fbpx

Challenge: dominano i danesi, Enrico Di Nitto 24°

Di Nitto Enrico
  01 Luglio 2018 News
Condividi su:

Il danese Joachim B. Hansen ha ottenuto il secondo successo stagionale e in carriera sul Challenge Tour imponendosi con 269 (64 72 63 70, -15) colpi nel Made in Denmark Challenge (Challenge Tour) sul percorso dell’Himmerland Golf & Spa Resort (par 71), a Farsø in Danimarca. A metà classifica Enrico Di Nitto, 24° con 281 (67 69 73 72, -3), Alessandro Tadini, 29° con 282 (68 68 71 75, -2), e Filippo Bergamaschi, 47° con 285 (69 71 72 73, +1), e in bassa Federico Maccario, 64° con 290 (72 69 75 74, +6).

Il vincitore ha lasciato a cinque colpi il finlandese Kalle Samooja (274, -10) e a sei il connazionale Martin Ovesen (275 (-9). Al quarto posto con 276 (-8) l’olandese Daan Huizing, l’australiano Dimitros Papadatos e il nordirlandese Michael Hoey e al settimo con 277 (-7) lo svedese Ake Nilsson, l’inglese Nathan Kimsey e l’altro danese Mark Flindt Haastrup, che ha completato il successo dei padroni di casa protagonisti sin dalle prime battute.

Joachim B. Hansen, 28enne di Hillerod, ha condotto un giro finale in scioltezza in 70 (-1) con cinque birdie e quattro bogey e ha ricevuto un assegno di 28.800 euro su un montepremi di 180.000 euro.

Enrico Di Nitto (nella foto) ha segnato quattro birdie e cinque bogey per il 72 (+1), Alessandro Tadini due birdie e sei bogey per il 75 (+4), che gli ha fatto perdere 20 posizioni. Per Filippo Bergamaschi 73 (+2) colpi con tre birdie e cinque bogey e per Federico Maccario 74 (+3) con tre birdie, quattro bogey e un doppio bogey.

 

I RISULTATI