fbpx

Challenge: in Cina attacca Pavon, 28° Tadini

Matthieu Pavon
  20 Ottobre 2016 News
Condividi su:

Alessandro Tadini, teso a recuperare posizioni nella money list, è al 28° posto con 70 (-2) colpi nel Foshan Open, terz’ultimo torneo del Challenge Tour che si sta disputando al Foshan Golf Club (par 72) di Shishan Town in Cina.

Sono dietro gli altri quattro italiani, anche loro in lotta per rimanere o entrare tra i primi 45 dell’ordine di merito che andranno a contendersi le 15 “carte” per l’European Tour 2017 nel NBO Golf Classic Grand Final (2-5 novembre) in Oman: Matteo Delpodio, 43° con 71 (-1), Lorenzo Gagli, 61° con 72 (par), Nicolò Ravano e Andrea Pavan, 76.i con 73 (+1).

Ha preso il comando con 65 (-7) il francese Matthieu Pavon che precede di un colpo lo svedese Pontus Widegren (66, -6). In terza posizione con 67 (-5) lo svedese Jens Dantorp, il transalpino Damien Perrier, l’inglese Jack Senior, lo scozzese Ross Kellett, il portoghese Ricardo Santos, il neozelandese Ryan Fox e lo spagnolo Alvaro Velasco.

Matthieu Pavon (nella foto di Richard Castka/Sportpixgolf), 24enne di Tolosa che ha fatto gavetta nell’Alps Tour e ora è a caccia del primo titolo nel Challenge Tour, ha messo insieme otto birdie e un bogey. Alessandro Tadini si è disimpegnato con un eagle, un birdie e un bogey e Matteo Delpopdio con tre birdie e due bogey. Lorenzo Gagli è rimasto in par con due birdie e due bogey e sono andati in passivo Nicolò Ravano, con due birdie, un bogey e un doppio bogey, e Andrea Pavan con quattro birdie, tre bogey e un doppio bogey. Il montepremi è di 455.000 euro con prima moneta di 72.333 euro che può rilanciare entro i primi 45 della money list un gran numero di concorrenti

 

I RISULTATI