Alps Tour: titolo a Pastor, 28° Ortolani, 39° Mazzoli

Jacobo Pastor (Foto JGolf)
  02 Ottobre 2020 News
Condividi su:

Michele Ortolani 28° con 218 (67 78 73, +2) e Stefano Mazzoli 39° con 221 (72 74 75, +5) nell’Alps de Las Castillas, penultimo torneo stagionale dell’Alps Tour svoltosi sul percorso del G&CC Salamanca-Zarapicos (par 72), nella comunità autonoma di Castiglia e Leon in Spagna.

Ha vinto con 203 (66 65 72, -13) colpi il 32enne spagnolo Jacobo Pastor /nella foto di JGolf), alla 12ª gara sul circuito, la prima stagionale, e con due top ten nelle undici disputate nei tre anni precedenti. Gli è bastato compiere il turno conclusivo nel 72 del par (quattro birdie, quattro bogey) per lasciare a due colpi lo scozzese Ryan Lumsden (205, -11) e a quattro il portoghese Tomas Bessa Guimaraes (207, -9). In quarta posizione con 208 (-8) l’iberico Daniel Berna e il francese Jeong Weon Ko e in decima con 213 (-3) lo spagnolo Jordi Garcia Del Moral, leader della money list e ormai sicuro di avere una delle tre ‘carte’ per il Challenge Tour 2021 che andranno ai primi tre della lista.

Ha conservato il terzo posto nell’ordine di merito Stefano Mazzoli, il quale ha visto allontanarsi sia pure di poco l’altro iberico Lucas Vacarias (secondo) che gli è arrivato avanti (25° con 217, +1). Distanze invariate, invece, tra l’azzurro e l’inglese Sam Robinson (quarto), che lo ha affiancato in classifica, ma hanno guadagnato qualcosa i tre che seguono dalla quinta alla settima piazza, l’olandese Lars Keunen e lo spagnolo Angel Hidalgo Portillo, entrambi terminati 12.i con 214 (-2), e Jeong Weon Ko.

Il terzetto e Robinson hanno tutti la possibilità di superare Mazzoli con un piazzamento nei primi tre posti, dipendendo però dalla sua posizione. Decisione demandata all’ultima sfida, l’Italian Alps Open, in programma al Golf Nazionale di Sutri (VT) dal 28 al 30 ottobre. Jacobo Pastor ha percepito un assegno di 5.800 euro su un montepremi di 40.000 euro.

I RISULTATI