fbpx

Alps Tour: in Spagna Romano 9°, Bruschi 10°

  28 Giugno 2014 News
Condividi su:

Lo spagnolo Borja Virto ha vinto con 205 colpi (68 66 71, -8) l’Alps de Las Castillas, gara dell’Alps Tour disputata al Golf Club Los Angeles de San Rafael (par 71), a El Espinar in Spagna. Sono terminati tra i top ten Andrea Romano, nella foto,, nono con 212 (68 69 75, -1) e Alessio Bruschi, decimo con 213 (69 74 70, par).

Gli iberici, che erano in preponderanza, hanno occupato anche gli altri gradini del podio con Borja Etchart, sul secondo con 208 (-5), e con Diego Suazo e Javier Colomo, che hanno condivido il terzo con l’inglese Josh Loughrey (209, -4). Al sesto posto con 210 (-3) un altro iberico, Alfredo Garcia Heredia, e al settimo con 211 (-2) l’inglese Martin Edge e l’irlandese Brendan McCarroll. Hanno tenuto un buon passo Nicolò Gaggero (71 70 73) e Gregory Molteni (69 71 74), 12.i con 214 (+1), e hanno concluso tra media e bassa classifica Leonardo Motta e Nino Bertasio, 22.i con 216 (+3), Cristiano Terragni e Federico Maccario, 28.i con 217 (+4), Stefano Pitoni, 32° con 218 (+5), Alberto Campanile, 37° con 219 (+6), Andrea Bolognesi, 41° con 220 (+7), e Giorgio De Filippi, 43° con 221 (+8). Sono usciti al taglio, caduto a 146 (+4): Nunzio Lombardi e Andrea Perrino, 60.i con 149 (+7), Corrado De Stefani e Lorenzo Magini, 70.i con 150 (+8), Aron Zemmer, 93° con 154 (+12), Mattia Miloro e Joon Kim, 98.i con 155 (+13), e Alessandro Grammatica, 109° con 157 (+15).  A Virto sono andati 6.960 euro su un montepremi è di 48.000 euro. Secondo giro – Andrea Romano, quarto con 137 colpi (68 69, -5), è rimasto in alta classifica nell’Alps de Las Castillas (Alps Tour) al Golf Club Los Angeles de San Rafael (par 71), a El Espinar in Spagna. E in vetta con 134 (68 66, -8) lo spagnolo Borja Virto, che precede i connazionali Javier Colomo e Borja Etchart (136, -6). Sono in buona posizione Gregory Molteni, ottavo con 140 (69 71, -2), Nicolò Gaggero, decimo con 141 (71 70, -1), e Federico Maccario, 12° con 142 (69 73, par). Al 19° posto con 143 (+1) Stefano Pitoni e Alessio Bruschi, al 24° con 144 (+2) Leonardo Motta e Nino Bertasio, al 32° con 145 (+3) Giorgio De Filippi e Alberto Campanile, al 38° con 146 (+4) Cristiano Terragni e Andrea Bolognesi. Sono usciti al taglio, caduto a 146: Nunzio Lombardi e Andrea Perrino, 60.i con 149 (+7), Corrado De Stefani e Lorenzo Magini, 70.i con 150 (+8), Aron Zemmer, 93° con 154 (+12), Mattia Miloro e Joon Kim, 98.i con 155 (+13), e Alessandro Grammatica, 109° con 157 (+15).  Il montepremi è di 48.000 euro. Primo giro – L’inglese Tom Sherreard e lo spagnolo Borja Etchart sono al comando con 67 (-4) colpi nell’Alps de Las Castillas (Alps Tour) al Golf Club Los Angeles de San Rafael (par 71), a El Espinar in Spagna. E’ in terza posizione con 68 (-3) Andrea Romano insieme agli ibericiToni Ferrer, Diego Suazo, Alfredo Garcia Heredia, Borja Virto e Daniel Osorio, all’irlandese Brian Casey e all’inglese Josh Loughrey. All’11° posto con 69 (-2) Leonardo Motta, Nino Bertasio, Alessio Bruschi, Federico Maccario e Gregory Molteni, al 31° con 71 (par) Alberto Campanile, Nicolò Gaggero e Stefani Pitoni, al 50° con 73 (+2) Cristiano Terragni, al 60° con 74 (+3) Corrado De Stefani, Andrea Bolognesi e Andrea Perrino, all’82° con 75 (+4) Lorenzo Magini e Giorgio De Filippi, all’89° con 76 (+5) Joon Kim, Aron Zemmer e Mattia Miloro, al 107° con 78 (+7) Alessandro Grammatica e al 113° con 79 (+8) Nunzio Lombardi. Il montepremi è di 48.000 euro. Prologo – Sempre numerosa la partecipazione dei giocatori italiani ai tornei dell’Alps Tour. Questa volta saranno in venti impegnati nell’Alps de Las Castillas (26-28 giugno) al Golf Club Los Angeles de San Rafael, a El Espinar in Spagna. Scenderanno in campo: Nino Bertasio, Andrea Bolognesi, Alessio Bruschi, Alberto Campanile, Giorgio De Filippi, Corrado De Stefani, Nicolò Gaggero, Alessandro Grammatica, Joon Kim, Nunzio Lombardi, Federico Maccario, Lorenzo Magini, Mattia Miloro, Gregory Molteni, Leonardo Motta, Andrea Perrino, Stefano Pitoni, Andrea Romano, Cristiano Terragni e Aron Zemmer. Tra i possibili protagonisti  gli spagnoli Juan Antonio Bragulat, Javier Colomo e Borja Etchart, i francesi Thomas Elissalde, Dominique Nouailhac e Johann Lopez-Lazaro, l’irlandese Brendan McCarroll e gli azzurri Nino Bertasio e Federico Maccario, sorretti da una buona condizione. Il montepremi è di 48.000 euro.   I risultati