fbpx

Challenge: in Cina Koivu non cede, Laporta 37°

koivu-kim
  14 Aprile 2018 News
Condividi su:

Francesco Laporta, da 41° a 37° con 215 (72 72 71, +2) colpi, è rimasto a metà classifica nel Belt & Road Colorful Yunnan Golf Open, secondo torneo stagionale del Challenge Tour, allestito in collaborazione con il China Tour, che si conclude al Kunming Yulongwan Golf Club (par 71), di Kunming in Cina.

È rimasto al vertice il finlandese Kim Koivu (204 – 70 65 69, -7) che per ottenere il primo titolo nel circuito dovrà contenere una folta concorrenza e in particolare dovrà guardarsi dallo statunitense Charlie Saxon, secondo con 205 (-8) e vincitore dei primi due tornei del China Tour, dal danese Joachim B. Hansen e dal cinese Jin Zhang, terzi con 207 (-7). Hanno buone chances anche l’inglese Marcus Armitage, il cinese Hui-lin Zhang, lo scozzese Robert MacIntyre e l’olandese Reinier Saxton, quinti con 207 (-6).

Kim Koivu (nella foto), 27 anni e appena alla quarta gara sul circuito in quattro stagioni, ha realizzato quattro birdie in sedici buche poi ha ridato fiato ai suoi avversari con due bogey a chiudere (69, -2). Francesco Laporta, quest’anno secondo nel Campionato Nazionale Open e quarto nella Dimension Data Pro Am (Sunshine Tour), è andato in altalena e ha siglato un 71 (par) con quattro birdie, due bogey e un doppio bogey. Il montepremi è di 283.000 euro.

 

I RISULTATI