fbpx

Alps Tour: seconda tappa in Egitto con 13 italiani

di-nitto-enrico
  18 Febbraio 2018 News
Condividi su:

Michele Cea, vincitore nell’Ein Bay Open, mercoledì scorso  e Michele Ortolani, secondo classificato, proveranno a esprimersi nuovamente con una prestazione di alto livello nel Red Sea Little Venice Open (19-21 febbraio), secondo torneo stagionale dell’Alps Tour che si disputa anche questo al Sokhma Golf Club (Course A e Course B) ad Ataqah in Egitto.

Vi prenderanno parte anche gli altri undici italiani: Filippo Bergamaschi, Guglielmo Bravetti, Carlo Casalegno, Andrea Cavallaro, Enrico Di Nitto, Andrea Saracino, Leonardo Sbarigia, Andrea Vercesi, Federico Zucchetti e i dilettanti Manfredi Manica e Andrea Picchio.

Oltre a Cea e a Ortolani, possono inserirsi nella lotta in alta classifica Federico Zucchetti, Filippo Bergamaschi ed Enrico Di Nitto (nella foto), l’austriaco Markus Habeler, gli inglesi Jack Singh Brar e Tom Shadbolt, lo spagnolo Ivan Cantero, i francesi Alexander Daydou e Xavier Poncelet, l’irlandese David Carey e lo scozzese Ewen Ferguson. Al via 104 giocatori in rappresentanza di 18 nazioni tra le quali Nuova Zelanda e Colombia. Il montepremi è di 40.000 euro con prima moneta di 5.800 euro. Prossimo appuntamento per l’Alps Tour dal 28 febbraio al 2 marzo con il Golf Nazionale Open, sul tracciato del Golf Nazionale a Sutri.