fbpx

Alps: Andrea Rota 10° tirolo a Sebastian Gros

  24 Giugno 2012 News
Condividi su:

  ALPS TOUR IN FRANCIA: A SEGNO IL FRANCESE SEBASTEIN GROS, 10° ANDREA ROTA – Andrea Rota (nella foto) ha ottenuto un buon decimo posto con 219 colpi (76 69 74, par) nell’Open International du Haut Poitou (Alps Tour) sul percorso del Golf du Haut Poitou (par 73), a Saint Cyr in Francia, dove il transalpino Sebastien Gros ha colto il primo successo nel circuito con 211 (70 65 76, -8). Al 17° posto con 221 Andrea Romano (69 74 78, +2), al 32° con 224 Aron Zemmer (75 72 77, +5), al 45° con 229 Leonardo Motta (75 73 81, +10). Gros, leader dopo due giri, ha sofferto molto nel finale, ma pur con un parziale di 76 (+3) è riuscito a mantenere un colpo di vantaggio sullo spagnolo Carlos Garcia Simarro (212, -7) e due sull’inglese Tom Sherreard (213, -6). In quarta posizione con 214 (-5) il brillante amateur transalpino Ugo Coussaud, in quinta con 216 (-3), altre tre francesi: George Leriche, Fabien Marty ed Emilien Chamaulte. Non hanno superato il taglio, caduto a 149 (+3): Nino Bertasio 48° con 150 (+4), Alessandro Grammatica e Giacomo Tonelli, 60.i con 152 (+6), Pietro Ricci, 65° con 153 (+7), Alberto Campanile e Mattia Miloro, 73.i con 154 (+8), Giorgio De Pieri, 84° con 156 (+10). Si è ritirato Luca Fenoglio. Gros è stato gratificato con 5.800 euro su un montepremi complessivo di 40.000 euro.

 

SECONDO GIRO – Andrea Romano, settimo con 143 (69 74, -3) si è mantenuto in alta classifica nell’Open International du Haut Poitou (Alps Tour) sul percorso del Golf du Haut Poitou (par 73), a Saint Cyr in Francia, dove sono rimasti in gara anche Andrea Rota, 16° con 45 (76 69, -1), Aron Zemmer, 24° con 147 (75 72, +1) e Leonardo Motta, 29° con 148 (75 73, +2). Continuano a tenere banco i francesi, che sono peraltro in maggioranza: è al vertice con 135 (70 65, -11) Sebastien Gros, che precede il dilettante Ugo Coussaud (136, -10) ed Emilien Chamaulte (139, -7). Al quarto posto con 140 (-6) lo spagnolo Carlos Garcia Simarro, quindi altri due transalpini, Fabien Marty (141, -5) e Michael Hill (142, -4). Non hanno superato il taglio, caduto a 149 (+3): Nino Bertasio 48° con 150 (+4), Alessandro Grammatica e Giacomo Tonelli, 60.i con 152 (+6), Pietro Ricci, 65° con 153 (+7), Alberto Campanile e Mattia Miloro, 73.i con 154 (+8), Giorgio De Pieri, 84° con 156 (+10). Si è ritirato Luca Fenoglio. Il montepremi è di 40.000 euro (5.800 al vincitore).PRIMO GIRO – Sul percorso del Golf du Haut Poitou, a Saint Cyr in Francia, Andrea Romano è al terzo posto con 69 (-4) colpi, alla pari con il francese Fabien Marty, con lo spagnolo Carlos Garcia Simarro e con l’inglese Steven Brown, nell’Open International du Haut Poitou (Alps Tour). Il quartetto è preceduto di due colpi dai transalpini Jacques Guillet e Ugo Coussaud, quest’ultimo dilettante (67, -6). Così gli altri italiani: al 33° posto con 75 (+2) Giacomo Tonelli, Leonardo Motta e Aron Zemmer, al 47° con 76 (+3) Alessandro Grammatica e Andrea Rota, al 61° con 77 (+4) Nino Bertasio, Mattia Miloro e Pietro Ricci, al 76° con 78 (+5) Giorgio De Pieri, all’86° con 79 (+6) Alberto Campanile, al 106° con 84 (+11) Luca Fenoglio. Il montepremi è di 40.000 euro (5.800 al vincitore)   I risultati