fbpx

BMW PGA Championship: salgono i due Molinari

  25 Maggio 2012 News
Condividi su:

Francesco Molinari (nella foto), sesto con 138 (68 70, -6) colpi ha guadagnato due posizioni nel BMW PGA Championship, torneo dell’European Tour quasi equiparato a un major che si disputa sul percorso del Wentworth Club (par 72), a Virginia Water in Inghilterra. In ascesa anche Edoardo Molinari, da 21° a 14° con 139 (69 70, -5), e gran recupero di Matteo Manassero, da 100° a 39° con 143 (74 69, -1), stesso score di Federico Colombo (69 74). Non hanno superato il taglio, caduto a 145 (+1), Andrea Pavan, 83° con 147 (74 73, +3), e Lorenzo Gagli, 126° con 151 (72 79, +7), vittima di una lunga scivolata con un 79 (+7). Nuovo leader con un discreto margine è James Morrison (132 – 68 64, -12), che in virtù di un 64 (-8, con un eagle e sei birdie), ha distaccato di quattro colpi lo scozzese David Drysdale e l’inglese Luke Donald (136, -8), numero due mondiale, che ha una nuova occasione per sorpassare il nordirlandese Rory McIlroy, attuale numero uno, rimasto fuori dal torneo (136° con 153, +9). Nelle prime posizioni vi sono altri giocatori in grado di imporsi quali lo spagnolo Alvaro Quiros, quarto con 137 (-7) insieme a Peter Lawrie, e quasi tutti coloro che vanno di pari passo con Francesco Molinari: l’inglese Justin Rose, lo spagnolo Rafael Cabrera Bello, il sudafricano Branden Grace, l’argentino Ricardo Gonzalez, il tedesco Marcel Siem, gli svedesi Peter Heblom e Fredrik Andersson Hed. Inseguono a breve distanza il tedesco Martin Kaymer, 17° con 140 (-4), il sudafricano Ernie Els e l’iberico Miguel Angel Jimenez, 25.i con 141 (-3), e appare fuori gioco l’inglese Lee Westwood, 58° con 145 (+1). Sono out dalla gara anche il belga Nicolas Colsaerts, 74° con 146 (+2), e il nordirlandese Graeme McDowell, 83° come Pavan, che erano stati protagonisti della finale del World Match Play, vinta dal primo.

 

Francesco Molinari ha segnato tre birdie sulle prime nove buche, poi ha leggermente rallentato con tre bogey, solo parzialmente compensati da due birdie per il 70 (-2). Prime quindici buche con cinque birdie e a fronte di un solo bogey per Edoardo Molinari che però, come nella giornata iniziale, ha trovato un doppio bogey quasi in chiusura (70). Il gran recupero di Manassero è stato propiziato da quattro birdie sulle prime sedici buche, poi una sbavatura alla 17 ha portato il totale a 69 (-3). Colombo non è riuscito a ripetersi come nel turno iniziale, ma con un 74 (+2, con due birdie, due bogey e un doppio bogey) ha comunque superato il taglio per la seconda volta nella stagione e lo ha fatto nel momento e nel torneo più opportuni. Nel 73 (+1) di Pavan tre birdie e quattro bogey; nell’inatteso 79 (-7) di Gagli, che gli ha fatto perdere 58 posizioni, sette bogey e nessun birdie, Il montepremi è di 4.500.000 euro dei quali 750.000 andranno a vincitore.

 

Il torneo su Sky – Il BMW PGA Championship viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky con i seguenti orari: sabato 26 e domenica 27 dalle ore 15 alle ore 19 sui canali Sky Sport 3 e Sky Sport 3 HD. Repliche: sabato 26, dalle ore 9,45 e dalle ore 20,45 (Sky Sport 3 e HD); domenica 27, dalle ore 9,45 e dalle ore 20,45 (Sky Sport 3 e HD); lunedì 28, dalle ore 0,30 (Sky Sport Extra HD). Commento di Silvio Grappasonni e Nicola Pomponi.   I risultati