fbpx

Annika Invitational: Carolina Caminoli 15ª

  06 Agosto 2015 News
Condividi su:

Dominio spagnolo nell’Annika Invitational Europe dove si è imposta Ana Pelaez con 210 colpi (69 69 72, -9) e Maria Parra è giunta seconda con 213 (-6) alla pari con l’inglese Sophie Lamb. Al quarto posto con 216 (-3) la svedese Beatrice Wallin e al quinto con 217 (-2) la danese Puk Lyng Thomsen e la norvegese Sandra Nordaas   Sul percorso del Bro-Bålsta Golf Club (par73), nella foto,  a Bro in Svezia, la migliore delle italiane è stata Carolina Caminoli, 15ª con 220 (70 73 77, +1).. Altre otto le italiane in campo: Angelica Moresco (77 77 74) ed Emilie Alba Paltrinieri (77 75 76), 42.e con 228 (+9), Alessandra Fanali, 51ª con 230 (75 79 76, +11), Benedetta Moresco, 66ª con 237(78 83 76, +18), Ludovica Busetto, 67ª con 238 (82 78 78, +19), Greta Minetto, 69ª con 239 (77 80 82, +20), Clara Manzalini, 72ª con 241 (81 82 78, +22), e Alessandra D’Ettore, 77ª con 250 (86 84 80, +31).   La gara, che si è svolta  sulla distanza di 54 buche, è una delle tre organizzate dalla Annika Foundation di cui è promotrice la grande campionessa svedese Annika Sorenstam, ritiratasi dalle scene nel 2008 dopo essere stata ai vertici mondiali per oltre un decennio e aver vinto 72 gare nel LPGA Tour (con dieci major), 14 nel LET, quattro nel circuito australiano, due in quello giapponese e tre tornei a squadre, compresa la World Cup (2006). A febbraio si è giocato a Reunion in Florida e il prossimo evento avrà luogo a metà mese in Cina. La selezione ufficiale azzurra, composta da Ludovica Busetto, Alessandra Fanali, Clara Manzalini e Benedetta Moresco, è stata accompagnata da Gabriele Ascari.   Secondo giro Carolina Caminoli, quarta con 143 colpi (70 73, -3) alla pari con la svedese Maja Stark e con la norvegese Sandra Nordaas, si è mantenuta in alta classifica nel secondo giro dell’Annika Invitational Europe, che termina con la disputa del terzo sul percorso del Bro-Bålsta Golf Club (par73)  a Bro in Svezia.   La spagnola Ana Pelaez (138 – 69 69, -8) ha agganciato in vetta l’inglese Sophie Lamb (138 – 67 71) e la coppia ha ben quattro colpi di vantaggio sull’altra iberica Maria Parra (142, -4). In retrovia le altre italiane: Emilie Alba Paltrinieri, 40ª con 152 (77 75, +6), Angelica Moresco (77 77) e Alessandra Fanali (75 79), 47.e con 154 (+8), Greta Minetto, 62ª con 157 (77 80, +11), Ludovica Busetto, 71ª con 160 (82 78, +14), Benedetta Moresco, 72ª con 161 (78 83, +15), Clara Manzalini, 74ª con 163 (81 82, +17) e Alessandra D’Ettore, 78ª con 170 (+24).   La gara, che si disputa sulla distanza di 54 buche, è una delle tre organizzate dalla Annika Foundation di cui è promotrice la grande campionessa svedese Annika Sorenstam, ritiratasi dalle scene nel 2008 dopo essere stata ai vertici mondiali per oltre un decennio e aver vinto 72 gare nel LPGA Tour (con dieci major), 14 nel LET, quattro nel circuito australiano, due in quello giapponese e tre tornei a squadre, compresa la World Cup (2006). A febbraio si è giocato a Reunion in Florida e il prossimo evento avrà luogo a metà mese in Cina. La selezione ufficiale azzurra, composta da Ludovica Busetto, Alessandra Fanali, Clara Manzalini e Benedetta Moresco, è accompagnata da Gabriele Ascari..(Nella foto il gruppo azzurro)   Primo giro Carolina Caminoli è al terzo posto con 70 (-3) colpi nell’Annika Invitational Europe iniziato sul percorso del Bro-Bålsta Golf Club (par73)  a Bro in Svezia.   La giocatrice laziale è preceduta dall’inglese Sophie Lamb, leader con 67 (-6) e dalla spagnola Ana Pelaez, seconda con 69 (-4). Al quarto posto con 71 (-2) le svedesi Beatrice Wallin e Sandra Nordaas, al 21° con 75 (+2) Alessandra Fanali. In gara altre sette italiane: Greta Minetto, Emilie Alba Paltrinieri e Angelica Moresco, 44.e con 77 (+4), Benedetta Moresco, 54ª con 78 (+5), Clara Manzalini, 69ª con 81 (+8), Ludovica Busetto, 73ª con 82 (+9), e Alessandra D’Ettore, 77ª con 86 (+13).   La gara, che si disputa sulla distanza di 54 buche, è una delle tre organizzate dalla Annika Foundation di cui è promotrice la grande campionessa svedese Annika Sorenstam, ritiratasi dalle scene nel 2008 dopo essere stata ai vertici mondiali per oltre un decennio e aver vinto 72 gare nel LPGA Tour (con dieci major), 14 nel LET, quattro nel circuito australiano, due in quello giapponese e tre tornei a squadre, compresa la World Cup (2006). A febbraio si è giocato a Reunion in Florida e il prossimo evento avrà luogo a metà mese in Cina. La selezione ufficiale azzurra, composta da Ludovica Busetto, Alessandra Fanali, Clara Manzalini e Benedetta Moresco, è accompagnata da Gabriele Ascari.   Prologo Ludovica Busetto, Alessandra Fanali, Clara Manzalini e Benedetta Moresco compongono il quartetto azzurro che prende parte all’Annika Invitational Europe (4-6 agosto) in programma sul tracciato del Bro-Bålsta Golf Club a Bro in Svezia. Accompagna le azzurre Gabriele Ascari.   La gara, che si disputa sulla distanza di 54 buche, è una delle tre organizzate dalla Annika Foundation di cui è promotrice la grande campionessa svedese Annika Sorenstam, ritiratasi dalle scene nel 2008 dopo essere stata ai vertici mondiali per oltre un decennio e aver vinto 72 gare nel LPGA Tour (con dieci major), 14 nel LET, quattro nel circuito australiano, due in quello giapponese e tre tornei a squadre, compresa la World Cup (2006). A febbraio si è giocato a Reunion in Florida e il prossimo evento avrà luogo in Cina.   I risultati