fbpx

Challenge Tour: in Finlandia titolo a Stuart Manley Domenico Geminiani al 18° posto

  03 Agosto 2013 News
Condividi su:

Domenico Geminiani, nella foto, 18° con 277 colpi (68 72 69 68, -11), ha ottenuto il miglior risultato stagionale nel Finnish Challenge (Challenge Tour) disputato sul percorso del Kytäjä Golf (par 72) a Hyvinkää in Finlandia. Sono andati a premio anche Andrea Pavan, 37° con 281 (69 73 71 68, -7), e Nicolò Ravano, 52° con 284 (71 69 74 70, -4). Ha vinto con 267 (65 69 64 69, -21) il 33enne gallese Stuart Manley, che ha conquistato il primo titolo nel circuito lasciando a due colpi il portoghese José-Filipe Lima (269, -19). Al terzo posto con 272 (-16) l’inglese Jamie Elson e lo svedese Jens Fahrbring, al quinto con 273 (-15) il francese François Calmels, l’olandese Daan Huizing, l’inglese Andrew Johnston, lo svedese Niklas Lemke e lo scozzese Jamie McLeary. Nel giro finale Manley ha iniziato con un bogey, poi ha preso un buon ritmo e ha mantenuto gli avversari a distanza con cinque birdie. Ininfluente il secondo birdie in chiusura, servito solo per le statistiche e per definire il parziale di 69 (-4). Geminiani e Pavan hanno girato in 68 (-4), entrambi con cinque birdie e un bogey. Ravano in 70 (-2) con cinque birdie e tre bogey. Sono usciti al taglio, caduto a 142: Marco Crespi, 91° con 144 (70 74, par), Andrea Rota, 103° con 145 (75 70, +1), Federico Colombo, 122° con 147 (73 74, +3), Filippo Bergamaschi, 126° con 148 (73 75, +4), e Andrea Perrino, 136° con 149 (74 75, +5). A Manley sono andati 27.200 euro su un montepremi di 170.000 euro. Terzo giro – Domenico Geminiani, 29° con 209 colpi (68 72 69, -7), si è mantenuto a metà classifica nel terzo giro del Finnish Challenge (Challenge Tour) che termina sul percorso del Kytäjä Golf (par 72) a Hyvinkää in Finlandia. Ha recuperato undici posizioni Andrea Pavan, 49° con 213 (69 73 71, -4), e ne ha perse ventidue Nicolò Ravano, 58° con 214 (71 69 74, -2). Nel turno conclusivo proverà a conquistare il primo titolo nel circuito il 33enne gallese Stuart Manley, passato al comando con 198 (65 69 64, -18), grazie a un 64 (-8), che ha due colpi di vantaggio sullo svedese Jens Fahrbring e sul sudafricano Brandon Stone (200, -16), quest’ultimo leader dopo 36 buche. Al quarto posto con 202 (-14) l’olandese Daan Huizing, il portoghese José-Filipe Lima e lo svedese Niklas Lemke, al settimo con 203 (-13) lo scozzese Duncan Stewart. Sembrano fuori dalla lotta per il successo i quattro giocatori inglesi in ottava posizione con 204 (-2): Andrew Johnston, Sam Hutsby, Tyrrell Hatton e Jamie Elson. Prestazione senza bogey di Manley che ha realizzato otto birdie, e partenza in salita per Geminiani con due bogey in quattro buche. L’azzurro, nato in Martinica, ha però reagito in maniera ottimale siglando un parziale di 69 (-3) dopo aver messo a segno un eagle e tre birdie. Per Pavan 71 (-1) colpi con quattro birdie e tre bogey e per Ravano 74 (+2) con tre birdie, tre bogey e un doppio bogey. Sono usciti al taglio, caduto a 142: Marco Crespi, 91° con 144 (70 74, par), Andrea Rota, 103° con 145 (75 70, +1), Federico Colombo, 122° con 147 (73 74, +3), Filippo Bergamaschi, 126° con 148 (73 75, +4), e Andrea Perrino, 136° con 149 (74 75, +5). Il montepremi è di 170.000 euro dei quali 27.200 destinati al primo classificato. Secondo giro – Domenico Geminiani, (68 72), nella foto, e Nicolò Ravano (71 69), 36.i con 140 (-4), e Andrea Pavan, 60° con 142 (69 73, -2), sono rimasti in gara nel  Finnish Challenge (Challenge Tour) in svolgimento al Kytäjä Golf (par 72) di Hyvinkää in Finlandia. Il nuovo leader è il sudafricano Brandon Stone con 131 colpi (65 66, -13), tallonato con 132 (-12) dallo svedese Niklas Lemke e dall’inglese Lloyd Kennedy. Al quarto posto con 133 (-11) lo scozzese Duncan Stewart e al quinto con 134 (-10) il gallese Stuart Manley, lo svedese Jens Fahrbring, il finlandese Roope Kakko e l’inglese Jamie Elson. Ha ceduto nettamente il coreano Sihwan Kim, leader dopo 18 buche insieme a Lemke, e ora in 16ª posizione con 137 (-7) dopo un 73 (+1). Stone ha girato in 66 (-6) con un eagle e quattro birdie; Geminiani in 72 (par) con quattro birdie e altrettanti bogey; Ravano in 69 (-3) con quattro birdie e un bogey; Pavan in 73 (+1) con due birdie e tre bogey. Sono usciti al taglio, caduto a 142: Marco Crespi, 91° con 144 (70 74, par), Andrea Rota, 103° con 145 (75 70, +1), Federico Colombo, 122° con 147 (73 74, +3), Filippo Bergamaschi, 126° con 148 (73 75, +4), e Andrea Perrino, 136° con 149 (74 75, +5) Il montepremi è di 170.000 euro dei quali 27.200 destinati al primo classificato. Primo giro – Domenico Geminiani ha concluso al 22° posto con 68 (-4) colpi il giro iniziale del Finnish Challenge (Challenge Tour) in svolgimento al Kytäjä Golf (par 72) di Hyvinkää in Finlandia e dove sono in vetta con 64 (-8) colpi il coreano Sihwan Kim e lo svedese Niklas Lemke. In una classifica dai punteggi bassi, ma molto corta, occupano la terza piazza con 65 (-7) l’inglese Tyrrell Hatton, il sudafricano Brandon Stone, il gallese Stuart Manley, lo svedese Jens Fahrbring e lo scozzese Duncan Stewart e tra i sei giocatori all’ottava con 66 (-6) si trovano il cileno Mark Tullo e il finlandese Roope Kakko. Sulla scia di Geminiani vi sono Andrea Pavan, 39° con 69 (-3), e Marco Crespi, 55° con 70 (-2). Sono oltre la linea del taglio Nicolò Ravano, 80° con 71 (-1), Filippo Bergamaschi e Federico Colombo, 119.i con 73 (+1), Andrea Perrino, 131° con 74 (+2), e Andrea Rota, 136° con 75 (+3). Kim ha segnato due eagle, sei birdie e due bogey e Lemke ha fatto percorso netto con otto birdie. Cammino pulito anche per Geminiani, ma con la metà dei birdie, quindi cinque birdie e due bogey per Pavan e sei birdie e quattro bogey per Crespi. Il montepremi è di 170.000 euro dei quali 27.200 destinati al primo classificato. Prologo – Andrea Pavan e Marco Crespi, vincitori stagionali, Andrea Perrino, Federico Colombo, Domenico Geminiani, Andrea Rota, Nicolò Ravano e Filippo Bergamaschi saranno ai nastri di partenza nel Finnish Challenge (1-4 agosto) che si svolge al Kytäjä Golf di Hyvinkää in Finlandia. Pavan e Crespi sono tra i favoriti insieme ad altri quattro giocatori andati a segno in stagione, i francesi Victor Riu e François Calmels, il sudafricano Dylan Frittelli e l’indiano Shiv Kapur, Da seguire anche i finlandesi Antii Ahokas e Mikko Korhonen, l’inglese Daniel Brooks e il cileno Mark Tullo. Il montepremi è di 170.000 euro dei quali 27.200 destinati al primo classificato.   I risultati