fbpx

A Franco Chimenti il premio “Museo Privato Bisagno”

  18 Febbraio 2012 News
Condividi su:

A Franco Chimenti, presidente della Federazione Italiana Golf, è stato assegnato il prestigioso premio “Museo Privato Bisagno della Storia e dell’Antiquariato del Golf”. Il riconoscimento viene dato alla figura che più di tutte incarna i valori e lo spirito legati alla tradizione sportiva del golf. “Chimenti – si legge nella motivazione – rispecchia gli ideali legati alla tradizione del golf, con la capacità di orientare il proprio sguardo oltre il momento sportivo contingente e di rapportare la sua mente con valori golfistici che non hanno confini territoriali o temporali. Quindi, è la personalità che rappresenta lo spirito a cui si richiama il Museo Privato Bisagno della Storia e dell’Antiquariato del Golf”.

 

La Giuria presieduta da Fulvio Golob, Direttore Responsabile de “Il Mondo del Golf”, era composta da Marco Bisagno, ideatore del Museo e Vice Presidente di Veronafiere, da Carlo Alberto Delaini, Responsabile Servizio Stampa Veronafiere e coordinatore del Premio, da Marco Dal Fior, Presidente Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, e da Paolo Emilio Pacciani, Vicepresidente della predetta associazione. Promotore dell’iniziativa, giunta alla seconda edizione, è Marco Bisagno, creatore dieci anni addietro del Museo in cui si rivive la storia del golf dal 1450 a oggi attraverso preziosi cimeli e testimonianze d’epoca. Con il Museo Bisagno ha voluto ricordare il figlio Davide appassionato golfista, scomparso a trent’anni in un incidente stradale.