fbpx

Campionato Maestri PGAI: al GC Grado vince Fernando Pasqualucci

  15 Ottobre 2014 News
Condividi su:

Fernando Pasqualucci ha vinto con 136 colpi (67 69, -8) il Campionato Maestri della PGA Italiana che si è svolto sul percorso del Golf Club Grado (par 72). La gara si è disputata con formula Pro Am (un pro e un dilettante), quattro palle la migliore, sulla distanza di 36 buche con due classifiche, quella a squadre e quella individuale che ha designato il campione. E Pasqualucci ha fatto doppietta essendosi imposto anche nella gara a coppie insieme all’amateur Pierluigi Nobili con 128 (62 66, -16). Il vincitore, 43enne di origine argentina, in passato vincitore sull’Alps Tour e attualmente maestro al Castelconturbia GC, ha preso il comando nel primo giro, insieme a Cristian Lanza, poi nel successivo con un parziale di 69 (-3) ha contenuto il tentativo di recupero di Paolo Terreni, secondo con 139 (-5) alla pari con Andrea Maestroni. In quarta posizione con 140 (-4) Mauro Bianco, autore del miglior score di giornata con un 67 (-5), in quinta con 141 (-3) Andrea Zani e Cristian Lanza, che ha ceduto con un 74 (+2), e in dodicesima con 146 (+2) Costantino Rocca, attuale presidente dell’Associazione. Nella graduatoria per team Pasqualucci-Nobili hanno avuto ragione di Andrea Maestroni-Guido Bossini (130, -14), di Luca Beneduce-Luca Grazioli (132, -12) e di Mauro Bianco-Flavio Grassi (133, -11). Pasqualucci ha ricevuto un assegno di 3.000 euro, su un montepremi di 20.000 euro, e avrà diritto a partecipare al Campionato Europeo a Squadre PGAE in programma al Gloria Hotels & Resort, in Turchia, dall’8 al 11 dicembre.   Primo giro – Cristian Lanza e Fernando Pasqualucci sono al comando con 67 (-5) colpi dopo il primo giro del Campionato Maestri della PGA Italiana che si sta svolgendo sul percorso del Golf Club Grado (par 72), nella foto. Seguono con 68 (-4) Andrea Maestroni e Andrea Zani e con 69 (-3) Marco Borri. In sesta posizione con 71 (-1) Francesco Parisella e Roberto Paolillo e nel gruppo in ottava con 72 (par) si trovano, tra gli altri, Paolo Terreni, Emanuele Bolognesi e Carlo Alberto Acutis. In ritardo Costantino Rocca e Mauro Bianco, 16.i con 73 (+1). La gara si disputa con formula Pro Am (1 pro e un dilettante), quattro palle la migliore, sulla distanza di 36 buche con due classifiche, quella a squadre e quella individuale che designerà il campione. Nella graduatoria per team sono in vetta con 62 (-10) Fernando Pasqualucci/Pierluigi Nobili, che precedono Andrea Maestroni/Guido Bossini e Costantino Rocca/Ivan Marzola (63, -9), Roberto Paolillo/Stefano Cerin, Andrea Zani/Gabriele Lavelli, Cristian Lanza/Giancarlo Ipavec e Luca Beneduce/Luca Grazioli (64, -8). Il montepremi è di 20.000 euro con prima moneta di 3.000 euro. Il vincitore del torneo sarà ammesso di diritto al Campionato Europeo a Squadre PGAE in programma al Gloria Hotels & Resort, in Turchia, dall’8 al 11 dicembre.   Prologo – Sul percorso del Golf Club Grado prende il via il Campionato Maestri della PGA Italiana (14-15 ottobre), giunto alla 17ª edizione. La gara si disputa con formula Pro Am (1 pro e un dilettante), quattro palle la migliore, sulla distanza di 36 buche con due classifiche, quella a squadre e quella individuale che designerà il campione. Tra i favoriti Andrea Maestroni, Paolo Terreni, Matteo Peroni, Mauro Bianco, Fernando Pasqualucci e Andrea Zani. In campo anche Costantino Rocca, presidente dell’Associazione, che naturalmente sarà il più seguito dal pubblico. Assente Federico Elli, dominatore nei due anni precedenti. Il montepremi è di 20.000 euro con prima moneta di 3.000 euro. Il vincitore del torneo sarà ammesso di diritto al Campionato Europeo a Squadre PGAE in programma al Gloria Hotels & Resort, in Turchia, dall’8 al 11 dicembre.   I risultati