fbpx

Annika Invitational: Benedetta Moresco sola in vetta

Benedetta Moresco
  03 Agosto 2016 News
Condividi su:

Benedetta Moresco è rimasta da sola con 141 colpi (68 73, -3) al vertice dell’Annika Invitational Europe sul percorso del Bokskogens Golf Club (par 72) di Bara in Svezia. L’azzurra inizierà il giro finale con due colpi di vantaggio sulla svedese Beatrice Wallin (143, -1) e con tre sulle danesi Puk Lyng Thomsen e Cecilie Nielsen e sulle francesi Charlotte Lafourcade e Salomé Zasio (144, par). Ha  perso posizioni Maria Vittoria Corbi, da quarta a 15ª con 148 (71 77, +4), ma è comunque rimasta in alta classifica.

In media Sharon Rossini, 22ª con 150 (77 73, +6), Anna Zanusso, 28ª con 151 (74 77, +7), e Sara Berselli, 33ª con 152 (75 77, +8). Più indietro Tasa Torbica (77 78) e Letizia Bagnoli (76 79), 43.e con 155 (+11), Carolina Caminoli, 48ª con 156 (78 78, +12), Maeve Rossi, 53ª con 157 (75 82, +13), Greta Minetto, 65ª con 160 (77 83, +16), e Giulia Zanusso, 76ª con 175 (85 90, +31).

Benedetta Moresco (nella foto sul tee della buca 18) ha tenuto il campo con molta autorità in condizioni meteo divenute difficili, con pioggia e vento, quando ha affrontato la parte conclusiva. Ha perso un colpo in uscita (un eagle, un bogey, un doppio bogey) e ha viaggiato in par nel rientro (due birdie e due bogey) per il 73 (+1), che comunque è stato uno dei migliori score di giornata.

La gara (54 buche) è organizzata dalla Annika Foundation di cui è promotrice la grande campionessa svedese Annika Sorenstam, ritiratasi dalle scene nel 2008 dopo essere stata ai vertici mondiali per oltre un decennio e aver vinto 72 gare nel LPGA Tour (con dieci major), 14 nel Ladies European Tour, quattro nel circuito australiano, due in quello giapponese e tre tornei a squadre, compresa la World Cup (2006).

Il team ufficiale azzurro composto da Moresco, Berselli, Bagnoli, Torbica, Rossini e Caminoli è accompagnato da Monica Anzalone.

 

I RISULTATI