fbpx

Challenge: a segno Oliver Wilson, italiani indietro

Enrico Di Nitto (foto Bellicini)
  07 Ottobre 2018 News
Condividi su:

Secondo titolo stagionale per Oliver Wilson, che si è imposto con 276 (69 70 68 69 -12) colpi nel Monaghan Irish Challenge, torneo del Challenge Tour disputato sul percorso del Concra Wood GC (par 72), a Castleblayney in Irlanda. In bassa classifica Jacopo Vecchi Fossa, 57° con 296 (71 73 78 74, +8), ed Enrico Di Nitto, 60° con 299 (72 74 74 79, +11).

Oliver Wilson, 38enne di Mansfield, pensava sicuramente a una carriera più importante dopo aver disputato la Ryder Cup nel 2008 e aver vinto sull’European Tour il Dunhill Championship (2014), ma le cose sono andate diversamente ed è finito nel Challenge Tour, che gli permetterà almeno di tornare sul circuito maggiore nel 2019.

Con un giro finale in 69 colpi (-3, con cinque birdie e due bogey) Wilson ha lasciato a due lunghezze lo svizzero Marco Iten (278, -10) e a tre lo svedese Niklas Lemke (279, -9), al vertice dopo tre turni. Al quarto posto con 281 (-7) l’inglese Simon Khan, due successi nell’European Tour lontani nel tempo, e lo scozzese Robert MacIntyre e al sesto con 283 (-5) il francese Thomas Linard, il portoghese Ricardo Santos e lo scozzese Calum Hill. Al vincitore è andato un assegno di 28.800 euro su un montepremi di 180.000 euro. (Nella foto: Enrico Di Nitto)

I RISULTATI