Tricolori Cadetti/e a Matteo Cristoni e a Carolina Melgrati

Cristobi e Melgrati
  23 giugno 2018 News
Condividi su:

Matteo Cristoni (Modena G&CC) e Carolina Melgrati (GC Milano) hanno vinto i Campionati Nazionali Cadetti e Cadette che si sono svolti sul bel percorso del Le Pavoniere Golf & Country Club (par 72), a Prato. Hanno battuto nella finale su 36 buche rispettivamente Alessio Battista (Villa Condulmer), che difendeva il titolo, e Giulia Bellini (Padova). I due neo tricolori erano entrambi in vantaggio di 7 up a metà gara.

Nel torneo maschile – Trofeo Giovanni Alberto Agnelli Matteo Cristoni, terzo con 145 (+1) colpi nella qualifica su 36 buche medal vinta da Flavio Tamburrini (143, -1), è arrivato alla finale superando nell’ordine Edoardo Caradonio (3/2), Giovanni De Benedetto (20ª), Luigi Federico Magni (3/2) e in semifinale Carlo Edoardo Lasi (5/3). Nell’atto conclusivo praticamente non c’è stata storia, poiché il modenese non ha dato a Battista il tempo di ragionare, rendendogli impossibile il tentativo di bissare il successo dello scorso anno. Il rappresentante di Villa Condulmer, quarto in qualifica con 146 (+2), aveva messo fuori gioco nei match play Alessandro Nardini (2/1), Davide Guizzetti (7/5), Filippo Ponzano (20ª) e in semifinale Tamburrini (4/3).

Matteo Cristoni, 16enne di Modena, è al primo titolo tricolore individuale. Nel 2017 si è imposto nel Trofeo Segafredo Zanetti. “Sono molto contento – ha detto – di aver superato il campione uscente, che ovviamente era molto motivato. Anche se il punteggio può sembrare largo, in realtà Battista mi ha dato filo da torcere, perché ogni volta che pensavo di potermi rilassare ritornava sotto aggressivo. Sono venuto a Prato molto rilassato, dopo aver ottenuto la promozione a scuola, e forse anche per tale motivo mi sono espresso a un ottimo livello. E’ un successo che mi dà certamente morale per il futuro”.

Nel campionato femminile Carolina Melgrati ha concesso il bis, dopo aver conquistato il titolo lo scorso anno. Nella qualifica, che ha visto al primo posto con 152 (+8) Angelica Lorenzani Borsari e Francesca Fiorellini, è apparsa in difficoltà e l’ha chiusa al 18° con 164 (+20), poi però ha preso un bel ritmo nei match play e nella finale non ha concesso assolutamente nulla a Giulia Bellini, 20ª in qualifica con 166 (+22), che comunque merita elogi per l’ottima prestazione. Nei match play ha estromesso Lucrezia Rossettin (2/1), Charlotte Cattaneo (19ª), Chiara Mellina Gottardo (4/3) e in semifinale Angelica Lorenzani Borsari (2 up).

Carolina Melgrati, 16enne di Monza, ha eliminato nell’ordine Roberta Rovatti (8/7), Francesca Fiorellini (20ª), Sophie Jasmine Pavia (4/2) e in semifinale Diletta Facchini (4/3). E’ al secondo titolo tricolore e quest’anno ha vinto il Trofeo Raffaele Cacciapuoti, “Ci tenevo tantissimo – ha dichiarato – a fare il back to back e vedere per due volte il mio nome scritto sul trofeo mi sembra un sogno. Mi ero un po’ preoccupata dopo il primo giro della qualificazione medal, terminato fuori dalle prime 24 classificate che avrebbero avuto accesso ai match play. Però mi sono subito ripresa nel secondo ho ritrovato il gioco lungo e sono tornata pienamente competitiva. Il campo? Veramente ben preparato e sicuramente difficile. Non è stato facile domarlo”.

 

RISULTATI TORNEO MASCHILE

RISULTATI TORNEO FEMMINILE

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube