Stage 1 QS Asian Tour: sale Lipparelli, scende Zemmer

Aron Zemmer
  04 gennaio 2018 News
Condividi su:

Edoardo Raffaele Lipparelli è salito dal 20° al settimo posto con 139 (73 66, -3) colpi e Aron Zemmer è salito dal 24° al 31° con 144 (71 73, +2) in due dei quattro tornei dello Stage 1, Section A e B, della Qualifying School dell’Asian Tour che si sta svolgendo in Thailandia.

I due italiani sono impegnati a Rayong. Lipparelli (nella foto) ha rimontato con un 66 (-5) sul tracciato del Silky Oak CC (par 71) dove stanno dominando, in un lotto di 42 concorrenti,  gli statunitensi con Nick Arman, leader con 133 (68 65, -9), e sulla cui scia si trovano i connazionale Ben Crancer (134, -8) e Tarik Can (136, -6), quest’ultimo affiancato dallo spagnolo Javier Gallegos.

Zemmer ha perso terreno con un 73 (+2) al St. Andrews 2000 (par 71) dove sono in gara 121 giocatori. Ha mantenuto il comando l’australiano Josh Younger con 132 (64 68, -10) che ha staccato dl quattro colpi il connazionale Dale Brandt-Richards (136, -6).

Al Rayong Green Valley CC (par 71), sempre a Rayong (118 in campo), guida la classifica con 133 (67 66, -9) l’inglese Gary King, tallonato dal cileno Cristobal Del Solar e il thailandese Pasavee Lertuilai (134, -8).

Infine al Windsor Park & GC (par 72) di Bangkok, dove competono 67 atleti, ancora americano al proscenio: in vetta con 134 (-8) Dino A. Giacomazzi (67 67) e Han Lee (64 70). In terza posizione con 135 (-7) il thailandese Chirat Jirasuwan.

Allo Stage 1 prendono parte complessivamente 348 concorrenti, provenienti da 35 nazioni, dei quali circa il 30% (in numero esatto sarà comunicato in corso d’opera) approderà alla finale alla quale sono già stati ammessi di diritto 130 concorrenti. La finale avrà luogo dal 10 al 14 gennaio (90 buche) sui due tracciati del Rayong Green Valley CC e del St. Andrews 2000. Al termine i primi 35 classificati e i pari merito al 35° posto avranno una ‘carta’ a tempo pieno per l’Asian Tour 2018.

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube