fbpx

Alps Tour in Egitto: a segno Steven Brown Molteni 7°, Perrino 12°

  20 Febbraio 2014 News
Condividi su:

L’esperienza di Gregory Molteni (nella foto) ha fatto settimo posto con 212 colpi (74 70 68, -4) nel Red Sea El Ein Bay Open, gara inaugurale dell’Alps Tour che si è svolta al Sokhna Golf Club (par 72) in Egitto. Si è imposto con 206 (70 70 66, -10) l’inglese Steven Brown, vincitore lo scorso anno dell’Asiago Open e dell’Open de la Mirabelle d’Or, che ha preceduto di un colpo lo spagnolo Borja Virto (207, -9), leader dopo due giri insieme al connazionale Borja Etchart precipitato in 26ª posizione con 219 (+3) dopo un 82 (+10). In terza con 208 (-8) il francese Clement Berardo, in quarta con 210 (-6) l’iberico Jordi Garcia Del Moral, in quinta con 211 (-5) l’altro spagnolo Javier Gallegos e l’austriaco Tobias Nemecz. Buone prove di Andrea Perrino, 12° con 214 (73 70 71, -2), e di Luca D’Andreamatteo, 15° con 215 (76 70 69, -1). Sono andati a premio anche Andrea Bolognesi, 20° con 217 (71 73 73, +1), Andrea Rota (72 73 74) e Alessio Bruschi (73 71 75), 26.i con 219 (+3), Corrado De Stefani (73 73 74), Mattia Miloro (72 72 76) e Filippo Bergamaschi (71 73 76), 33.i con 220 (+4), Andrea Maestroni, 38° con 221 (71 75 75, +5), Nino Bertasio, 40° con 222 (74 72 76, +6), e Nunzio Lombardi, 41° con 223 (74 71 78, +7). Non hanno superato il taglio, caduto a 146: Stefano Pitoni, Aron Zemmer e Federico Colombo, 43° con 147 (+3), Federico Maccario e Leonardo Motta, 53.i con 148 (+4), Andrea Romano e Cristiano Terragni, 63.i con 150 (+6), Giorgio De Filippi, 72° con 151 (+7), Alessandro Grammatica, 79° con 152 (+8), Alfredo Pazzeschi, 85° con 153 (+9), e Alberto Fisco, 95° con 159 (+15). A Brown è andato un assegno di 5.000 euro su un montepremi di 30.000 euro. Dal 24 al 26 febbraio si replica ancora al Sokhna GC (Course B&C) dove avrà luogo il Red Sea Little Venice Open.   Secondo giro – Lo spagnolo Borja Virto (137 – 70 67, -7) ha raggiunto il connazionale Borja Etchart (68 69) in vetta alla classifica del Red Sea El Ein Bay Open, gara inaugurale dell’Alps Tour che si sta svolgendo al Sokhna Golf Club (par 72) in Egitto. I due precedono l’austriaco Tobias Nemecz (138, -6) e il francese Clement Berardo (139, -5). E’ risalito dal 24° al 13° posto con 143 (-1) Andrea Perrino (73 70) e hanno un colpo in più Gregory Molteni (144 – 74 70, par), Alessio Bruschi (73 71), Filippo Bergamaschi (71 73), Mattia Miloro (72 72) e Andrea Bolognesi (71 73). Sono rimasti in gara anche Andrea Rota (72 73) e Nunzio Lombardi (74 71), 25.i con 145 (+1), Andrea Maestroni (71 75), Luca D’Andreamatteo (76 70), Corrado De Stefani (73 73) e Nino Bertasio (74 72), 33.i con 146 (+2). Non hanno superato il taglio, caduto a 146: Stefano Pitoni, Aron Zemmer e Federico Colombo, 43° con 147 (+3), Federico Maccario e Leonardo Motta, 53.i con 148 (+4), Andrea Romano e Cristiano Terragni, 63.i con 150 (+6), Giorgio De Filippi, 72° con 151 (+7), Alessandro Grammatica, 79° con 152 (+8), Alfredo Pazzeschi, 85° con 153 (+9), e Alberto Fisco, 95° con 159 (+15). Il montepremi è di 30.000 euro. Dal 24 al 26 febbraio ancora al Sokhna GC (Course B&C) avrà luogo il Red Sea Little Venice Open.   Primo giro – Leonardo Motta ha iniziato al quinto posto con 70 (-2) colpi il Red Sea El Ein Bay Open, gara inaugurale dell’Alps Tour che si sta svolgendo al Sokhna Golf Club (par 72) in Egitto. Il trentenne pro nato a Lugano, in Svizzera e cresciuto golfisticamente nel GC Biella, ha due colpi di ritardo dal leader, lo spagnolo Borja Etchart (68, -4), e uno dal terzetto in seconda posizione formato dall’austriaco Tobias Nemecz e dai francesi Jean Pierre Verselin e Clement Batut (69, -3). Sono in campo complessivamente 23 giocatori italiani tra i quali si trovano in buona classifica anche Filippo Bergamaschi, Andrea Bolognesi e Andrea Maestroni, decimi con 71 (-1), Mattia Miloro e Andrea Rota, 18.i con 72 (par), Alessio Bruschi, Andrea Perrino, Corrado De Stefani e Andrea Romano, 24.i con 73 (+1). Sono sulla linea del taglio Gregory Molteni, Nino Bertasio, Federico Maccario, Aron Zemmer, Nunzio Lombardi e Alfredo Pazzeschi, 39.i con 74 (+2), e sono oltre Luca D’Andreamatteo e Giorgio De Filippi, 65.i con 76 (+4), Alberto Fisco, Federico Colombo e Cristiano Terragni, 80.i con 77 (+5), Stefano Pitoni, 87° con 78 (+6), e Alessandro Grammatica, 94° con 79 (+7). Il montepremi è di 30.000 euro. Dal 24 al 26 febbraio ancora al Sokhna GC (Course B&C) avrà luogo il Red Sea Little Venice Open. Prologo – La nuova stagione dell’Alps Tour parte dall’Egitto con la disputa del Red Sea El Ein Bay Open, al Sokhna Golf Club (Course A&B). Saranno ben 23 gli italiani in campo: Filippo Bergamaschi, Nino Bertasio, Andrea Bolognesi, Alessio Bruschi, Federico Colombo, Luca D’Andreamatteo, Giorgio De Filippi, Corrado De Stefani, Alberto Fisco, Alessandro Grammatica, Nunzio Lombardi, Federico Maccario, Andrea Maestroni, Mattia Miloro, Gregory Molteni, Leonardo Motta, Alfredo Pazzeschi, Andrea Perrino, Stefano Pitoni, Andrea Romano, Andrea Rota, Cristiano Terragni e Aron Zemmer. Il montepremi è di 30.000 ero. Dal 24 al 26 febbraio ancora al Sokhna GC (Course B&C) avrà luogo il Red Sea Little Venice Open.   I risultati