fbpx

Carris Trophy: un bel secondo posto per De Leo

Gregorio De Leo
  27 Luglio 2018 News
Condividi su:

Gregorio De Leo ha ottenuto un bel secondo posto con 281 (69 73 65 74, -7) colpi nell’English Boys U18 Open Amateur Stroke Play Championship/The Carris Trophy disputato al Fulford Golf Clubs (par 72) di York in Inghilterra. L’azzurro è stato al comando per sedici buche, poi è stato sorpassato in extremis dall’inglese Barclay Brown (280 – 73 68 68 71, -8), che l’ha sorpassato con due birdie. De Leo ha chiuso le ultime due buche con il par, mentre nei tre turni precedenti aveva segnato birdie su entrambe, ma per tutto il quarto giro il putter non ha risposto come si attendeva.

Al terzo posto con 282 (-6) il finlandese Eemil Alajarvi e a sottolineare la bella prova complessiva degli italiani il quarto con 284 (-4) di Alessio Battista (72 68 76 68) e di Simone Armando Colozza (71 69 76 68) e l’undicesimo con 287 (72 71 73 71, -1) di Filippo Celli. Seguono Riccardo Leo, 17° con 288 (73 75 72 68, par), Andrea Romano (76 71 74 68) e Kevin Latchayya (72 74 72 71), 20.i con 289 (+1), Pietro Bovari, 29° con 291 (73 70 73 75, +3), Pier Francesco De Col, 32° con 293 (72 73 76 72, +5), Dylan De Prosperis, 35° con 294 (71 75 72 76, +6), e Gianmarco Manfredi, 55° con 303 (76 71 82 74, +15). Si è ritirato per infortunio Luca Civello.

Non sono entrati tra i 63 concorrenti ammessi ai due turni conclusivi Matteo Cristoni (76 74) e Massimiliano Campigli (71 79), 64.i con 150 (+6), Andrea Huber, 121° con 157 (83 73, +12), Thomas Pfoestl, 125° con 157 (76 81, +13), e Lorenzo Bruzzone, 138° con 178 (91 87, +34). Hanno accompagnato il team azzurro gli allenatori Giorgio Grillo e Marco Soffietti. (Nella foto: Gregorio De Leo)

 

I RISULTATI