fbpx

Alps: in Guadalupa Alessio Bruschi 8°

  08 Giugno 2013 News
Condividi su:

​Sebastien Gross ha vinto con 205 colpi (67 68 70, -8) l’Open de St. François-Region Guadaloupe (Alps Tour), disputato sul percorso del Golf International de Saint-François (par 71) in Guadalupa. Il 24enne transalpino, al secondo titolo nel circuito, ha concluso le 54 buche regolamentari alla pari con il connazionale Thomas Linard (67 70 68) e con l’irlandese Stephen Grant (68 68 69), i quali dopo averlo superato sono stati riagganciati con un birdie sull’ultima buca e quindi battuti alla quarta supplementare.

Al quarto posto il norvegese Jason Kelly (206, -7), al quinto con 207 (-6) i transalpini Raphael Marguery e Clement Berardo. I migliori tra gli italiani sono stati Alessio Bruschi (nella foto), che ha confermato il suo buon momento classificandosi ottavo con 209 (67 72 70, -4), Aron Zemmer (71 70 69) e Andrea Romano (71 68 71), 11.i con 210 (-3), A premio anche Leonardo Motta (76 67 73) e Giacomo Tonelli (74 71 71), 29.i con 216 (+3), e Nino Bertasio, 37° con 219 (75 70 74, +6). Non hanno superato il taglio Andrea Bolognesi e Alfredo Pazzeschi, 50.i con 147 (+5), Luca D’Andreamatteo, 53° con 148 (+6), e Alberto Campanile, 71° con 158 (+16). Gros ha ricevuto un assegno di 5.800 euro su un montepremi di 40.000 euro. Secondo giro – Alessio Bruschi è sceso dal primo all’11° posto con 139 colpi (67 72, -3), dove è stato raggiunto da Andrea Romano (71 68), nel secondo giro dell’Open de St. François-Region Guadaloupe (Alps Tour), che si sta disputando sul percorso del Golf International de Saint-François (par 71) in Guadalupa. E’ rimasto da solo al comando con 135 (67 68, -7) il francese Sebastien Gros, ma è tallonato con 136 (-6) dal norvegese Jason Kelly e dagli irlandesi Brendan McCarroll e Stephen Grant. Subito dietro quattro transalpini, Thomas Linard e Matthieu Bey, quinti con 137 (-5), Clement Bernardo e Antoine-Dominique Maisetti, settimi con 138 (-4). Al 16° posto con 141 (71 70, -1) Aron Zemmer, al 25° con 143 (76 67, +1) Leonardo Motta, al 37° con 145 (+3) Nino Bertasio (75 70) e Giacomo Tonelli (74 71). Non hanno superato il taglio Andrea Bolognesi e Alfredo Pazzeschi, 50.i con 147 (+5), Luca D’Andreamatteo, 53° con 148 (+6), e Alberto Campanile, 71° con 158 (+16). Il montepremi è di 40.000 euro dei quali 5.800 saranno appannaggio del vincitore. Primo giro – Alessio Bruschi è al comando con 67 colpi (-4 con quattro birdie), alla pari con i francesi Thomas Linard, Matthieu Bey e Sebastien Gros nell’Open de St. François-Region Guadaloupe (Alps Tour), che si sta disputando sul percorso del Golf International de Saint-François (par 71) in Guadalupa. Seguono con 68 (-3) lo spagnolo Diego Suazo, gli irlandesi Brendan McCarroll e Stephen Grant e i transalpini Raphael Marguery e Xavier Poncelet. Sono in buona posizione Andrea Romano e Aron Zemmer, 19.i con 71 (par), si trovano in bilico sulla linea del taglio Andrea Bolognesi, 31° con 73 (+2), e Giacomo Tonelli, 41° con 74 (+3), e sono oltre Nino Bertasio, 48° con 75 (+4), Leonardo Motta, 53° con 76 (+5), Luca D’Andreamatteo e Alfredo Pazzeschi, 60° con 77 (+6), e Alberto Campanile, 75° con 83 (+12). Il montepremi è di 40.000 euro dei quali 5.800 saranno appannaggio del vincitore. Prologo – Saranno dieci i giocatori italiani che hanno deciso per la lunga trasferta in Guadalupa dove si svolgerà, sul percorso del Golf International de Saint-Francois, l’Open de St. François-Region Guadaloupe (6-8 giugno, 54 buche), torneo in calendario nell’Alps Tour. Sono: Nino Bertasio, Andrea Bolognesi, Alessio Bruschi, Alberto Campanile, Luca D’Andreamatteo, Leonardo Motta, Alfredo Pazzeschi, Andrea Romano, Giacomo Tonelli e Aron Zemmer. Sul tee di partenza anche l’inglese Andrew Cooley, lo spagnolo Carlos Balmaseda, i francesi Julien Foret, Sebastien Gros, Raphael Marguery e Xavier Poncelet, l’irlandese Brendan McCarroll e il norvegese Jason Kelly. Il montepremi è di 40.000 euro dei quali 5.800 saranno appannaggio del vincitore.   I risultati