fbpx

Adam Scott sale sul trono mondiale

  19 Maggio 2014 News
Condividi su:

L’australiano Adam Scott (nella foto), pur rimanendo a riposo in questa settimana, è divenuto ugualmente il nuovo leader mondiale, come era già stato ampiamente annunciato. Il 34enne di Adelaide, che sette giorni addietro nel The Players Championship aveva fallito l’attacco sul campo alla leadership di Tiger Woods, fermo per l’intervento alla schiena, grazie alle bizzarrie del regolamento è riuscito a operare il sorpasso a tavolino: 7,99 punti per lui contro i 7,85 dell’avversario. In terza posizione è rimasto lo svedese Henrik Stenson (7,73) e in quarta è salito Matt Kuchar (7,12), con la settima piazza nell’HP Byron Nelson, a scapito di Bubba Watson (7,04) ora quinto. Seguono l’australiano Jason Day (6,61), lo spagnolo Sergio Garcia (6,26), l’inglese Justin Rose (6,11), Jordan Spieth (6,09) e il nordirlandese Rory McIlroy (5,76). Francesco Molinari è in 43ª posizione (2,67) e Matteo Manassero in 59ª (2,15).