fbpx

Accenture Match Play: titolo a Hunter Mahan

  26 Febbraio 2012 News
Condividi su:

  Lo statunitense Hunter Mahan (nella foto) ha battuto in finale per 2/1 il nordirlandese Rory McIlroy e ha vinto l’Accenture Match Play Championship, gara che ha aperto la serie dei quattro tornei del World Golf Championship sul percorso del Ritz-Carlton Golf Club, di Marana in Arizona. Vi hanno preso parte 64 giocatori (tra i quali i primi 62 del world ranking), che si sono affrontati a eliminazione diretta sulla distanza di 18 buche. Nella finale per il terzo posto Mark Wilson ha sconfitto l’inglese Lee Westwood per 1 up. Dopo le prime cinque buche in parità Mahan ha decisamente attaccato e nelle successive cinque ha costruito un 4 up che per il suo avversario è stato impossibile da recuperare. Per la verità McIlroy ci ha provato, ma ha potuto solo ridurre le distanze con un eagle e un birdie. Wilson è partito forte nella finale di consolazione con un 2 up, diventato 3 up alla buca 13. La reazione di Westwood, 1 down alla 15ª, ha regalato emozioni, ma lo statunitense ha comunque tenuto Nelle semifinali, svoltesi al mattino dell’ultima giornata di gara, McIlroy aveva superato per 3/1 Westwood e Mahan aveva avuto ragione di Wilson per 2/1. McIlroy è andato 3 down dopo quattro buche, ma non si è perso d’animo e nelle successive cinque è passato a condurre per 1 up, per poi incrementare il margine a 3 up sulla 13ª. A quel punto ha contenuto senza affanni la reazione di Westwood. E’ partito subito forte Mahan con un 2 up dopo due buche e da quel momento Wilson è stato costretto sempre a inseguire con un svantaggio che ha oscillato tra l’1 down e il 2 down. Nei precedenti matches Mahan aveva eliminato Zach Johnson (19ª), il coreano Y.E. Yang (5/3), Steve Stricker (4/3) e Matt Kuchar (6/5), mentre McIlroy aveva sconfitto il sudafricano George Coetzee (2 up), il danese Anders Hansen (3/2), lo spagnolo Miguel Angel Jimenez (3/1) e il coreano Sang-moon Bae (3/2). Sono scesi in campo anche Francesco Molinari e Matteo Manassero. Il torinese ha avuto la meglio sul danese Thomas Bjorn (20ª), poi è uscito nel secondo turno per mano di Dustin Johnson (7/5). Due incontri anche per Manassero, il primo vinto contro Webb Simpson (3/2) e il secondo perso contro Laird (2/1).  Alcuni errori di troppo, specie sul green, sono costati l’eliminazione a Tiger Woods contro Nick Watney (1up) dopo che aveva battuto l’iberico  Gonzalo Fernandez Castaño (1 up). Mahan, trentenne californiano di Orange, ha ricevuto per il titolo 1.400.000 dollari su un montepremi di 8.500.000 dollari. E’ al quarto successo nel tour e al secondo in un torneo del WGC (suo il Bridgestone Invitational nel 2010). Replica della finale su Sky – La replica della finale sarà teletrasmessa dalla TV satellitare Sky oggi, lunedì 27 febbraio, dalle ore 22 (Sky Sport Extra e HD). Commento di Silvio Grappasonni e Nicola Pomponi.  I risultati