fbpx

A Franco Chimenti il premio speciale Ussiroma a Lorenzo Dallari il Passione e Competenza

  20 Maggio 2014 News
Condividi su:

In occasione della cerimonia di consegna dei Premi Ussiroma, svoltasi a Roma nel salone d’onore del Circolo Canottieri Aniene, Franco Chimenti, Presidente di CONI Servizi e della Federazione Italiana Golf, ha ricevuto il Premio Speciale Ussiroma 2014. Un riconoscimento di assoluto prestigio, istituito dal Consiglio Direttivo dell’Ussi, che gratifica l’impegno e i risultati conseguiti da Franco Chimenti nella gestione di CONI Servizi e nella conduzione della Federazione Italiana Golf, sia sotto il profilo agonistico sia nell’ottica della crescita del movimento golfistico italiano. Lo scorso anno tale riconoscimento era andato al presidente del CONI Giovanni Malagò. Nel corso della cerimonia Franco Chimenti ha consegnato a Lorenzo Dallari, vice direttore di Sky Sport, il Premio “Golf Passione e Competenza”. Dallari è uno dei più autorevoli volti del giornalismo sportivo televisivo e nella sua brillante carriera ha all’attivo più di 1.800 telecronache di grandi competizioni sportive, in special modo di volley. Nel ruolo di vice direttore Sky Sport Dallari ha contribuito fattivamente alla diffusione mediatica del golf. Nel palinsesto Sky, infatti, il golf occupa un ruolo di primo piano con oltre 1000 ore di diretta dei più importanti tornei internazionali, fra i quali l’Open d’Italia. Il premio, in vigore dal 2003, ha visto l’istituzione di una giuria stabile formata da: Giovanni Malagò Presidente del CONI; Franco Chimenti, Presidente di CONI Servizi e della Federazione Italiana Golf; Luigi Ferrajolo presidente Unione Stampa Sportiva Italiana; Jacopo Volpi, presidente del Gruppo Romano Giornalisti Sportivi e Gianfranco Tobia, vice presidente del Gruppo Romano Giornalisti Sportivi. Dal 2003 ad oggi il premio “Golf Passione e Competenza” è stato assegnato a: Mario Camicia, Silvia Audisio, Nicola Forcignanò, Maria Pia Gennaro, Massimo De Luca, Giovanni Valentini, Stefano Cazzetta, Eugenio De Paoli, Fulvio Golob e a Ruggiero Palombo. Nel campo della comunicazione gli altri premi Ussi 2014 sono stati consegnati a: Mario Sconcerti (Premio alla carriera), a Massimiliano Mascolo (Premio Desk), a Filippo Consales (Premio Giovani) a Enrico Maida (Premio Giorgio Tosatti), a Marco Calabresi (Premio Maurizio Melli). Il Premio fotografi è andato alla memoria di Gilberto Carbonari. I Premi Arancio sono stati assegnati a Mauro Baldissoni, direttore generale della AS Roma e a Simone Inzaghi, allenatore della squadra Primavera della SS Lazio. I Premi Limone sono stati attribuiti ai calciatori Senad Lulic (Lazio) e Mattia Destro (Roma). Premiati anche Angelo Gregucci (calcio), Gianni Nagni (nuoto), Romano Battisti (canottaggio), Nicola Benetti (rugby), Luca Mazzone (handbike).   Nella foto, da sinistra: Giovanni Malagò, Lorenzo Dallari, Franco Chimenti (Foto Sergio Grandi)