Portuguese International Amateur: coppia al vertice, Alibrandi 13°

Montado GC 1
  13 Febbraio 2020 News
Condividi su:

Gregorio Alibrandi, risalito dal 49° al 13° posto con 138 (70 68, -6) colpi, dopo un 68 (-4), è il migliore tra gli italiani impegnati nel 90° Portuguese International Amateur Championship iniziato sul percorso del Montado Golf Resort (par 72), dove il 1° febbraio ha trionfato Alessia Nobilio nel torneo femminile. Sono passati a condurre con 134 (-10) lo spagnolo Alvaro Hernandez Cabezuela (68 66) e il norvegese Herman Wibe Sekne (68 66), che precedono di misura il tedesco Luc Breuer (135, -9).

Sono nella parte buona della classifica Massimiliano Campigli, 19° con 139 (-5), Lucas Nicolas Fallotico e Filippo Celli, 34.i con 141 (-3), e sono appena oltre la linea del taglio, che dopo tre giri lascerà in gara i primi 40 classificati e i pari merito al 40° posto, Gregorio De Leo, Sebastiano Frau, Tommaso Zorzetto e Alessio Battista, 46.i con 142 (-2), e ha un colpo in più Jacopo Albertoni, 52° con 143 (-1). Più attardati Andrea Romano, 67° con 145 (+1), Matteo Cristoni e Leonardo Novella, 73.i con 146 (+2), Davide Buchi e Dylan De Prosperis, 88.i con 148 (+4), Riccardo Bregoli, 94° con 149 (+5), Carlo Edoardo Lasi, 96° con 150 (+6), Adalberto Montini, 101° con 151 (+7), e Alessandro Gambetti, 109° con 155 (+11).

Nella Nations Cup, che verrà assegnata dopo 54 buche, è  al vertice con 273 (-15) colpi la Norvegia, seguita da Inghilterra 2 (274, -14), Spagna 1 e Spagna 2 /275, -13). Al 10° posto con 280 (-8) Italia 4 (Montini, Alibrandi, Albertoni), all’11° con 281 (-7) Italia 2 (Campigli, De Leo, Bechi) e al 12° con 282 (-6) Italia 3 (Battista, Frau, Cristoni). Gli azzurri sono assistiti dai tecnici Alberto Binaghi e Alessandro Bandini.

I RISULTATI