fbpx

Amateur Championship: inizio soft degli italiani

Luca Cianchetti
  14 Giugno 2016 News
Condividi su:

Gianmaria Rean Trinchero e Giulio Castagnara, 30.i con 70 (-1) colpi, sono gli italiani meglio classificati tra i diciotto in gara nel 121° Amateur Championship. Il torneo, considerato un major per dilettanti e vinto nel 2009 da Matteo Manassero, è iniziato con il primo giro della qualificazione su 36 buche medal sui percorsi gallesi del Royal Porthcawl Golf Club (par 71), a  Porthcawl, e del Pyle & Kenfig Golf Club (par 71), a Bridgend.

Ha preso il largo con 64 (-7) il francese Antoine Rozner, che precede di due colpi l’australiano Cameron Davis, l’inglese Andrew Wilson e lo scozzese Barry Hume (66, -5). Al quinto posto con 67 (-4) il transalpino David Ravetto, lo scozzese Grant Forrest, l’inglese Billy McKenzie e il tedesco Max Mehles.

Alla gara prendono parte 288 giocatori che nella qualificazione si alternano sui due campi. I primi 64 classificati e i pari merito al 64° posto accederanno ai successivi match play che avranno luogo sulla distanza di 18 buche, ad eccezione della finale che si dipanerà su 36.

Al momento sono fuori dalla zona qualifica tutti gli altri italiani: Michele Cea ,74° con 72 (+1), Francesco Donaggio, Philip Geerts, Stefano Mazzoli e Lorenzo Scalise, 94° con 73 (+2), Luca Cianchetti (nella foto), Edoardo Raffaele Lipparelli e Filippo Campigli, 125.i con 74 (+3), Federico Zucchetti e Andrea Saracino, 162.i con 75 (+4), Tomaso Zannin e Guido Migliozzi, 205.i con 76 (+5), Giacomo Fortini e Takayuki Matsui, 226.i con 77 (+6), Jacopo Vecchi Fossa, 266° con 80 (+9), e Federico Zuckermann, 287° con 89 (+18). Accompagnano il team azzurro il direttore tecnico Alberto Binaghi e gli allenatori Gianluca Baruffaldi e Marco Soffietti.

 

I RISULTATI