Progetto Ryder Cup 2022: alla Bocconi Masterclass su Marketing e Sport

Montali
  17 Febbraio 2020 News
Condividi su:

“Marketing e Sport: due passioni vincenti”. Il golf, per la terza volta nel giro di due anni, è stato protagonista alla Bocconi di Milano dove Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, ha illustrato agli studenti del corso gli obiettivi del Progetto Ryder Cup 2022, il percorso di avvicinamento al prestigioso match fra Europa e USA (in programma al Marco Simone Golf & Country Club di Guidonia Montecelio, a Roma dal 30 settembre al 2 ottobre). Una sfida dalla grande rilevanza, non solo sportiva. Perché l’iniziativa, di ampio respiro, servirà a far crescere l’Italia anche sotto il profilo artistico, culturale, ed economico contando su un forte aumento del turismo.

Tra i relatori della Masterclass – che ha avuto il supporto di Infront, official advisor della FIG – anche Stefano Deantoni e Adriano Bacconi, rispettivamente Responsabile Marketing e Responsabile dello Sviluppo e della Strategia Digital di Infront. E ancora: Michele Ciccarese, Direttore Marketing e Commerciale della Lega Serie A e Fabio Pagliara, Segretario Generale FIDAL. A introdurre l’evento la Professoressa Maria Carmela Ostillio e le Associazioni Bocconi Student Marketing Society e Bocconi Students for Sport Management.

La Federazione Italiana Golf, guidata dal Presidente Franco Chimenti, col Progetto Ryder Cup 2022 continua ad attirare l’attenzione degli atenei non solo italiani ma anche internazionali.  Già nel 2018 gli studenti del corso del Management Sportivo del York College of Pennsylvania avevano “studiato” e osservato l’Italia. Proprio come la Bocconi che, dopo l’esposizione prima ai partecipanti del corso Fifa Master e poi a quelli del “Management delle istituzioni artistiche e culturali” è tornata a parlare anche di Ryder Cup in occasione del “Marketing e Sport: due passioni vincenti”.

(Nella foto: Gian Paolo Montali)

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube