale del China Tour che si sta disputando sul percorso del BFA Course (par 72), a Dongyu Island in Cina, dove è uscito al taglio l’altro italiano in gara, Cristiano Terragni, 90° con 146 (74 72, +2).

Si è messo in condizione di concedere il bis, dopo essersi imposto nel primo evento in calendario (Senzhou Peninsula Classic), lo statunitense Charlie Saxon, che con un 64 (-8) e lo score di 198 (65 69 64, -18) ha preso il comando rimontando dalla sesta piazza. Per riuscire nell’impresa dovrà gestire nel giro finale il colpo di vantaggio sul thailandese Suteepat Prateeptienchai e sul neozelandese Luke Toomey (199, -17) e i due sul coreano Taewoo Kim e su Shun Yat Hak di Hong Kong (200, -16). In corsa anche l’australiano Deyen Lawson, sesto con 201 (-15).

Charlie Saxon, 25enne di Tulsa (Oklahoma) con due titoli nel PGA China Tour, l’altro circuito cinese, oltre a quello da poco conquistato sul China Tour, ha firmato nove birdie a fronte di un bogey e Aron Zemmer (nella foto) ha fissato lo score anch’egli con nove birdie, ma con un bogey in più.

I RISULTATI