PGA Tour: rookie al proscenio, Spieth in panne

jordan-spieth
  11 Gennaio 2019 News
Condividi su:

Un rookie alla ribalta nel Sony Open in Hawaii (PGA Tour), che si sta svolgendo sul percorso del Waialae CC (par 70) a Honolulu nelle Isole Hawaii: è il 25enne canadese Adam Svensson, appena salito dal Web.com Tour, dove vanta l’unico titolo in carriera, che ha iniziato con un ottimo 61 (-9, un eagle, sette birdie) prendendo un colpo di vantaggio su Andrew Putnam (62, -8), e due su Matt Kuchar (63, -7).

In quarta posizione con 65 (-5) Chez Reavie, Hudson Swafford e il giapponese Shugo Imahira e in 17ª con 67 (-3) Patton Kizzire, campione in carica, e Justin Thomas. Ha tenuto Patrick Reed, 29° con 68 (-2), è stata una giornata poco propizia per Bryson DeChambeau, per il nipponico Hideki Matsuyama e per l’inglese Ian Poulter, 52.i con 69 (-1), e assolutamente difficile per l’australiano Adam Scott, 112° con 72 (+2), e per Jordan Spieth (nella foto), 127° con 73 (+3), che rischia di iniziare il 2019 così come aveva terminato il 2018, ossia con un taglio (Mayakoba Classic). Il montepremi di 6.400.000 dollari.

Diretta su GOLFTV – Il Sony Open in Hawaii viene teletrasmesso in esclusiva su GOLFTV, la nuova piattaforma di streaming realizzata da Discovery (per maggiori informazioni www.golf.tv/it), ai seguenti orari: notte tra venerdì 11 e sabato 12 e notte tra sabato 12 e domenica 13, dalle ore 1 alle ore 4,30; notte tra domenica 13 e lunedì 14, da mezzanotte alle ore 4. Commento di Nicola Pomponi e di Alessandro Bellicini. Il programma si può rivedere su on demand.

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube