fbpx

A Ruggiero Palombo assegnato il Premio “Passione e Competenza”

  27 Maggio 2013 News
Condividi su:

Il Premio “Golf Passione e Competenza” ha coronato l’importante carriera di Ruggiero Palombo, vice direttore de “La Gazzetta dello Sport”, esperto di politica sportiva e autore della rubrica settimanale “Palazzo di Vetro”. “Sono uno scarso golfista, ma è singolare che questo premio – ha dichiarato Palombo – mi sia arrivato nel giorno dell’impresa del nostro più grande giocatore, Matteo Manassero, un talento naturale che ci farà vincere qualche major. Matteo è il testimonial ideale di uno sport straordinario adatto a tutte le età che forma sia il corpo che la mente”. Ad assegnare il premio a Palombo è stato Franco Chimenti, presidente di Coni Servizi e della Federazione Italiana Golf, che ha motivato la scelta fatta dalla giuria comprendente anche Giovanni Malagò Presidente del CONI; Luigi Ferraiolo presidente Unione Stampa Sportiva Italiana; Jacopo Volpi, presidente del Gruppo Romano Giornalisti Sportivi e dal vice presidente Gianfranco Tobia. Dal 2003 i vincitori del premio, assegnato nel corso del tradizionale appuntamento ospitato dal Circolo Canottieri Aniene, sono stati: Mario Camicia, Silvia Audisio, Nicola Forcignanò, Maria Pia Gennaro, Giovanni Valentini, Massimo De Luca, Stefano Cazzetta e Fulvio Golob. I Premi USSI 2013 sono andati a Gianni Minà, a Maurizio Nicita, ad  Alberto Ghiacci, ad Aurelio Andreazzoli, a Vladimir Petkovic, a Francesco Totti,  ad Anderson Hernanes de Carvalho, a Fabrizio Maffei, a  Roberto Tedeschi e a Giovanni Malagò, il quale ha dichiarato: “Che un presidente di circolo diventi presidente del CONI non è banale, attesta quello che di meglio si vorrebbe per il successo dello sport”. Nella foto: il presidente Franco Chimenti consegna il Premio Passione e Competenza a Ruggiero Palombo (foto di Sergio Grandi)