fbpx

Accenture Match Play con F. Molinari e Manassero

  21 Febbraio 2012 News
Condividi su:

 

L’Accenture Match Play Championship apre la serie degli otto tornei più importanti in assoluto che comprende i quattro del World Golf Championships e i quattro major. Si comincia con il WGC che propone la classica sfida a eliminazione diretta (22-26 febbraio) tra i migliori 64 giocatori del world ranking al Ritz-Carlton Golf Club di Marana, in Arizona, dove saranno impegnati anche Francesco Molinari e Matteo Manassero (nella foto). I partecipanti sono divisi in quattro gironi (bracket) intestati ad altrettanti grandissimi campioni del passato e sono stati designati quali teste di serie i primi giocatori della graduatoria mondiale. Francesco Molinari è nel primo bracket, dedicato a Bobby Jones, e affronterà il danese Thomas Bjorn. Se andrà avanti incrocerà Dustin Johnson o Jim Furyk, che proporranno uno dei match più interessanti della giornata. In questa zona c’è anche l’australiano Adam Scott opposto all’inglese Robert Rock. Testa di serie è Luke Donald, che avrà di fronte il sudafricano Ernie Els: chi dei due passerà, avrà probabilmente un calendario abbastanza abbordabile fino a quarti. Matteo Manassero è nel quarto bracket (Sam Snead) e incontrerà un avversario piuttosto difficile come Webb Simpson, che però a volte viene tradito dal morale e dalla pressione quando è in vista del traguardo. Il vincitore troverà nel secondo turno lo spagnolo Alvaro Quiros o lo scozzese Martin Laird. In questo girone, dove è testa di serie l’inglese Lee Westwood (avversario il belga Nicolas Calsaerts) c’è anche Tiger Woods, che dopo essere stato per anni al primo posto nel tabellone ora è confuso nel mucchio. L’ex leader mondiale se la vedrà con lo spagnolo Gonzalo Fernandez Castaño e, andando avanti, potrebbe incontrarsi nei quarti con Manassero. Nel bracket Ben Hogan il tedesco Martin Kaymer, testa di serie, comincerà la sua avventura contro Greg Chalmers, con la prospettiva di trovare poi David Toms o Rickie Fowler. Nella parte bassa interessanti confronti tra Steve Stricker e Kevin Na, tra il nordirlandese Graeme McDowell e il coreano Y.E. Yang e tra Hunter Mahan e Zach Johnson. Autentico girone di ferro il “Gary Player”. Il nordirlandese Rory McIlroy, testa di serie, inizierà contro il sudafricano George Coetzee, ma tra i suoi successivi avversari ci potrebbero essere gli spagnoli Sergio Garcia o Miguel Angel Jimenez, impegnati in un “derby”, oppure Keegan Bradley o l’australiano Geoff Ogilvy. Nella parte inferiore incontri molto incerti tra l’australiano Jason Day e l’iberico Rafael Cabrera Bello, tra il sudafricano Charl Schwartzel e Gary Woodland, tra l’inglese Ian Poulter e il coreano Sang-moon Bae e tra l’inglese Simon Dyson e l’australiano John Senden. Il montepremi è di 8.500.000 dollari con prima moneta di 1.400.000. Secondo torneo del WGC tra due settimane (8-11 marzo) sul percorso del Blue Monster al Doral Golf Resort di Miami, in Florida, dove si tornerà a giocare con formula medal nel Cadillac Championship. Il torneo su Sky – Il WGC Accenture Match Play Championship sarà teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky con i seguenti orari: mercoledì 22 febbraio, dalle ore 18 alle ore 24 (Sky Sport Extra e HD); giovedì 23 e venerdì 24, dalle ore 20 alle ore 24 (Sky Sport 3 e HD); sabato 25, dalle ore 18 alle ore 24 (Sky Sport Extra e HD); domenica 26, dalle ore 15 alle ore 19 e dalle ore 20 alle ore 24 (Sky Sport Extra e HD). Repliche: prima giornata, giovedì 23 febbraio dalle ore 16,45 (Sky Sport 2 e HD); seconda giornata, venerdì 24 dalle ore 16,30 (Sky Sport 2 e HD); terza giornata, sabato 25 dalle ore 10 (Sky Sport 3 e HD); quarta giornata, domenica 26 dalle ore 9,45 (Sky Sport 3 e HD); quinta giornata, lunedì 27 dalle ore 22 (Sky Sport Extra e HD). Commento di Silvio Grappasonni e Nicola Pomponi.