fbpx

Campionati Europei a Squadre: Boys per il titolo Girls per il terzo posto

  14 Luglio 2012 News
Condividi su:

BOYS PER IL TITOLO – L’Italia ha battuto in semifinale  l’Inghilterra per 4,5-2,5 e contenderà alla Svezia, vincitrice sulla Germania (5,5-1,5) il titolo nel Campionato Europeo a Squadre di categoria che si sta svolgendo sul percorso del Lidingo Golfklubb (par 70), a Lidingo in Svezia.

 

Gi azzurri hanno pareggiato i doppi con successo di Filippo Campigli/Luigi Botta (1 up su Max Orrin/Matt Fitzpatrick) e sconfitta di Giulio Castagnara/Renato Paratore (3/2 da Toby Tree/Ashton Turner) poi hanno avuto partita vinta, dopo numerosi interruzioni per maltempo con i punti di Guido Migliozzi, Giulio Castagnara e Filippo Campigli, che ha messo a segno il colpo decisivo contro Patrick Kelly Le altre finali vedranno di fronte: Germania Inghilterra (3° posto); Francia-Irlanda (5°); Norvegia-Scozia (7°); Austria-Spagna (9°), Finlandia-Olanda (11°); Repubblica Ceca-Danimarca (13°); Svizzera-Galles (15°). Nella qualificazione su 36 buche medal si sono imposti gli azzurri con 712 colpi (349 363, +12) davanti a Svezia (714, +14), Norvegia, 724 (+24), Inghilterra, Germania e l’Irlanda, nell’ordine con 727 (+27), Francia (730, +30) e Scozia (731, +31). La Spagna, che era terminata terza, è stata retrocessa al nono posto (732, + 32) dopo autodenuncia poiché un componente del team aveva giocato con 15 bastoni nella sacca. Insieme agli iberici sono andati nel secondo girone le altre compagnini classificate dal decimo posto in poi: Finlandia (735, +35), Austria (736, +36), Danimarca e Olanda (742, +42), Repubblica Ceca e Svizzera (760, +40), Scozia (906, +107) e Galles (940, +141). Accompagnano la squadra azzurra: Alberto Binaghi, Giovanni Gaudioso, Giovanni Bartoli e Massimo Messina.

 

GIRLS PER IL TERZO POSTO – Le Girls azzurre sono state sconfitte in semifinale per 5,5 -1,5 dalla Svezia e si batteranno per il terzo posto nell’ultima giornata del Campionato Europeo a Squadre di categoria che si sta disputando sul tracciato del Golf Club St. Leon-Rot nella città da cui il circolo prende in nome in Germania. L’Italia incontrerà la Danimarca, che è stata battuta dalla Spagna (4,5-2,5), mentre per il titolo saranno di fronte appunto le svedesi e le iberiche, tradizionali rivali.

 

Nel sottogirone: Inghilterra-Olanda 3,5-1,5; Germania-Francia 3,5-1,5. Finale per il 5° posto: Inghilterra-Germania; per il 7°: Olanda-Francia. Le azzurrine hanno visto compromesso l’esito del match dallo 0-2 nei doppi per le sconfitte di Bianca Maria Fabrizio-Roberta Liti (3/2 da Emma Nilsson/Linnea Strom) e di Virginia Elena Carta/Francesca Avanzini (7/5 da Elsa Westin/Isabella/Deilert). Le nordiche hanno poi chiuso il conto con Mia Landegren (5/4 su Camilla Acquarone) e con Linnea Strom (5/3 su Roberta Liti). Pari tra Camilla Mazzola e Linn Andersson, tra Bianca Maria Fabrizio ed Elsa Westin e tra Virginia Elena Carta ed Emma Nilsson. Nel secondo girone: Irlanda-Finlandia 3-2; Belgio-Repubblica Ceca 3-2. Finale per il nono posto: Irlanda-Belgio; per l’11°: Finlandia-Repubblica Ceca. Nel sottogirone: Norvegia-Svizzera 4-1; Scozia-Turchia 3-2. Finale per il 13° posto: Norvegia-Scozia; finale  per 15°: Svizzera-Turchia. Nel terzo flight, dove si gioca con girone all’italiana per il 17° posto: Islanda-Slovacchia 3-2; Austria-Galles 5-0. Prossimo turno: Galles-Slovacchia; Austria-Islanda. Classifica: Islanda p. 2; Austria e Slovacchia p. 1; Galles p. 0. In qualifica le azzurrine sono giunte quarte con 722 colpi (364 358, +2). Ha dominato l’Inghilterra con 685 colpi (338 347, -35) distanziando nettamente la Spagna (706, -14). Al terzo posto la Germania (720, par), al quinto l’Olanda (729, +9), al sesto la Danimarca (730, +10), al settimo la Francia (732, +12) e all’ottavo la Svezia (734. +14). Nel secondo girone, classificate nell’ordine dal nono posto: Finlandia (735, +15), Belgio (736, +16), Repubblica Ceca e Svizzera (752, +32), Irlanda (753, +33), Scozia (759, +39), Turchia (760, +40) e Norvegia (772, +52). Nel terzo: Austria (774, +54), Islanda 776 (+56), Galles (782, +62) e Slovacchia (815, +95). Con il team italiano vi sono Roberto Zappa, Stefano Soffietti e Luciano Bonici.