fbpx

Challenge: in Spagna gran rimonta di Bergamaschi (12°)

Filippo Bergamaschi
  05 Maggio 2018 News
Condividi su:

Filippo Bergamaschi è volato dal 43° al 12° posto con 211 (71 73 67, -5) colpi, grazie a un parziale di 67 (-5), nel Challenge de España, quarto evento stagionale del Challenge Tour in svolgimento sul percorso dell’Izki Golf (par 72), a Urturi in Spagna, dove Alessandro Tadini è 48° con 215 (74 70 71, -1).

Sono passati a condurre con 206 (-10) lo svedese Oscar Lengden (69 69 68) e l’olandese Wil Besseling (69 70 67), che hanno sorpassato il francese Julien Brun ora secondo con 207 (-9) alla pari con il tedesco Christian Braeunig. In quinta posizione con 209 (-7), e anche loro in corsa per il titolo, gli svedesi Niklas Lemke e Joel Sjoholm e l’inglese Ross McGowan, mentre è più difficile, ma non impossibile, che possano recuperare il francese Antoine Rozner, l’inglese Matt Ford, il portoghese Tomas Santos Silva e l’irlandese Ruaidhri McGee, ottavi con 210 (-6).

Sicura la marcia di Wil Besseling, con sei birdie e un bogey per il 67 (-5) e di Oscar Lendgen con cinque birdie e un bogey per il 68 (-4), così come il cammino di Filippo Bergamaschi (nella foto) autore di un eagle, cinque birdie e due bogey (67). Per Alessandro Tadini 71 (-1) colpi con tre birdie e di due bogey.

Sono usciti al taglio Enrico Di Nitto, 99° con 148 (69 79, +4), Francesco Laporta, 119° con 150 (71 79, +6), Guido Migliozzi, 126° con 151 (76 75, +7), e Federico Maccario, 141° con 154 (77 77, +10).

Il montepremi è di 200.000 euro con prima moneta di 32.000 euro.

 

I RISULTATI